Cisti al seno: sintomi e trattamenti

In generale, la parola cisti provoca paura e, ancor più se questo nodulo è nel seno. Tuttavia, molte delle cisti al seno sono benigne e abbastanza frequenti. Mentre visitare un medico è estremamente importante se appare un nodulo al seno, non è necessariamente correlato al cancro al seno. Per escluderlo e prevenire qualsiasi grave disturbo di salute, i controlli dovrebbero essere eseguiti con uno specialista almeno una volta all'anno .

Tuttavia, se le cisti compaiono nel seno, per quanto impotenti possano essere, è essenziale controllarle o eliminarle. In questa occasione, ONsalus vuole offrirti informazioni sulle cisti al seno: sintomi e trattamenti, quindi non farti prendere dal panico prima di visitare il medico.

Cosa sono le cisti al seno?

Le cisti al seno sono come borse piene di liquido e crescono all'interno del seno. Ciò si verifica quando le ghiandole mammarie aumentano di dimensioni, producendo così una o più cisti che possono variare da piccole dimensioni, come un pisello, a quelle più grandi come una pallina da ping pong.

Questo è un disturbo abbastanza comune, soprattutto nelle donne dai 40 ai 60 anni. Ci sono cisti semplici o complesse ed è importante identificarlo attraverso un'ecografia mammaria per rilevare la complessità.

Le cisti possono essere morbide o dure. Normalmente, quelli che sono duri si distinguono e sembra che sia una grande bolla. Mentre se sono sotto la superficie del seno, possiamo notare come se avessimo un nodulo duro. Questo caso è molto comune nelle donne di tutte le età. Queste cisti tendono a crescere e fanno molto male durante la sindrome premestruale. Fortunatamente, è stato dimostrato che le cisti al seno sono raramente maligne, ma dovrebbero essere controllate perché potrebbero essere causate da un blocco delle ghiandole mammarie.

Ma la cosa più importante è che avere le cisti al seno non significa essere malati o avere il cancro, non è una condizione cancerogena. In effetti, è considerata una delle patologie femminili comuni che si verificano a causa del passare del tempo. Tuttavia, è importante eseguire un autoesame del seno ogni mese, puoi farlo sotto la doccia in silenzio, in modo da poter distinguere qualsiasi nodulo o irregolarità per prevenire la progressione di una condizione che può essere più grave nel tempo.

Cause di cisti al seno

Una delle cause delle cisti nel seno può essere che i lobuli nel seno sono bloccati, producendo un accumulo di liquido e portando alla comparsa di queste cisti nel seno. Altre cause sono:

  • Menopausa, i tessuti delle ghiandole mammarie subiscono alterazioni a causa delle variazioni ormonali che si verificano durante quel periodo. Questi cambiamenti fanno apparire le cisti nel seno, in modo completamente naturale e senza produrre alcun altro rischio.
  • Inoltre, uno dei principali fattori di rischio per la comparsa di cisti al seno è l'obesità e la cattiva alimentazione. Il consumo di alcol, droghe e tabacco sono elementi essenziali per la comparsa del cancro al seno, quindi è assolutamente consigliabile allontanarsi da questi prodotti. Inoltre, consumare pochi frutti e verdure aumenta notevolmente il rischio di cisti al seno.

Sintomi di cisti al seno

In generale, non esiste una grande sintomatologia per definire questa condizione e il medico potrebbe dover eseguire alcuni studi per escludere altre patologie. Quando soffriamo di cisti al seno, osserveremo:

  • Palle o noduli nel seno evidenti al tatto, le dimensioni diventano variabili e possono essere mobili.
  • Potrebbe esserci dolore in una o più aree del seno, a seconda delle dimensioni della cisti.
  • Sebbene non sia comune, potrebbe esserci uno scarico dal capezzolo .

Trattamento per cisti al seno

Nella maggior parte dei casi le cisti al seno, essendo benigne, scompaiono da sole quando si controlla la causa, ad esempio quando si cambia la dieta, si perde peso se si soffre di obesità o si riducono le abitudini come il consumo di alcol o caffeina. Pertanto, è necessario solo controllare periodicamente e verificare con il ginecologo .

Un altro modo per scomparire e ridurre la probabilità di sviluppare più cisti al seno è attraverso l'uso di farmaci, principalmente ormonali, che dovrebbero essere consumati solo sotto la supervisione del medico. Possono anche accompagnare il trattamento con vitamine, principalmente vitamina E e complesso B.

Se questi grumi non scompaiono per molto tempo, ti causano dolore o le loro dimensioni ti causano disagio, lo specialista può scegliere di drenarli con un ago molto sottile, con questa opzione sorge il rischio di più cisti.

D'altra parte, sebbene non sia comune, può essere necessaria la rimozione chirurgica dell'urto, ciò si verifica quando la cisti nella mammella continua ad aumentare di dimensioni o ricompare frequentemente.

Sebbene in molti casi le cisti al seno non siano segni di una grave patologia, è necessario rivolgersi al medico per eventuali noduli al seno o anomalie per una corretta diagnosi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cisti nel seno: sintomi e trattamenti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

5 ricette per costipazione
2019
Perché le mie ovaie mi fanno male dopo le mestruazioni
2019
Bunions: cause e trattamento
2019