Bunions: cause e trattamento

I borsiti, indicati come alluce valgo, sono protuberanze ossee visibili sulla base esterna dell'alluce, che si verificano a seguito di una deviazione dell'osso o del tessuto articolare metatarso-falangea. Ciò implica che l'alluce si piega verso il secondo dito e che può anche essere montato sopra quest'ultimo. Quando l'urto si è sviluppato, si possono provare dolore intenso, infiammazione, rigidità dell'articolazione e difficoltà nell'indossare scarpe, camminare o svolgere qualsiasi attività normalmente. Per questo motivo e per evitare di ricorrere all'intervento chirurgico, è importante ricevere un trattamento precoce e seguire attentamente le istruzioni fornite dal medico o dal podologo. Quindi sai di più su questa condizione podiatrica, in ONsalus spieghiamo quali sono le cause e il trattamento dei borsiti.

Cause di borsiti

I borsiti sono una condizione podiatrica che può essere congenita, acquisita o patologica, ovvero da un lato possono essere un'anomalia congenita della cosiddetta articolazione interfalangea (osservata in alcuni casi); essere acquisito a causa di determinati fattori generali, estrinseci e intrinseci che portano al suo sviluppo (la forma più comune); o essere patologico quando causato da malattie come l'artrite reumatoide o la gotta.

Come abbiamo sottolineato, i borsiti acquisiti sono i più comuni e che la loro formazione e sviluppo, nella maggior parte dei casi, è correlata a fattori come quelli indicati di seguito:

  • Genetica: quelle persone che hanno familiari diretti che hanno sofferto di alluce valgo hanno maggiori probabilità di sviluppare questa malformazione ossea nel tempo.
  • Sesso: è stato dimostrato che i borsiti sono più frequenti nel sesso femminile, perché le donne tendono a indossare scarpe più strette, più strette e con i tacchi alti.
  • Età: i cuccioli possono comparire in tenera età senza causare sintomi; Tuttavia, quando di solito sono sintomatici, è dai 40 anni.
  • Condizioni podiatriche: avere un piede piatto, una punta troppo lunga, la rotazione del primo metatarso o uno squilibrio muscolare può aumentare le possibilità di sviluppare un'alluce.
  • Uso improprio delle calzature: l'uso regolare di scarpe strette, che opprimono le dita e impediscono la totale mobilità delle dita dei piedi, è una delle principali cause dell'aspetto dei borsiti.

Sintomi associati a borsiti

Prima di vedere quali segni possono indicare la presenza di un alluce, è importante sapere che si tratta di una condizione progressiva, che è iniziata da un'inclinazione dell'alluce verso il secondo dito. Ciò progredisce col passare del tempo e c'è un cambiamento nell'angolo normale delle ossa, che alla fine porta alla comparsa di quel bernoccolo sul bordo esterno del piede.

Oltre al dosso osseo visibile alla base dell'alluce, altri sintomi associati ai borsiti sono:

  • Dolori, disagio, gonfiore vicino all'articolazione metatarso-falangea.
  • Inclinazione dell'alluce verso il secondo dito e un dito può anche essere montato sull'altro.
  • Pelle arrossata, irritata e callosa sul bordo interno dell'alluce.
  • Difficoltà a muovere l'alluce normalmente o dolore durante lo spostamento.

Ai primi segni, ti consigliamo di mettere in pratica i consigli che indichiamo nell'articolo Suggerimenti per prevenire i borsiti.

Bunion Treatment

È essenziale che, con il minimo sospetto della formazione dell'alluce o osservando un'inclinazione dell'alluce verso il secondo dito e la presenza di un leggero urto, consultare un medico o un podologo il prima possibile. Ed è che le opzioni di trattamento variano notevolmente a seconda del tipo di alluce e del suo stato di gravità, perché se viene rilevata in anticipo la deformità ossea è possibile prevenirne il peggioramento ed evitare interventi chirurgici. Tuttavia, nei casi avanzati in cui la protuberanza ossea è già una realtà e causa dolore, può essere invertita solo con un intervento chirurgico.

Quando si osserva l'alluce nelle prime fasi dello sviluppo, di solito viene seguito un trattamento per alleviare le pressioni sulla zona interessata e rallentare la deformazione progressiva dell'articolazione. Per questo, il medico o lo specialista può raccomandare alcune o l'alternanza di diverse delle seguenti forme di trattamento:

  • Farmaci: iniezioni di analgesici, antinfiammatori o di cortisone possono essere prescritti per ridurre il dolore e il gonfiore causati dai borsiti.
  • Fasciato: l'articolazione interessata viene fasciata per mantenere il piede in posizione normale, ridurre la pressione esercitata dalle scarpe e ridurre il disagio.
  • Uso di correttori e stecche speciali: si consiglia l'uso regolare di stecche o correttori appositamente progettati per correggere la deformità ossea ed evitare possibili interventi chirurgici.
  • Uso di solette speciali: adesione di solette specifiche nelle calzature per proteggere il piede dagli impatti sul terreno, specialmente in coloro che soffrono di una condizione podiatrica, come i piedi piatti o la rotazione del primo metatarso.
  • Fisioterapia: viene seguito un trattamento riabilitativo o una terapia ad ultrasuoni per ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore.
  • Calzature adeguate: è consigliabile cambiare le calzature e iniziare a indossare scarpe con un ampio finale, che non stringano le dita, consentono una buona mobilità del piede e offrono un buon supporto alla persona giusta.

chirurgia

Nel caso in cui i trattamenti precedenti non allevino il dolore dell'alluce e questo interferisca con lo svolgimento delle attività quotidiane, è probabile che il medico suggerisca l'opzione di un intervento chirurgico. Esistono diverse tecniche specificamente progettate per eliminare la protuberanza ossea, allineare correttamente l'articolazione e correggere eventuali cambiamenti dei tessuti molli che potrebbero essersi verificati. Dopo l'intervento, è normale che il paziente provi disagio e gonfiore durante le prime settimane, ma questi scompariranno nel tempo.

Rimedi naturali per i borsiti

Oltre ai trattamenti medici, è anche possibile ridurre il dolore e l'infiammazione causati dai borsiti su base giornaliera attraverso alcuni rimedi naturali. Quelli che danno risultati migliori sono i seguenti:

  • Applicare un po 'di olio di lavanda sulla zona interessata e massaggiare per alcuni minuti per ridurre l'infiammazione.
  • Aggiungi una manciata di sale grosso in una ciotola di acqua calda e immergi i piedi lasciandoli in ammollo per circa 20 minuti. Ciò contribuirà a ridurre il dolore e il gonfiore.
  • Preparare un infuso di ruta, aggiungerlo a una ciotola con acqua calda ed eseguire un pediluvio, come il precedente.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Bunions: cause e trattamento, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Come scegliere il lubrificante vaginale
2019
Pubalgia: sintomi, trattamento ed esercizi
2019
Benessere psicologico come risultato delle relazioni persona-ambiente
2019