Cateterismo cardiaco: cos'è e come si prepara

Il cateterismo cardiaco è una procedura che viene eseguita per valutare le arterie coronarie e l'anatomia del cuore, attraverso un catetere. Generalmente, viene eseguito per escludere patologie più gravi, riparare o aprire le arterie che sono ostruite o per confermare che è necessario eseguire un intervento chirurgico al cuore. Questo test viene eseguito, per alcune condizioni cardiache e ONsalus spieghiamo di cosa si tratta e come prepararsi per un cateterismo .

Che cos'è un cateterismo cardiaco?

È una procedura invasiva e complessa, in cui un catetere viene introdotto attraverso l'inguine o il braccio, che va al cuore, per sapere se c'è qualche alterazione nelle valvole cardiache, se ci sono difetti congeniti, misurare le concentrazioni di ossigeno e, in alcuni casi, ottenere campioni di tessuto per diagnosticare alcune malattie.

Chi ha bisogno di un cateterismo cardiaco

Il cateterismo viene eseguito soprattutto per confermare se una persona ha bisogno di un intervento chirurgico al cuore, trattare qualsiasi condizione, aprire valvole o arterie o per ottenere informazioni più precise su come funzionano i vasi sanguigni e il cuore in generale.

Le condizioni che richiedono questa procedura sono le seguenti:

  • Amiloidosi cardiaca : consiste nell'accumulo di proteine ​​nel tessuto corporeo, chiamate amiloidi, che sostituiscono il tessuto normale, causando un'insufficienza in questo organo.
  • Cardiomiopatia : è una condizione in cui il tessuto muscolare del cuore, chiamato miocardio, si indebolisce, causando il cuore non può pompare abbastanza sangue al corpo.
  • Insufficienza cardiaca : è l'incapacità del cuore di pompare sangue con sufficiente ossigeno in tutto il corpo.
  • Cardiopatia coronarica : è correlata al restringimento dei vasi sanguigni che trasportano sangue e ossigeno al cuore, a causa dell'accumulo di placca nelle arterie.
  • Cardiopatia congenita : è il tipo più comune di anomalia congenita ed è correlata a un problema nella struttura del cuore e al suo corretto funzionamento.
  • Ipertensione polmonare : c'è un'altissima pressione sanguigna nelle arterie dei polmoni, che consente al lato destro del cuore di sovraccaricare.
  • Problemi alla valvola cardiaca.

Preparazione per il cateterismo cardiaco

Questa procedura viene eseguita in un centro sanitario ed è eseguita da un cardiologo e dal suo team medico, in precedenza eseguiranno una serie di test che includono un ecocardiogramma e alcune domande su:

  • Se sei allergico a farmaci o crostacei.
  • Prendi qualsiasi farmaco, compresi quelli per la disfunzione erettile.
  • Se sei incinta
  • Reazioni a iodio o materiali di contrasto.

La preparazione per un cateterismo cardiaco è la seguente:

  • Non mangiare o bere nulla 6 o 8 ore prima del test.
  • Indossa abiti comodi.
  • Evitare di indossare collane o indumenti che potrebbero interferire con le immagini radiografiche.

Come viene eseguito un cateterismo cardiaco

Innanzitutto, viene inserito un percorso nella vena del braccio per erogare i farmaci e il fluido necessario durante la procedura. L'anestesia locale verrà somministrata nell'area in cui verrà inserito il catetere e verranno posizionati cerotti o elettrodi sul torace, questi sono collegati a un monitor che indicherà il battito cardiaco.

Il paziente rimarrà sveglio durante l'esame e il medico utilizzerà i raggi X per guidare il catetere attraverso i vasi sanguigni fino a raggiungere il cuore. Il materiale a contrasto verrà iniettato attraverso il catetere per migliorare la visualizzazione a raggi X; Questa procedura può durare tra 30 e 60 minuti .

Una volta terminato l'esame, il catetere viene rimosso e viene posizionata una benda, nel caso in cui la procedura sia stata eseguita dall'inguine, sarà necessario mantenere la gamba sollevata per le successive 6 ore, per evitare sanguinamenti.

Cura dopo il cateterismo cardiaco

Il recupero totale può richiedere meno di una settimana e sarà più veloce se il catetere è stato inserito attraverso il braccio. Ecco alcune preoccupazioni che dovresti prendere in considerazione dopo un cateterismo :

  • Percorri brevi distanze ed evita di salire le scale per i primi 2 giorni.
  • Non lavorare dove è necessario piegarsi o sollevare oggetti pesanti.
  • Non guidare durante i 2 giorni successivi all'esame.
  • Evitare l'attività sessuale per almeno 5 giorni dopo il cateterismo.
  • Non usare la vasca da bagno o nuotare durante la prima settimana.
  • Nel caso in cui l'incisione sanguini, sdraiarsi e premerlo per 30 secondi.

Possibili rischi

I rischi che possono verificarsi durante un cateterismo sono:

  • Tamponamento cardiaco
  • Infarto
  • Lesione dell'arteria coronaria.
  • Ipotensione.
  • Battiti irregolari

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al cateterismo cardiaco: cos'è e come si prepara, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Apprendimento osservazionale - Processi e applicazioni di base
2019
Sintomi di artrite nei bambini
2019
Tramadol: usi ed effetti collaterali
2019