Cause di dolore nella pianta del piede

" Perché la pianta del piede mi fa male quando cammino? ", Questa è una domanda molto frequente la cui risposta include diverse possibili cause, ma che devi sapere per essere in grado di trattare il problema. Il dolore alla pianta del piede può causarci un grande disagio, rendendoci difficile percorrere lunghe distanze e persino svolgere attività fisica in alcuni casi. Il disagio in quest'area può essere dovuto a diverse condizioni, la verità è che una volta che si verificano è molto importante andare da un podologo o traumatologo il più presto possibile per diagnosticare la causa del problema e dargli l'attenzione che merita. In questo articolo di ONsalus discuteremo delle principali cause di dolore alla pianta del piede e dei loro rispettivi trattamenti.

Dolore alla pianta del piede a causa di fascite plantare

La fascite plantare è una delle lesioni podiatriche più comuni, si verifica quando la fascia plantare, un tessuto che collega il calcagno con le dita dei piedi, si infiamma a causa di un impatto costante che ne provoca il sovraccarico o l'allungamento eccessivo.

Questa è una delle condizioni che genera più consultazioni podiatriche e una delle principali cause di dolore alla pianta del piede . La fascite plantare è una condizione più comune in:

  • Le persone che soffrono di piedi piatti o arco molto pronunciato.
  • Coloro che sono obesi o in sovrappeso.
  • Coloro che praticano sport di impatto come la corsa, soprattutto se lo fai su terreni accidentati.
  • Le persone che indossano scarpe inadatte, con poca ammortizzazione o scarso supporto.
  • In coloro che soffrono di tendine di Achille teso.

Sebbene questa condizione sia più comune negli uomini attivi tra i 40 e i 70 anni, la realtà è che la fascite può verificarsi in persone di qualsiasi sesso che soddisfano le condizioni sopra descritte. I sintomi di questa patologia sono:

  • Dolore e rigidità nella pianta del piede vicino al tallone.
  • Potrebbe anche esserci una sensazione di bruciore in quest'area.
  • Il dolore aumenta al mattino quando ti alzi dal letto, dopo tanto tempo seduto o sdraiato o dopo l'attività fisica.

La fascite plantare può apparire progressivamente, con disagi che si intensificano o si manifestano improvvisamente. Questa condizione può provocare uno sperone calcaneale, una calcificazione ossea che si forma nella zona del tallone e può causare un grande disagio.

La fascite ha vari trattamenti come l'applicazione di calore freddo, l'esecuzione di determinati esercizi o l'uso di stecche che consentono alla fascia di allungarsi. In ogni caso è richiesta la diagnosi e la raccomandazione di un podologo o di un fisioterapista per scegliere le migliori alternative in base a ciascun caso.

Il piede piatto provoca dolore nell'arco del piede

Il piede piatto si verifica quando l'arco plantare non è abbastanza pronunciato a causa della mancanza di tensione nei tendini. Sebbene una condizione comune nei neonati e nei bambini piccoli scompaia in seguito, alcune persone avranno i piedi piatti per tutta la vita, altre potrebbero invece svilupparla nel corso degli anni a causa di condizioni come il processo di invecchiamento che provoca la perdita di tensione dei tendini, a causa di una lesione o, meno comunemente, a causa di una malattia.

In generale, i piedi piatti non causano dolore ma affaticamento e disagio nella pianta del piede quando camminiamo su distanze moderate o lunghe o quando facciamo attività fisica intensa. Se quando calpesti nota che il tuo piede è completamente piatto e che non hai l'arco, questa potrebbe essere la causa del dolore nella pianta del piede, quindi si consiglia di visitare un podologo.

Dolore al piede e al tallone da scarpe inadeguate

Un'altra delle solite cause di dolore nella pianta del piede è la scelta di scarpe inadatte e poco comode per il piede. Uno degli errori più comuni è selezionare scarpe con poca ammortizzazione che causano sofferenza al tallone e alla pianta del piede quando si camminano su distanze moderate. Allo stesso modo, l'uso eccessivo dei talloni può causare vari disagi podiatrici, incluso il dolore alla pianta del piede.

In questi casi si consiglia:

  • Seleziona scarpe comode e adatte al nostro tipo di piede che abbiano una suola flessibile e un'ammortizzazione adeguata.
  • Se pratichi attività fisica, dovresti indossare le calzature appropriate in grado di sostenere il piede e di ammortizzarlo nel modo in cui è necessario, soprattutto se opti per attività a impatto.
  • Evita l'abuso dei talloni, che può influire in modo significativo sulla salute del piede.
  • L'uso di modelli realizzati su misura da un podologo può essere un'ottima alternativa per prendersi cura della salute dei nostri piedi.

Dolore alla pianta del piede quando si calpesta lesioni da sovraccarico

Questi tipi di lesioni e disagi sono comuni nelle persone con obesità e sovrappeso e anche in coloro che gestiscono o svolgono frequentemente attività a impatto . In entrambi i casi è importante consultare un podologo per determinare l'origine del disagio e la migliore soluzione per trattarli.

In caso di sovrappeso, è consigliabile iniziare una dieta per perdere peso per ridurre la pressione su piedi e articolazioni.

Dolore alla pianta del piede quando si cammina a causa di un'eccessiva attività fisica

Se il dolore alla pianta del piede si verifica solo dopo una giornata di deambulazione intensa o attività fisica intensa, il disagio può essere dovuto a un'attività eccessiva, soprattutto se non si indossano le scarpe giuste. In questi casi è importante scegliere scarpe che si adattano alle attività che fai e visitare un podologo per escludere eventuali condizioni.

Verruche plantari

Le verruche plantari, che sono causate dalla diffusione di diversi tipi di virus appartenenti alla famiglia dei papillomavirus umani HPV, sono caratterizzate dalla presenza di verruche sulla pianta del piede che, a seconda del tipo con cui sono disponibili, possono genera molto dolore

I due tipi di verruche plantari sono:

  • Verruca Mimercia : il suo contagio è legato all'HPV1 ed è una condizione in cui esiste una sola verruca di tipo profondo, che causa molto quando viene premuta quando si cammina o si fa attività fisica. Il suo aspetto è simile a quello di un callo, con un anello cheloide attorno ad esso, è il tipo più comune di verruca plantare.
  • Verruca superficiale : consiste nell'accumulo di diverse verruche indolori sulla pianta del piede, la sua formazione è legata alla diffusione dell'HPV2.

Altre condizioni che causano dolore alla pianta del piede quando si cammina

Sebbene queste siano le principali cause di dolore nella pianta del piede, potrebbero esserci altre condizioni che causano disagio a livello generale del piede, ad esempio:

  • Soffre di artrite.
  • Gota.
  • Borsiti.
  • Calli.
  • Neuroma di Morton.
  • Distorsioni.
  • Fratture.
  • Disagio causato dal diabete.

Se sospetti la presenza di una condizione più complessa o desideri determinare la causa specifica del tuo disagio, dovresti visitare un traumatologo o un podologo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cause del dolore nella pianta del piede, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Tecniche di rilassamento respiratorio
2019
Lipotimia: cause, sintomi e trattamento
2019
Cos'è la psicologia ambientale: definizione, caratteristiche ed esempi
2019