10 tipi di ansia: sintomi e differenze

L'ansia è una delle risposte più comuni nella società odierna a causa dell'attuale ritmo di vita e delle pressioni, sia esterne che autoimposte. È una risposta normale e adattiva del nostro corpo. Tuttavia, quando la durata è prolungata nel tempo, è molto frequente o ha livelli di intensità molto elevati, influisce sulla nostra salute e provoca un deterioramento nelle diverse aree della nostra vita. Ecco perché è uno dei motivi per cui l'aiuto psicologico viene maggiormente utilizzato. L'ansia ha varie presentazioni, infatti ci sono fino a 10 tipi di ansia con sintomi diversi. Vuoi sapere quali tipi di ansia ci sono? Continua a leggere questo articolo di: 10 tipi di ansia: sintomi e differenze .

Sintomi di ansia

Sebbene l'ansia non si manifesti sempre allo stesso modo e ci siano molti tipi di ansia con sintomi diversi, tutti hanno e condividono una sintomatologia comune. Questa sintomatologia è caratteristica dell'ansia in generale e può essere raggruppata in diversi tipi di sintomi. I sintomi generali dell'ansia sono:

  • Sintomi cognitivi ed emotivi: preoccupazione, pensieri negativi e invadenti, irritabilità, senso di minaccia e paura, incertezza e insicurezza, difficoltà di attenzione e concentrazione, ecc.
  • Sintomi fisici o fisiologici: sudorazione, palpitazioni, tremori, difficoltà respiratorie, tachicardia, secchezza delle fauci, nausea, vertigini, dolore gastrico, ecc.
  • Sintomi motori o comportamentali: comportamenti di fuga o di evitamento, irrequietezza motoria (graffiare e / o toccare ripetutamente), pianto, paralisi, comportamenti impulsivi come mangiare, bere o fumare pesantemente, ecc.

Tipi di ansia

Secondo la classificazione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, DSM-5, ci sono 10 tipi di ansia o disturbi d' ansia. Questi sono i seguenti:

  1. Disturbo d'ansia generalizzato
  2. Disturbo d'ansia sociale (fobia sociale).
  3. Disturbo d'ansia da separazione
  4. Agorafobia.
  5. Disturbo di panico
  6. Mutismo selettivo.
  7. Fobie specifiche
  8. Disturbo d'ansia indotto da sostanze / farmaci.
  9. Disturbo d'ansia dovuto a un'altra condizione medica.
  10. Altri disturbi d'ansia specificati e non specificati.

Successivamente, procediamo a spiegare le 10 cause dell'ansia, ovvero ogni tipo di ansia e sintomi .

1. Disturbo d'ansia generalizzato

Il disturbo d'ansia generalizzato è il disturbo d'ansia più comune e generalizzato nella popolazione. È caratterizzato dalla presenza di ansia e preoccupazioni eccessive e persistenti, non solo in situazioni stressanti, ma anche in scenari innocui in cui la risposta all'ansia è sproporzionata o non corrisponde alla realtà oggettiva. Nel disturbo d'ansia generalizzato, la preoccupazione eccessiva e sistematica per i problemi quotidiani, l'intolleranza all'incertezza e l'anticipazione negativa degli eventi è molto comune. Le persone che ne soffrono non sono in grado di controllare queste preoccupazioni.

Sintomi di ansia generalizzata

  • irrequietezza
  • affaticabilità
  • Problemi di concentrazione
  • Tensione muscolare
  • irritabilità
  • Problemi di sonno

2. Disturbo d'ansia sociale (fobia sociale)

Il secondo dei tipi di ansia è il disturbo d'ansia sociale, la fobia sociale o l'ansia sociale. In questo, l'ansia e la preoccupazione si concentrano su situazioni sociali, in cui la persona sperimenta una paura eccessiva e persistente delle interazioni sociali. La più grande paura in questo disturbo è di agire in un certo modo o mostrare sintomi di ansia che vengono valutati e valutati negativamente dal resto delle persone, sintomi come vampate di calore, sudorazione, tremore, blocco delle parole o incapacità di mantenere lo sguardo. Ecco perché compaiono sentimenti di vergogna, paura di essere respinti, umiliati o giudicati. Le persone che soffrono di questo tipo di ansia evitano situazioni sociali, quindi c'è un grave deterioramento nell'area sociale della persona e isolamento sociale, difficoltà lavorative o lavoro, così come possono bere alcolici in eccesso con l'obiettivo di disinibizione

Nel seguente articolo troverai suggerimenti per superare la fobia sociale.

3. Disturbo d'ansia da separazione

Il disturbo d'ansia da separazione consiste in un'eccessiva paura o ansia sull'idea o sull'esperienza della separazione da una persona con la quale si ha un legame emotivamente significativo, chiamato anche attaccamento. L'ansia da separazione, nonostante sia più frequente durante l'infanzia, può apparire anche in età adulta. Le persone con questo tipo di ansia provano un'ansia molto intensa e costante all'idea della perdita della figura dell'attaccamento, o anche che a causa di una causa avversa c'è una separazione con essa. Ecco perché queste persone resistono all'essere a casa da sole o uscire e andare in altri ambienti senza questa figura di attaccamento. Una serie di sintomi fisici come nausea, mal di testa o dolori di stomaco sono frequenti anche prima dell'idea di separazione o la separazione

4. Agorafobia

L'agorafobia è caratterizzata dall'intensa paura di situazioni come l'uso di mezzi pubblici, siti chiusi, spazi aperti, grandi folle o di essere lontani da casa da soli o da soli. La persona evita queste situazioni prima dell'idea che possano apparire sintomi e reazioni di tipo ansioso (come vertigini, svenimenti, vomito, ecc.) E non potrebbe fuggire senza che altre persone notino questi sintomi, il che è imbarazzante per la persona Con questo tipo di ansia. Ecco perché le persone con agorafobia evitano queste situazioni, cercano di essere accompagnate o vivono con eccessiva ansia se devono affrontarle. Se ti senti identificato con questi sintomi, puoi fare il test di agorafobia e consultare uno specialista.

5. Disturbo di panico

Questo tipo di ansia implica la presenza di attacchi di panico in modo ricorrente e inaspettato. Gli attacchi di panico sono eventi improvvisi di paura o disagio molto intensi che raggiungono la loro massima intensità in pochi minuti, circa 10. Queste crisi sono accompagnate da sintomi come palpitazioni, vertigini, nausea, soffocamento e / o paura di perdere il controllo o morire. In questo tipo di ansia la persona ha subito più di un attacco di panico e di solito li ha frequentemente e sperimenta preoccupazioni o preoccupazioni sull'idea che potrebbe verificarsi un altro. Anche i comportamenti di evitamento sono sviluppati al fine di evitare questi attacchi, ad esempio evitare di recarsi in luoghi in cui si è verificati un attacco di panico o comportamenti di sicurezza come la ricerca di essere vicino all'uscita nel caso in cui si dovesse fuggire o trasportare ansiolitici.

6. Mutismo selettivo

Il mutismo selettivo è un tipo di ansia il cui aspetto si manifesta durante l'infanzia. Consiste nella costante incapacità di parlare in determinate circostanze o situazioni sociali, nonostante lo faccia in altre. Può anche apparire davanti a certe persone, di solito non appartenenti alla cerchia sociale del bambino. In quelle situazioni in cui è in grado di comunicare, lo fa normalmente e senza influire sulle capacità comunicative.

In generale, le persone che presentano questo tipo di ansia non sono in grado di parlare in quei contesti in cui ci si aspetta che parlino, come la scuola, generando un deterioramento accademico e un deterioramento sociale . I bambini con mutismo selettivo usano spesso mezzi non verbali per comunicare, usando gesti, rumori o scrittura.

7. Fobie specifiche

Una fobia è la paura e l'ansia irrazionali e intense di una situazione o di un oggetto specifici, che presentano risposte sproporzionate ed esagerate allo stimolo temuto . La persona che soffre di fobia può presentare comportamenti di evitamento dello stimolo fobico, questi possono interferire nella vita quotidiana della persona o sfuggire a comportamenti quando esposti allo stimolo. È comune che le persone abbiano più di una fobia specifica. Le fobie sono classificate in:

  • Fobie per gli animali.
  • Fobie per l'ambiente naturale (altezze, acqua, ecc.).
  • Fobie con ferite a iniezione di sangue (come gli aghi),
  • Fobie situazionali (ascensore, auto, ecc.) O altri.

Nel seguente articolo troverai i tipi di fobie rare e il loro significato.

8. Disturbo d'ansia indotto da sostanze / farmaci

In questo disturbo, la sintomatologia ansiosa è associata all'uso di droghe o farmaci. Questo tipo di ansia appare durante l'intossicazione o il ritiro di una sostanza o, d'altra parte, dal consumo di farmaci o dalla modifica della sua dose.

9. Disturbo d'ansia dovuto a un'altra condizione medica

In questo tipo di ansia, l'origine è in presenza di una malattia organica, cioè l'ansia è il risultato di una condizione medica. Ad esempio, l'ipertiroidismo provoca sintomi ansiosi.

10. Altri disturbi d'ansia specificati e non specificati

Comprende quei disturbi d'ansia o tipi di ansia che, nonostante presentino sintomi significativi, non soddisfano i criteri di nessuno dei disturbi o tipi di ansia spiegati in questo articolo. Un altro disturbo d'ansia specifico si riferisce a quella situazione in cui non tutti i criteri sono soddisfatti per nessuno dei disturbi d'ansia, anche se hanno tutte le informazioni. Tuttavia, quando non è possibile concludere quale tipo di disturbo d'ansia sia dovuto alla mancanza di informazioni, si tratta di un disturbo d'ansia non specifico.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 10 tipi di ansia: sintomi e differenze, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Proprietà del crescione per la perdita di peso
2019
Sintomi di intolleranza al fruttosio negli adulti
2019
Terrori notturni negli adulti: cause, sintomi e trattamento
2019