Cervicalgia: cause, sintomi e trattamento

È noto come cervicalgia per qualsiasi dolore che si manifesta nell'area cervicale e che può causare lieve disagio o dolore muscolare così forte da irradiarsi alla schiena, alle spalle e alle braccia. Si ritiene che la maggior parte delle persone sperimenterà dolore cervicale a volte nella loro vita, tuttavia, le donne hanno maggiori probabilità di soffrire rispetto agli uomini. Quando il dolore appare improvvisamente, è considerato acuto e intenso, che è noto come cervicalgia acuta. Allo stesso modo, quando il dolore è durato diversi mesi, viene menzionata la cervicalgia cronica.

Il dolore al collo o cervicalgia è una condizione molto comune, che può essere causata da un infortunio muscolare durante un incidente stradale e persino dormire in una brutta posizione. Tuttavia, a volte questo disagio è un sintomo caratteristico di alcune patologie che colpiscono direttamente la regione cervicale, come un'ernia del disco. Per saperne di più sulla cervicalgia: cause, sintomi e trattamento, ti invitiamo a leggere attentamente questo articolo di ONsalus.

Cause di cervicalgia

Perché mi fa male il collo? È la domanda che si pongono spesso le persone che trascorrono otto ore seduti davanti a un computer, che non svolgono attività fisica e che nel loro tempo libero preferiscono leggere, giocare ai videogiochi o semplicemente guardare la televisione. Tutte le attività sopra menzionate sono generalmente cause di dolore cervicale, poiché la postura che usiamo abitualmente per lavorare o riposare non è la più adatta al nostro collo, perché stimola la rigidità delle vertebre e dei muscoli, causando una tensione che può generare uno spasmo muscolare, che è considerato il fattore scatenante per la cervicalgia.

Tuttavia, il dolore al collo è molto più che una conseguenza della cattiva prostrazione del corpo, a volte lo spasmo può verificarsi a causa di altre lesioni e, a volte, alcune patologie sono responsabili di tale disagio. Le principali cause della cervicalgia sono:

  • Traumi, tensione muscolare e disturbi della vista possono causare tensione involontaria ai muscoli del collo, che molto spesso finisce per bloccare le vertebre cervicali, causando rigidità e dolore intenso.
  • Artrosi cervicale Quando una persona ha un blocco nelle vertebre cervicali, a causa di un colpo di frusta o di una cattiva postura, e detto disagio non viene trattato in tempo o nel modo corretto, c'è un'usura di dette vertebre che si chiama osteoartrite cervicale, una patologia che fa Non trattato può causare un'ernia del disco. In questi casi, il dolore al collo è molto più intenso, diventa cronico, cioè si estende nel tempo e può irradiarsi alle braccia.
  • Contrattura muscolare Come dice il nome, è una contrazione muscolare involontaria e prolungata nel tempo in cui il muscolo è ferito, producendo una sorta di nodo palpabile a causa di una tensione eccessiva e prolungata.
  • Whiplash. Questa lesione si verifica a causa dell'impatto che l'area cervicale riceve durante il movimento brusco (avanti e indietro) che la testa esercita in un incidente d'auto. Per trattare questo impatto, che può o meno avere una lesione ossea, è necessario immobilizzare il collo per almeno un mese usando un collare. L'immobilizzazione delle vertebre del collo provoca quella che è nota come rettifica della cervicale, che non è altro che la perdita della curvatura naturale di questa parte della colonna vertebrale a causa dell'eccessiva rigidità.
  • Lo stress. Molte persone che hanno dolore al collo costante ignorano che lo stress può essere il principale fattore scatenante per quel sintomo. Ed è che lo stress sbilancia il funzionamento di alcuni organi come il fegato, che quando non funziona correttamente altera e provoca spasmi al collo. Inoltre, lo stress ci provoca inconsciamente in tensione e contrazione muscolare.
  • Malattie Patologie infiammatorie come l'artrite reumatoide e la spondilite anchilosante.

Sintomi di cervicalgia

A seconda dell'intensità del colore, della causa e del tempo necessario per presentare il disagio, i sintomi della cervicalgia possono variare e persino peggiorare. I più comuni sono:

  • Dolore al collo Il dolore è diverso da quello del torcicollo. In generale, è riconosciuto perché produce tensione, rigidità, è acuito dal tatto e può essere alleviato quando il collo è completamente tirato indietro, il che, di fatto, dovrebbe essere evitato per compromettere ulteriormente la normale curvatura di questa zona del colonna.
  • Dolore trapezio . Quando il dolore al collo è costante e intenso, di solito si irradia nella parte superiore delle spalle, meglio noto come trapezio. Questo sintomo è molto comune in coloro che soffrono di cervicalgia a causa di stress o cattiva postura, poiché tutta la tensione è concentrata in quest'area.
  • Parestesie. Queste manifestazioni sono molto comuni quando la cervicalgia è il prodotto di una contrattura cervicale. È noto come parestesia per la sensazione di formicolio al collo e alle estremità.
  • Limitazioni alla mobilità . Quando il dolore è molto intenso, la persona con cervicalgia può avere difficoltà a girare il collo lateralmente, su e giù. Con la terapia e i farmaci, la mobilità può essere recuperata progressivamente.
  • Mal di testa. La tensione e l'usura delle vertebre del collo possono causare forti mal di testa e mascelle, a causa della pressione ricevuta dai nervi in ​​queste aree.
  • Stordimento. In generale, la rettifica della colonna vertebrale può causare instabilità nelle persone quando si alza dal letto o fa movimenti improvvisi.
  • Capogiri. L'infiammazione del cervicale può causare alterazioni dell'equilibrio, rendendo la persona molto instabile quando scende le scale.

Terapia cervicale

La prima cosa da fare per prescrivere un trattamento per la cervicalgia è diagnosticare la patologia che causa dolore al collo. Per questo, è necessario che la persona sia frequentata da un neurologo, che sarà incaricato di esaminare la colonna vertebrale e richiedere alcuni test di imaging come tomografia computerizzata del collo o risonanza magnetica del cervicale. Una volta osservato lo stato di salute delle vertebre cervicali e determinato la causa del disagio, lo specialista prescriverà una serie di farmaci antinfiammatori e miorilassanti per migliorare il dolore e aiutare a ripristinare la mobilità totale.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il trattamento principale per questa condizione, qualunque sia la causa, si basa su una serie di sessioni di fisioterapia, quindi dovresti anche andare dal fisioterapista per valutare la lesione e determinare quante Le terapie sono necessarie per curare la cervicalgia. Le terapie di fisioterapia di solito includono massaggi rilassanti, elettricità, applicazione di freddo e calore e l'esecuzione di una serie di esercizi guidati in cui il collo viene lentamente mobilitato per aumentare la mobilità, ridurre il dolore ed eliminare gradualmente i nodi che Possono essere presenti nei muscoli. Essere terapista e praticare gli esercizi a casa è molto importante per una pronta guarigione. Nel seguente articolo puoi vedere quali sono i migliori esercizi per rilassare i cervicali.

Allo stesso modo, è importante sottolineare che una volta che una persona inizia a presentare episodi di cervicalgia a causa di una rettifica della colonna vertebrale o di un colpo di frusta, il dolore al collo diventa un sintomo che lo accompagnerà per tutta la vita, dal momento che il recupero Il totale in questi casi è improbabile. Pertanto, stretching, fisioterapia e farmaci possono accompagnare la persona nel tempo.

Suggerimenti per migliorare la cervicalgia

  • Verificare che sia consigliata l'altezza della sedia da lavoro: il sedile non deve mai essere più alto della scrivania.
  • Quando ti chini per raccogliere un oggetto, l'ideale è piegare le ginocchia ed evitare di piegare completamente l'intera spada.
  • Evitare di gettare il collo completamente indietro per il sollievo.
  • L'uso di un cuscino per dormire cervicale è di grande aiuto per riposare nella posizione corretta.
  • Essere consapevoli della tensione nelle nostre spalle può aiutarci a rilassarci e tenerli bassi.
  • Se la cervicalgia è un prodotto dello stress, è necessario cercare alternative per far fronte alle preoccupazioni. L'esercizio fisico e la meditazione sono utili.
  • Dovresti sempre usare sedie con supporto per la schiena e il collo.

Inoltre, ti consigliamo di scoprire buoni trattamenti naturali per questa condizione consultando l'articolo Home rimedi per il dolore cervicale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cervicalgia: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Brividi senza febbre: cause e trattamento
2019
Dr. José Gonzálbez Morgaez
2019
Perché ricevo porcili così spesso
2019