Acne: cause e trattamento

L'acne è un problema di pelle, in cui le ghiandole sebacee sono alterate e causano la formazione di brufoli, brufoli o infiammazioni rosse nella pelle. Questa condizione è una delle più comuni e può interessare le persone di qualsiasi età, sebbene di solito siano abbastanza frequenti nell'adolescenza, a causa dei cambiamenti ormonali. A seconda della gravità dell'acne, sarà più difficile da trattare e in alcuni casi può essere ereditato. In ONsalus spieghiamo le cause e il trattamento dell'acne .

Come si sviluppa l'acne?

L'acne si sviluppa dall'unione di peli, cellule epiteliali e sebo che viene prodotta, causando un tappo nel poro, i batteri che si sviluppano da questo tappo causano un arrossamento della pelle e gonfiore e quando il la spina si disintegra appare lo stinco. Esistono diversi tipi di cereali:

  • Puntini bianchi : sono superficiali.
  • Puntini neri : raggiungono la superficie e sono visibili.
  • Papule : grumi rossastri che causano dolore quando vengono toccati.
  • Pustole : sono grumi rossi che contengono pus.
  • Noduli : sono dolorosi e le loro dimensioni sono grandi.
  • Cisti : brufoli profondi e molto dolorosi, che possono lasciare cicatrici.

L'acne di solito appare sul viso e sulle spalle, ma può anche verificarsi su braccia, petto, schiena, glutei e gambe. È una malattia facile da diagnosticare, solo esaminando la pelle il dermatologo saprà che è l'acne.

Cause di acne

L'acne è prodotta ostruendo i pori a causa dell'eccesso di sebo, una sostanza che il nostro corpo genera per lubrificare la pelle e il cuoio capelluto. Tuttavia, quando le ghiandole sebacee vengono alterate, aumenta la produzione di sebo, che provoca l'acne. Alcune delle cause dell'acne sono:

  • Genetica : se entrambi i genitori soffrono di acne, ci sono alte probabilità che anche il bambino lo sviluppi.
  • Cambiamenti ormonali : specialmente nell'adolescenza e in gravidanza, aumenta la produzione di sebo
  • Cibo: una dieta ricca di zuccheri e latticini peggiora questa condizione.
  • Altre condizioni della pelle come la dermatite, poiché la pelle viene a contatto con sostanze che possono causare arrossamenti e acne.

Ci sono alcuni fattori che contribuiscono alla generazione di acne, alcuni di questi sono:

  • Lo stress : può essere un fattore scatenante dell'acne, soprattutto nelle donne.
  • Consumo di farmaci come corticosteroidi e contraccettivi.
  • Prodotti per la cura personale che bloccano i pori

Prevenire l'acne

Come in qualsiasi condizione della pelle, è necessario eseguire una routine quotidiana con gli elementi appropriati, allo stesso modo ci sono alcune misure preventive che ti aiuteranno a evitare questa condizione o impedirne l'evoluzione:

  • Usa acqua calda per pulire il viso.
  • Non schiacciare i brufoli o brufoli, in quanto può peggiorarli, lasciarli guarire naturalmente.
  • Usa un detergente adatto al tuo tipo di pelle due volte al giorno.
  • Rimuovi il trucco dal viso ogni sera con uno struccante senza grassi.
  • Scegli il trucco giusto.
  • Lavati la faccia dopo aver esercitato il sudore. Non ho ostruito i pori.
  • Evita creme e prodotti comedogenici, perché coprono i pori.

Trattamento dell'acne

Il trattamento dell'acne dipenderà dalla gravità e dai sintomi che presenta. I prodotti che contengono come principio attivo perossido di benzoile o acido salicilico sono generalmente utilizzati, ma è necessario consultare un dermatologo, soprattutto in caso di acne grave, poiché l'uso di qualsiasi prodotto senza prescrizione medica può peggiorare la condizione.

Il medico può prescrivere una combinazione di creme e antibiotici orali, che devi seguire rigorosamente per il tempo che è stato indicato, poiché se lo lasci è probabile che riappaiano. Nel caso in cui non si ottengano risultati con i trattamenti precedenti, è possibile eseguire procedure laser, che si chiama terapia fotodinamica o dermoabrasione nel caso si desideri rimuovere le cicatrici.

Infine, è necessario disporre di una dieta equilibrata a beneficio dell'aspetto della pelle. Mangia frutta e verdura ed elimina i cibi grassi dalla tua dieta, come quelli di grandi catene di fast food, nonché dolci e pasticcini industriali.

Rimedi domestici per l'acne

I casi lievi di acne possono essere trattati con rimedi naturali e qui ci sono alcune opzioni:

  • Aceto di mele : questo prodotto naturale elimina i batteri che causano i grani e riequilibra il pH della pelle. Prepara un tonico con aceto di mele, diluendo 1 parte di aceto in 3 di acqua e applicalo con un batuffolo di cotone, devi prima pulire il viso. Lasciare per 20 minuti e risciacquare.
  • Limone : è un eccellente antibatterico, lava un limone e taglialo a metà. Applicalo direttamente sulla pelle o usa un batuffolo di cotone, lascialo per 10 minuti e risciacqua con acqua tiepida. Evitare il contatto con gli occhi e applicare preferibilmente di notte.
  • Miele : puoi usarlo in diversi modi, combinalo con il limone per un effetto antibatterico più potente, posizionalo direttamente sul grano e lascialo agire durante la notte o applicalo come maschera e lascialo agire per 20 minuti. Quindi lavare il viso con acqua calda.

Se desideri maggiori informazioni sui rimedi casalinghi per questa condizione, ti consigliamo l'articolo rimedi casalinghi per i brufoli sulla pelle

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Acne: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Come imparare dagli errori del passato
2019
È normale che il coccige faccia male dopo il parto?
2019
Scarico vaginale verde: cause
2019