Alimenti che aiutano a produrre serotonina

La serotonina è un neurotrasmettitore che si trova in gran parte nel sistema nervoso centrale ed è prodotto dai neuroni. La produzione di serotonina è strettamente correlata al benessere emotivo e questa sostanza chimica ha funzioni importanti come la regolazione del nostro orologio interno e il controllo del nostro ciclo del sonno, motivo per cui i suoi bassi livelli sono associati a depressione, irritabilità, ansia e affaticamento.

Al momento, poche persone sono in grado di salvarsi da un ritmo frenetico della vita e non sperimentano alcun tipo di stress, motivo per cui è così necessario prendersi cura della salute dell'organismo come quella della mente, e la serotonina svolge un ruolo ruolo molto importante nella gestione di emozioni come ansia e paura, quindi mantenere livelli ottimali di questa sostanza è essenziale per la salute mentale.

Molte persone sperimentano malattie o condizioni che riducono la produzione di serotonina e in questi casi è importante sapere come ottenere questa sostanza attraverso il cibo, quindi in questo articolo su ONsalus ti offriamo un elenco di alimenti che aiutano a produrre serotonina .

La serotonina funziona nel corpo

La serotonina trasmette segnali tra i neuroni per regolare la loro intensità, motivo per cui svolge un ruolo fondamentale nel funzionamento del sistema nervoso centrale e nel tratto gastrointestinale. Questa sostanza viene prodotta nel cervello e nell'intestino e la più alta concentrazione nel corpo si trova nel tratto gastrointestinale, nel sistema nervoso e nelle cellule del sangue, motivo per cui influenza notevolmente i processi del corpo umano Le principali funzioni della serotonina nel corpo sono:

  • Funzione intestinale : regola la funzione e i movimenti intestinali. È la sostanza responsabile della riduzione dell'appetito mentre mangiamo.
  • Umore : aiuta a regolare l'umore, l'ansia e la felicità.
  • Coagulazione del sangue : la formazione di coaguli di sangue è una delle funzioni più importanti della serotonina. Perché? Quando c'è una ferita nel corpo, le piastrine secernono la serotonina per produrre una vasocostrizione che riduce il flusso sanguigno e forma coaguli.
  • Nausea : l'intestino aumenta i livelli di serotonina quando la persona consuma cibo tossico per attivare il transito intestinale ed espellere tale cibo attraverso la diarrea. Questa azione stimola il desiderio di vomito nel cervello e provoca nausea.

Inoltre, la serotonina svolge un ruolo fondamentale in altri processi come:

  • Regola il desiderio sessuale.
  • Controlla la temperatura corporea e l'attività motoria.
  • La serotonina è anche coinvolta nella funzione di altri neurotrasmettitori come la dopamina, che è correlata al controllo di ansia, ansia, paura e disturbi alimentari.
  • La serotonina stimola la produzione di melatonina, una sostanza responsabile della regolazione del sonno, motivo per cui la serotonina aumenta al tramonto e diminuisce all'alba.

Livelli di serotonina

I livelli di serotonina possono essere influenzati da condizioni diverse come glicemia alta, stress e cambiamenti ormonali. Questa sostanza tende a diminuire quando una persona soffre di malattie mentali come schizofrenia, disturbo ossessivo compulsivo, depressione, autismo, emicrania, iperattività, insonnia e ansia generalizzata.

Serotonina e depressione

La causa esatta della depressione non è nota, sebbene sia associata a uno squilibrio nell'azione di diversi neurotrasmettitori, non è stato stabilito se bassi livelli di depressione causano serotonina o depressione causi una diminuzione dei livelli di sostanza. Tuttavia, esiste una stretta relazione tra serotonina e depressione e la maggior parte dei trattamenti per questa malattia sono inibitori selettivi del reuptake della serotonina, che alterano i livelli corporei di questa sostanza e agiscono come antidepressivi.

Alimenti che aiutano a produrre serotonina

Gli alimenti che aiutano a produrre serotonina sono quelli che contengono una grande quantità di triptofano, un aminoacido essenziale che stimola la produzione di serotonina perché è in grado di attraversare la barriera cerebrale. La cosa più importante è che il triptofano non è prodotto dal corpo, quindi deve essere consumato attraverso il cibo. Gli alimenti ricchi di triptofano sono:

  • Pesce azzurro : sgombro, acciuga, salmone, tonno, sardina, acciuga, anguilla, aringa, caviale, colomba nera e trota. Inoltre, i peccati blu sono un alimento indispensabile nella dieta di ogni persona a causa del loro alto contenuto di grassi polinsaturi omega 3, che aiutano a ridurre i livelli alterati di colesterolo e trigliceridi nel sangue, prevenire malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro come il cancro al seno e il cancro al colon. Inoltre, il pesce azzurro ha quasi 25 volte più minerali rispetto al resto delle proteine.
  • Carni : hanno i carboidrati necessari in modo che il cervello possa ricevere il triptofano. La carne di pollo, tacchino e coniglio è la più ricca di triptofano. Dobbiamo ricordare che il consumo di queste proteine ​​è necessario non solo per la loro capacità di stimolare la produzione di serotonina, ma poiché consentono la rigenerazione dei tessuti della pelle, sono una fonte di energia, aiutano a distribuire ossigeno nel sangue e, senza proteine il resto dei nutrienti essenziali per l'organismo non può essere assimilato correttamente.
  • Latticini : yogurt, latte e formaggi, in particolare cheddar, soia o formaggi svizzeri sono i migliori per stimolare la produzione di serotonina. Inoltre, il consumo di prodotti lattiero-caseari è molto importante per la salute perché rappresenta la principale fonte di calcio per il corpo, consentendo di prevenire malattie come l'osteoporosi e il cancro al seno e contribuendo a mantenere ossa forti per ridurre il rischio di fratture.
  • Legumi : soia e arachidi offrono 500 milligrammi di triptofano per 100 grammi di consumo, per non parlare del fatto che i legumi sono ricchi di magnesio e fosforo, sostanze essenziali per il corretto funzionamento del sistema nervoso e neuromuscolare. Inoltre, i legumi rappresentano un'importante fonte di fibre, che stimola la salute del sistema gastrointestinale dove viene prodotta la maggior quantità di serotonina.
  • Uova : sono una potente fonte di triptofano, in particolare il tuorlo, ma non solo per questo motivo dovrebbero essere incluse nella dieta. Dobbiamo ricordare che le proteine ​​contenute nelle uova vengono assorbite più facilmente, per non parlare del fatto che il bianco è ricco di colina, un nutriente che aiuta la formazione del tessuto cerebrale e migliora la memoria.
  • Cereali : segale, avena, grano e mais sono i cereali che offrono il più alto contenuto di triptofano al corpo. I cereali sono anche ricchi di fibre, quindi aiutano il transito intestinale, ma stimolano anche la crescita delle unghie, forniscono energia, sono a basso contenuto di grassi e aiutano a regolare la glicemia.
  • Noci : oltre a contenere triptofano, sono ricchi di magnesio che aiuta a controllare lo stress e l'ansia. Preferisce pistacchi e mandorle. Tutte le noci forniscono molta energia al corpo e aiutano a ridurre il colesterolo nel sangue, proteggendo il cuore e prevenendo le malattie cardiovascolari. Le noci sono l'ideale per consumare al mattino e trascorrere una giornata produttiva.
  • Frutti : i frutti che offrono la più alta concentrazione di triptofano sono l'ananas e la banana. Uno studio presso l'Università del Queensland, in Australia, ha scoperto che coloro che consumavano almeno due porzioni di frutta ogni giorno erano meno a rischio di sviluppare la depressione. Sebbene il legame tra questo cibo e la depressione non sia noto, si ritiene che il risultato di questo studio sia dovuto alle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti dei frutti.
  • Verdure : preferibilmente quelle che combinano carboidrati con triptofano come ceci, asparagi e spinaci. Le verdure sono gli alimenti che offrono più acqua al corpo, quindi è bene consumarle se si desidera stimolare la funzione renale e prevenire la ritenzione idrica. Inoltre, sono antiossidanti, ricchi di vitamina C, a basso contenuto di grassi e prevengono la degenerazione del sistema nervoso.
  • Cioccolato : forse è il cibo che la maggior parte del triptofano offre al corpo, ma per essere funzionale, deve essere scelto un cioccolato fondente, cioè con un'alta dose di cacao naturale. Più scuro è il cioccolato, più triptofano contiene, combatte i radicali liberi, previene le malattie cardiache, aumenta il colesterolo buono, aiuta la vista ed è più ricco di acidi grassi che stimolano il buon umore. Per questo motivo, i nutrizionisti raccomandano di avere due scatole di cioccolato fondente al giorno.

Altri consigli sulla produzione di serotonina

Il miglior rimedio per aumentare i livelli di serotonina è l' esercizio, si ritiene addirittura che l'esercizio sia il miglior trattamento per curare la depressione, poiché quando subiamo il nostro corpo per svolgere attività fisica, la produzione di serotonina e molti neurotrasmettitori viene attivata più di Intervengono nel benessere emotivo delle persone.

Per questo motivo, allenarsi ogni giorno per almeno 40 minuti o praticare alcune discipline sportive come yoga o nuoto aiuta notevolmente a migliorare i sintomi di depressione, stress, ansia, tristezza e angoscia, soppiantandoli con sentimenti. di gioia, felicità, aumento dell'autostima e modifica dell'ottica che diamo alla nostra vita quotidiana.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Alimenti che aiutano a produrre serotonina, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Alimenti.

Raccomandato

Herpangina negli adulti: cause, sintomi, contagio e trattamento
2019
Come evitare il bruxismo notturno
2019
Dolore nella parte destra: cause
2019