15 tipi di intelligenza

L'intelligenza umana è stata oggetto di ricerca in psicologia e altre discipline da molto tempo fa. Tuttavia, il suo studio non è stato senza polemiche e polemiche per quanto riguarda la sua definizione, componenti e modelli esplicativi. Nonostante ciò, per alcuni anni sono state sviluppate nuove teorie che rompono il concetto di intelligenza unica e si concentrano sulla loro diversità. Se vuoi sapere quali intelligenze sono state identificate finora e le loro caratteristiche, continua a leggere questo articolo dove troverai i 15 tipi di intelligenza .

Quanti tipi di intelligenza ci sono?

In termini generali, l'intelligenza può essere definita come la capacità cognitiva che consente all'essere umano di imparare dall'esperienza, fare uso del ragionamento, della soluzione dei problemi, del pensiero astratto e della comprensione di idee complesse.

È una facoltà che consente l'adattamento all'ambiente e la sopravvivenza delle persone. Tuttavia, questa definizione di intelligenza non è l'unica e non è condivisa da tutte le persone, poiché al momento non è considerata un concetto unitario. Lo studio dell'intelligenza dalla psicologia è stato ed è un campo che suscita grande interesse e controversie, oltre a essersi evoluto dall'inizio della sua ricerca.

L'inizio dello studio dell'intelligenza umana in psicologia può essere individuato alla fine del XIX secolo, sebbene fosse nel XX secolo quando divenne una delle aree centrali di questa disciplina. Il primo test di intelligenza fu creato nel 1904 da Binet e Simon, con l'obiettivo di stabilire uno strumento per misurarlo, esplorarono anche la nozione di età mentale.

Successivamente, Stern avrebbe messo in relazione il concetto di età mentale con l'età cronologica, contribuendo, infine, a Terman a sviluppare il concetto di quoziente intellettuale o QI .

Per quanto riguarda le teorie sull'intelligenza, Spearman fu uno dei primi a proporre una di esse, la teoria bifattoriale, per la quale ci sarebbe un fattore generale o fattore G che è comune e trasversale in tutti i compiti che svolgiamo e un fattore S che corrisponde a competenze specifiche per una determinata attività.

Con Cattell e Horn appare un nuovo punto di vista sull'intelligenza, basato sulla teoria di Spearman, che propone che gli esseri umani posseggano due tipi di intelligenza, fluida e cristallizzata. Il primo si riferisce alla capacità di acquisire nuovo apprendimento e adattarsi alle novità, mentre il secondo si riferisce alla capacità di applicare le conoscenze già possedute.

Sebbene molti altri autori abbiano continuato a indagare sull'intelligenza e abbiano cercato di stabilire i diversi tipi di intelligenza in psicologia, negli anni '60 e '70 lo studio su questo argomento perde interesse ed è stagnante.

Tuttavia, negli anni '80, Howard Gardner considera quanti tipi di intelligenza esistono, dando origine alla teoria delle intelligenze multiple, in cui rifiuta il concetto unitario di intelligenza e identifica fino a un totale di otto intelligenze che troverebbero presente in tutte le persone in grado di sviluppo minore o maggiore. Questo ampliamento della definizione di intelligenza culmina con l'inclusione delle emozioni e il riconoscimento della loro importanza nella facoltà mentale. La divulgazione del concetto di intelligenza emotiva è dovuta a Daniel Goleman, che ha anche condotto molteplici indagini al riguardo.

Quindi quali sono i tipi di intelligenza? Al momento, è possibile identificare i seguenti 15 tipi di intelligenza :

  1. Intelligenza logico-matematica
  2. Intelligenza linguistica-verbale
  3. Intelligenza visiva-spaziale
  4. Intelligenza cinestetica corporea
  5. Intelligenza musicale
  6. Intelligenza intrapersonale
  7. Intelligenza interpersonale
  8. Intelligenza naturalista
  9. Intelligenza emotiva
  10. Intelligenza collaborativa
  11. Intelligenza esistenziale
  12. Intelligenza creativa
  13. Intelligenza cristallizzata
  14. Intelligenza fluida
  15. Intelligenza generale o fattore g

Intelligenza logico-matematica

L'intelligenza logico-matematica fa parte della teoria delle intelligenze multiple di Gardner. Implica la capacità di calcolo, analisi e ragionamento . Include il pensiero logico, il pensiero astratto, il ragionamento induttivo e deduttivo, i calcoli numerici e l'uso del metodo scientifico. È una delle intelligenze che è stata considerata rappresentativa del concetto generale di intelligenza tradizionalmente e con un grande peso accademico.

Intelligenza linguistica-verbale

L'intelligenza linguistica-verbale, insieme a quella logico-matematica, ha fatto parte del concetto di intelligenza in contesti educativi in ​​modo tradizionale. Si riferisce alla capacità di comunicare, all'uso del linguaggio e alla sua comprensione . Include sia la comunicazione orale che scritta. Le persone con un elevato sviluppo di questa intelligenza sono in grado di fare buon uso della comunicazione per esprimersi, oltre a mostrare la capacità di acquisire informazioni attraverso il linguaggio.

Intelligenza visiva-spaziale

L'intelligenza visuale-spaziale è un'altra intelligenza multipla che, in questo caso, implica la capacità di proiezione e astrazione delle immagini mentali . Le persone con questa intelligenza dimostrano capacità di percezione della realtà, rotazione e manipolazione mentale di modelli o elementi fisici, oltre a possedere abilità per la riproduzione grafica di questi. Questa intelligenza comprende anche l'orientamento e la cattura di dimensioni, volumi e distanze.

Intelligenza cinestetica corporea

Gardner ha definito l'intelligenza cinestetica del corpo come la capacità di esprimere idee ed emozioni attraverso il corpo e i suoi movimenti, nonché le capacità cognitive che collegano il cervello con il corpo, consentendo un maggiore controllo su di esso. Dipende dalla forza, dal coordinamento, dall'equilibrio, dalla flessibilità e dall'automazione delle competenze acquisite.

Intelligenza musicale

L'intelligenza musicale è un'altra delle intelligenze identificate da Gardner e comprende le capacità relative alla musica. Implica la capacità di cantare, suonare strumenti musicali, comporre, apprezzare e distinguere suoni, catturare ritmi, timbro, toni e melodie. È anche concettualizzato come la struttura per l'espressione delle emozioni attraverso la musica, così come la cattura di sentimenti o idee attraverso il mezzo musicale.

Intelligenza intrapersonale

L'intelligenza intrapersonale è un'altra delle molteplici intelligenze ed è definita come la capacità di formare un'immagine il più accurata possibile e in sintonia con la realtà della nostra stessa persona. Implica essere in grado di conoscersi e capirsi, riconoscere i propri sentimenti ed essere in grado di usare queste informazioni a nostro vantaggio, regolando il nostro comportamento e gestendolo in modo efficace. È fondamentalmente la capacità di introspezione.

Intelligenza interpersonale

L'intelligenza interpersonale è uno degli otto tipi identificati da Gardner. È la capacità che si riferisce alla capacità di interagire con altre persone, si riferisce al contatto sociale che stabiliamo. Le persone con uno sviluppo di questa intelligenza possono catturare gli stati emotivi, le intenzioni e i desideri di altre persone attraverso il linguaggio sia verbale che non verbale. Riguarda la competenza di comprensione e empatia con le persone e la capacità di relazionarsi efficacemente attraverso le abilità sociali e l'adattamento delle nostre azioni e parole a quelle dell'altra persona.

Intelligenza naturalista

È l'ultimo tipo di intelligenza che Gardner ha identificato ed è legato all'ambiente naturale. L'intelligenza naturalistica implica un'interazione con l'ambiente, un'identificazione dei suoi componenti e la capacità di tracciare connessioni tra loro, oltre a fare classificazioni e distinzioni. È la capacità che consente l' adattamento all'ambiente con competenza, nonché la sua manipolazione.

Puoi sapere in quale di questi aspetti emergi con questo test di intelligenza multipla.

Intelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva ha ricevuto attenzione, ha guadagnato popolarità ed è stata diffusa grazie allo psicologo Daniel Goleman. Questa intelligenza si riferisce alla capacità di riconoscere e gestire sia i nostri sentimenti e quelli degli altri, sia la capacità di motivare noi stessi. Pertanto, le competenze che formano questa intelligenza sono conoscenza di sé, autoregolazione, empatia, abilità sociali e automotivazione. Per questo psicologo questa intelligenza ha un ruolo centrale nel funzionamento di varie aree vitali di una persona, in modo che una maggiore intelligenza accademica in isolamento non possa essere una previsione del successo o dell'adattamento di un individuo.

Se vuoi conoscere il tuo livello di sviluppo di queste abilità, puoi fare il test di intelligenza emotiva.

Intelligenza collaborativa

Questa intelligenza relativamente emergente si riferisce alla capacità di una maggiore creazione di contenuti attraverso l' azione congiunta di un gruppo di persone, che prende decisioni e supera gli ostacoli di un ambiente sempre più complesso in modo condiviso. È quindi la capacità di interazione, cooperazione e coordinamento tra un gruppo di persone. Questa intelligenza è legata alla tecnologia e ai contenuti digitali ed è di grande importanza nel contesto aziendale.

Intelligenza esistenziale

L'intelligenza esistenziale è legata alla trascendenza e alla spiritualità, ma non deve essere confusa con la religiosità. È la capacità di sensibilità e applicazione dell'intuizione e dei valori nell'approccio all'esistenza umana e al mondo che ci circonda. È l'introspezione sul cosmo e sui suoi elementi. In breve, è la capacità di avvicinarsi e rispondere a domande astratte sull'umanità.

Intelligenza creativa

Si riferisce alla combinazione tra creatività e intelletto ; È la capacità di applicare la logica e il ragionamento alla realtà esistente ma avere un'altra visione o punto di vista che consente una diversa percezione di essa, essendo in grado di originare qualcosa di nuovo. È quindi la capacità di generare nuove idee o soluzioni praticabili attraverso l'approccio di alternative e sperimentazione. È caratterizzato da flessibilità mentale e originalità. Nel seguente articolo troverai maggiori informazioni sulla creatività.

Intelligenza cristallizzata

È l' accumulo di conoscenza e apprendimento che una persona acquisisce durante la sua esperienza e traiettoria di vita. Questa intelligenza aumenta nel corso degli anni, può aumentare a seconda del contesto culturale, delle opportunità di apprendimento e delle abitudini. Include abilità o fattori, in particolare, ma non solo, verbali. Gli elementi che lo compongono sono comprensione verbale, uso delle relazioni semantiche, orientamento spaziale, valutazione e valutazione dell'esperienza, conoscenza meccanica e definizione dei giudizi.

Intelligenza fluida

L'intelligenza fluida si riferisce alla capacità di adattare e risolvere nuovi problemi sui quali non vi sono esperienze o conoscenze precedenti, quindi è indipendente da essi. Si ritiene che raggiunga il suo massimo sviluppo all'età di circa 20 anni, tendendo a diminuire più tardi nella terza età. È correlato a variabili neurologiche ed è composto da ragionamento induttivo, ragionamento deduttivo e ampiezza della memoria. Qui troverai maggiori informazioni sull'intelligenza fluida e sull'intelligenza cristallizzata.

Intelligenza generale o fattore g

Il fattore g si riferisce alla capacità mentale generale, il fattore che influenza tutte le abilità o abilità cognitive che una persona possiede, è comune a tutti loro ed è un predittore delle prestazioni e dell'adattamento di una persona. È concettualizzato come ereditario e stabile nel tempo. In generale, è definita come la capacità di percepire adeguatamente l'ambiente, utilizzare il ragionamento e la risoluzione dei problemi, nonché agire in modo efficace in diverse situazioni.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 15 tipi di intelligenza, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia cognitiva.

Raccomandato

Quali sono le migliori lenti per gli occhi asciutti
2019
Come essere felici senza un partner
2019
Gli alimenti integrali perdono peso?
2019