Cervicobrachialgia: sintomi e trattamento

La parte più alta della colonna vertebrale è la colonna cervicale, che si trova nel collo ed è responsabile di quella parte del corpo che ha mobilità. Lungo l'intera colonna vertebrale troviamo le vertebre, ma nella cervice sono le 7 vertebre più piccole di tutto il corpo, che sono integrate con tendini, nervi, muscoli e legamenti, il che rende questa zona molto più delicata rispetto alla riposo e quel qualcosa di semplice come la tensione muscolare può influenzare l'intero cervicale e causare molto dolore, che conosciamo con il nome di cervicalgia.

La cervicobrachialgia è il dolore del rachide cervicale che si estende alle spalle, alla scapola, alle braccia, alle mani e talvolta può colpire la parte anteriore del torace, causando la compressione dei nervi che iniziano dal cervicale al braccia. Questa condizione può essere molto fastidiosa e causare dolore cronico che merita un trattamento con farmaci e terapia fisica per migliorare i sintomi. In questo articolo di ONsalus puoi saperne di più sulla cervicobrachialgia: sintomi e trattamento .

Cause di cervicobrachialgia

La cervicobrachialgia è un dolore che può verificarsi a causa di molteplici cause, ma una delle più comuni è la cattiva postura del corpo, che induce il collo ad assumere posizioni errate in cui i muscoli integrati con le vertebre cervicali sono tesi . Le persone che lavorano seduti per molte ore davanti a un computer in una cattiva posizione corrono un rischio maggiore di presentare questa condizione. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui questa malattia è congenita.

Le cause più comuni di cervicobrachialgia sono:

  • Lesioni traumatiche come fratture, colpi di frusta o lacrime muscolari.
  • Malattie infiammatorie come l'herpes zoster o condizioni reumatiche.
  • Condizioni degenerative come artrosi o ernie del disco.
  • Tumori come mieloma o osteoma.
  • Infezioni come la tubercolosi o l'empiema cervicale.
  • Stati emotivi acuti come ansia e depressione.
  • Malformazione genetica della colonna vertebrale.
  • Compressione di un nervo da parte di un muscolo contratto.

Sintomi di cervicobrachialgia

Il sintomo principale della cervicobrachialgia è il dolore che si irradia dalla colonna cervicale alle braccia, alle spalle, alla parte anteriore del torace e alla scapola che di solito si verificano su un solo lato del corpo. Tuttavia, questo dolore può essere accompagnato da una serie di sintomi come i seguenti:

  • Rigidità muscolare che causa difficoltà a mobilizzare collo, spalle e braccia.
  • Crampi muscolari
  • Debolezza muscolare
  • Disturbi della sensibilità come formicolio.
  • Sensazione di calore nella zona interessata.
  • Intorpidimento e freddezza che possono diffondersi alle mani.
  • Mal di testa.
  • Problemi mentali ed emotivi dovuti alla difficoltà di affrontare il dolore e la rigidità che impediscono il normale movimento.

I sintomi possono spesso peggiorare se la persona attraversa episodi di stress cronico, ansia, superlavoro, preoccupazioni. Quando non si adotta una postura corretta quando si lavora, si legge o dorme il dolore è più pronunciato e diventa molto più difficile mobilizzare il collo.

Trattamento della cervicobrachialgia

gorgiera

Se la cervicobrachialgia è una conseguenza di una lesione traumatica, sarà necessario che la persona indossi un collare per almeno due settimane o fino a quando l'area non sia stata adeguatamente gonfia. Il colletto impedirà la mobilità del collo per impedire al movimento di stimolare ulteriormente le lesioni nervose o vertebrali che potrebbero aver danneggiato la colonna cervicale. Potrebbe essere necessario eseguire la fisioterapia dopo l'uso del collare per recuperare la mobilità del collo e ridurre il dolore che può esistere.

Antidolorifici e antinfiammatori

In ogni caso, ma soprattutto quando la persona ha una condizione reumatica e infiammatoria, gli analgesici dovrebbero essere somministrati per aiutare a ridurre il dolore cronico e gli antinfiammatori per sgonfiare i muscoli che possono causare tensione o compressione dei nervi cervicali. Potrebbe essere necessario che la persona consumi questi farmaci per un periodo prolungato.

fisioterapia

Quasi tutte le persone con cervicobrachialgia devono eseguire almeno 10 sessioni di fisioterapia. In questo caso, ogni sessione di fisioterapia include:

  • La realizzazione di massaggi per rilassare i muscoli e allungare i nodi che possono verificarsi nelle spalle e nel collo. I massaggi possono causare vertigini come effetto collaterale.
  • Applicazione di elettricità per ridurre il dolore cronico.
  • Applicazione di freddo e calore per ridurre il dolore e l'infiammazione.
  • Esercizi fisici per favorire la mobilità del collo, rilassare muscoli e nervi. Questi esercizi dovrebbero essere praticati sia in terapia che a casa e dovrebbero essere eseguiti davanti a uno specchio per monitorare la corretta postura cervicale durante la pratica. Quando la cervicobrachialgia inizia a essere curata, gli esercizi fisici di fisioterapia possono essere molto dolorosi, motivo per cui è importante non forzare il collo in cerca di una maggiore mobilità.

Una volta terminate le sessioni di fisioterapia, sarà necessario che il fisioterapista esamini i progressi del miglioramento per analizzare se sono necessarie più sessioni o se la malattia può essere curata. Nella maggior parte dei casi, le persone che soffrono di cervicobrachialgia sperimenteranno dolore al collo per tutta la vita.

Raccomandazioni per prevenire la cervicobrachialgia

  • È importante che la persona venga a conoscenza dell'importanza di una buona igiene posturale per avere un impatto positivo sul dolore e sulla qualità della sua vita. Leggi il seguente articolo per scoprire i trucchi per migliorare la postura .
  • Quando il dolore è molto intenso, è consigliabile applicare ghiaccio o impacchi freddi per 15 minuti. Quindi riposa altri 15 minuti e riapplica freddo per lo stesso periodo di tempo.
  • L'applicazione del calore aiuta a sgonfiare l'area interessata e rilassare i muscoli.
  • Se in precedenza ha sofferto di cervicobrachialgia e i sintomi compaiono di nuovo, è importante visitare nuovamente il medico in modo che indichi se è necessario riprendere le sessioni di fisioterapia e i farmaci.
  • Un'altra raccomandazione per prevenire la cervicobrachialgia è di fare alcuni di questi esercizi per rilassare il cervicale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cervicobrachialgia: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Tecniche di rilassamento respiratorio
2019
Lipotimia: cause, sintomi e trattamento
2019
Cos'è la psicologia ambientale: definizione, caratteristiche ed esempi
2019