Alimenti cattivi per l'osteoporosi

L'Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che l'osteoporosi è un'epidemia silenziosa. Il motivo per cui l'OMS ha parlato in questi termini di questa condizione è che si tratta di una malattia che non provoca né dolore osseo né dolore muscolare e che non manifesta sintomi fino a quando non è già molto avanzato. Alla maggior parte delle persone non viene diagnosticata l'osteoporosi fino a quando non subiscono la prima frattura, che a volte appare senza traumi o ictus.

Tenendo conto di ciò, è fondamentale che ci prendiamo cura della salute delle ossa, ancora di più una volta trascorsi 40 anni. Il modo migliore per prendersi cura di loro è mantenere buone abitudini alimentari che, oltre a prevenire il sovrappeso, ci aiutano a mantenere ossa forti. Con questo obiettivo, da ONsalus scriviamo questo articolo, quindi sai quali sono i cattivi alimenti per l'osteoporosi e puoi limitarne l'assunzione o rimuoverli dalla tua dieta.

Cos'è l'osteoporosi?

Chiamiamo l'osteoporosi la malattia che colpisce le ossa, diminuendo gradualmente la loro densità. Questa riduzione della densità ossea alla fine li indebolisce notevolmente, aumentando in modo significativo le probabilità di subire fratture e più lesioni.

L'osteoporosi è una condizione degenerativa, che progredisce a poco a poco. Come abbiamo detto prima, questa malattia è asintomatica nella maggior parte dei casi, quindi di solito non viene diagnosticata fino a quando le ossa non sono già diventate così porose e sottili che finiscono per rompersi ad un certo punto.

Sebbene gli uomini possano anche soffrire di osteoporosi, questa è una patologia eminentemente femminile, con un'alta incidenza tra le donne che hanno già superato la menopausa. Tuttavia, solo con un cambiamento nelle abitudini alimentari possiamo ridurre fino al 20% le possibilità di avere l'osteoporosi. Di seguito spieghiamo quali sono gli alimenti proibiti per l'osteoporosi.

Alimenti vietati per l'osteoporosi

sale

I prodotti salati sono uno di questi cattivi alimenti per l'osteoporosi. La causa è che il sale aumenta la funzione dei reni, causando loro di filtrare ed eliminare troppo sale. Detto questo, dovremmo evitare di ingerire più di 1.200 milligrammi di sale ogni giorno.

Un'altra cosa da tenere a mente è che non solo mangiamo sale quando lo aggiungiamo al cibo, ci sono molti prodotti come piatti precotti o salsicce che sono una vera fonte di iodio di cui spesso non siamo a conoscenza.

dolci

Oltre al sale, i dolci sono un altro alimento proibito per l'osteoporosi. Troppo zucchero inibisce l'assorbimento di calcio e fosforo dal nostro corpo. Il caso del fosforo è importante, poiché questo minerale è uno di quelli che facilitano l'organismo ad assorbire il calcio. Ci sono alcune eccezioni a cui possiamo cogliere se non vogliamo lasciare completamente i dolci, come l'uvetta, i mirtilli e i frutti ricchi di antiossidanti.

Particolarmente importante è l'effetto delle bevande a base di cola sull'osteoporosi. Secondo recenti studi, bere più di 6 bevande a base di cola alla settimana è associato ad un aumento delle fratture e alla riduzione della densità ossea, qualcosa che è attribuito all'effetto dell'acido fosforico presente in queste bevande. L'acido fosforico agisce indebolendo l'intestino, rendendo difficile l'assorbimento del calcio dal cibo.

Bevande contenenti caffeina

Ogni 100 milligrammi deduciamo dalla caffeina, il nostro corpo perde 6 milligrammi di calcio. La caffeina funge da filtro di calcio per le nostre ossa, motivo per cui è molto più consigliabile consumare caffè decaffeinato o optare per altre bevande come tè e infusi.

alcool

Sebbene l'alcol assunto con moderazione possa avere benefici positivi per il nostro corpo a livello cardiovascolare, il consumo cronico di questa sostanza riduce la massa ossea, aggravando i sintomi dell'osteoporosi.

Di conseguenza, le donne non dovrebbero bere più di una bevanda alcolica al giorno, un bicchiere di birra o vino e gli uomini non dovrebbero mai bere più di due.

verdure

I filati sono sostanze che interferiscono e rendono difficile per il nostro corpo assorbire normalmente il calcio e i legumi sono un tipo di cibo che contiene filamenti abbondanti. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che i legumi come lenticchie, fagioli o piselli ci forniscono nutrienti molto importanti come magnesio, fibre o ferro, quindi invece di rimuoverli dalla nostra dieta, è molto più consigliabile lasciarli in ammollo qualche ora prima cuocili

Alimenti ricchi di ossalati

Gli ossalati o l'acido ossalico sono un tipo di composti presenti in alcuni alimenti che inibiscono la capacità del corpo di assorbire il calcio. Quando l'ossalato si lega al calcio, diventa insolubile nell'intestino, impedendo al corpo di assorbirlo. Ecco perché le persone ricche di ossalato dovrebbero essere bandite per le persone con osteoporosi.

Bietole o spinaci sono due delle verdure che contengono il maggior numero di ossalati. Per non eliminarli dalla dieta, poiché d'altra parte ci apportano numerosi benefici, un buon modo per mangiarli è mangiarlo insieme al calcio, ad esempio con del formaggio.

Importanza dell'alimentazione dell'osteoporosi

Il calcio non è solo necessario per prevenire l'osteoporosi, questo minerale è anche essenziale per il corretto funzionamento di cuore, nervi, muscoli e per una corretta coagulazione del sangue. Gli studi condotti indicano chiaramente che l'osteoporosi e altre malattie correlate alla perdita di densità ossea sono direttamente correlate a un'assunzione insufficiente di calcio .

Per le persone che soffrono di osteoporosi è essenziale cambiare le abitudini alimentari in modo che il corpo possa ricevere la quantità necessaria di calcio, ma mangiare calcio non è tutto. La vitamina D, che si trova nei pesci blu, nelle uova, nei crostacei, nei crostacei, ma principalmente la produciamo grazie al contatto con la luce solare, è un elemento necessario per il nostro corpo per assorbire il calcio. Senza vitamina D non c'è calcio, quindi dobbiamo anche cercare di mantenere elevati i livelli di questa vitamina. Nel seguente articolo troverai cibi ricchi di vitamina D.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Alimenti cattivi per l'osteoporosi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Matico: a cosa serve, proprietà, benefici e controindicazioni
2019
Clinica Beltrán Carrillo
2019
Perché la pelle del pene è più scura
2019