Come aiutare mio figlio ad essere responsabile

Tuo figlio non è responsabile? Quando i genitori sentono che i loro figli non sono abbastanza responsabili, di solito si sentono senza speranza. Pertanto, in questo articolo su: come aiutare mio figlio ad essere responsabile, offriamo 10 consigli su come aiutare i bambini a promuovere le loro responsabilità che possono essere molto utili.

Come aiutare un bambino ad essere responsabile: 10 consigli

La responsabilità è ciò che intendiamo come una delle qualità delle persone che porta all'adempimento degli obblighi, alla cura nel processo decisionale, allo svolgimento di determinate attività o alla cura di un'altra persona o oggetto. Pertanto, è importante educare a questo dato che i bambini sono giovani e, quindi, di seguito sono riportati 10 suggerimenti per promuovere la responsabilità nei bambini.

1. Educare ai valori

Come aiutare mio figlio ad essere responsabile? La responsabilità è un valore che va di pari passo con l'impegno, l'obbligo e il dovere. Pertanto, si raccomanda di educare i bambini al fine di imparare ad apprezzare i loro comportamenti responsabili, in quanto ciò può consentire loro una maggiore sensazione di fiducia in se stessi, sicurezza, una migliore convivenza, tra gli altri.

Inoltre, si raccomanda di promuovere atteggiamenti che favoriscono il valore di comportamenti responsabili diretti verso se stessi, verso compiti e doveri, verso il consumo economico, verso la società e verso le persone che ci circondano.

Pertanto, educare ai valori incoraggia lo sviluppo sano dei bambini. Ma non è solo importante educare i bambini in relazione alla responsabilità come valore, ma anche in relazione ad altri valori, come amicizia, rispetto, tolleranza, onestà, gratitudine, seguiti da una lunga eccetera.

2. Esempio paterno

Se vuoi che tuo figlio sia responsabile, è molto importante tenere presente che i genitori sono una figura rilevante per i bambini, cioè sono un modello, dal momento che i bambini sono imitati dall'imitazione dell'apprendimento, noto come apprendimento vicario . In questo caso, è responsabilità dei genitori mostrarsi come un buon esempio da seguire in relazione ai loro comportamenti e comportamenti responsabili, come l'impegno, l'adempimento di compiti, gli obblighi, il processo decisionale, la cura dei loro figli, tra gli altri .

I genitori sono generalmente persone di ammirazione e stimolo per i bambini. I bambini hanno bisogno di modelli e comportamenti per crescere e svilupparsi, quindi è importante che i genitori possano dare ai loro figli buoni modelli di ruolo. Dimostrare le loro qualità può influenzare i loro figli in modo benefico, in un modo che permetta loro di sforzarsi di sviluppare le stesse qualità dei loro genitori.

3. Condividi le attività familiari

Come aiutare mio figlio ad essere responsabile? La condivisione delle faccende domestiche con i bambini può essere molto utile affinché i bambini si abituino ad avere responsabilità. Pertanto, i diversi compiti della casa possono essere distribuiti equamente, a seconda dell'età e della difficoltà. Ad esempio, i bambini possono prendersi cura di preparare i loro vestiti per il giorno successivo, apparecchiare il tavolo prima di cena, raccogliere la loro stanza e i loro giocattoli quando hanno finito di giocare con loro, e se si sporcano sul pavimento possono anche prendersi cura di spazzalo

Se il bambino non svolge bene i suoi compiti ma dimostra i suoi sforzi, non dovrebbe essere punito, ma è preferibile ringraziare e congratularsi con i suoi sforzi e la sua collaborazione, ma deve anche correggere ciò che non ha fatto correttamente in modo da poter migliorare in faccia alle occasioni future.

È un buon modo per i bambini di imparare quali sono gli obblighi e prepararsi per la loro futura vita familiare. In questo senso, tenere i bambini responsabili di alcuni dei compiti della casa può favorire il loro sviluppo nel rispetto di rispetto, collaborazione, fiducia in se stessi, responsabilità, impegno, perseveranza, tra gli altri.

4. Responsabilità della scuola e loro conseguenze

Per aiutare i bambini a essere responsabili, si raccomanda di considerare i bambini responsabili assegnando loro i compiti che dovrebbero fare o incoraggiando il loro impegno nei compiti e nei compiti scolastici . Quando le ore di scuola sono finite, si raccomanda vivamente che i bambini si sentano responsabili per i compiti, quindi saranno incoraggiate anche le migliori prestazioni scolastiche.

Cosa fare se il bambino non vuole studiare?

Come tutti i compiti e gli obblighi, devono avere le loro conseguenze se non vengono adempiuti. Le prime volte puoi dare un tocco di attenzione, spiegando, ad esempio, i vantaggi del completamento delle attività (fare i compiti sarà meglio per imparare meglio). Nei casi in cui il bambino ignora la spiegazione dei suoi genitori, puoi ricorrere a segnare alcune abitudini e routine di studio. Tuttavia, se la violazione è molto comune nel bambino, dovresti ricorrere a una conversazione più seria, in cui possono apparire rinforzi negativi, implicando la delusione che la scarsa responsabilità del bambino causa ai genitori. Vedere che i genitori non si sentono disgustati dal modo in cui il loro bambino ha violato i loro obblighi può far loro desiderare di cambiare la loro cattiva abitudine di non fare i compiti. Troverai maggiori informazioni in questo articolo: mio figlio non vuole studiare, cosa devo fare?

5. Autonomia

Come aiutare mio figlio ad essere responsabile? Nella misura dell'equità, si raccomanda di lasciare lo spazio personale del bambino, in modo che possa avere autonomia. Lo scopo di dare autonomia ai bambini è che possono risolvere da soli i loro problemi, sebbene si tratti di problemi minori. Devi sempre lasciare spazio e autonomia a seconda dell'età dei bambini e tenendo conto della difficoltà e delle situazioni in cui possono essere trovati.

Dare autonomia è la soluzione per non decidere sempre per loro e incoraggiare i propri criteri decisionali. Se non gli viene data l'autonomia, saranno i genitori che hanno la responsabilità di decidere per i loro figli.

6. Risoluzione dei conflitti

Questo consiglio è strettamente legato a quello di dare autonomia ai bambini, poiché il fatto di dare autonomia implica che i bambini imparano a essere in grado di risolvere i propri conflitti e problemi, con se stessi o con gli altri. Tuttavia, la gravità della situazione di conflitto in cui il bambino è in relazione alla sua età dovrebbe essere sempre presa in considerazione. A volte, a seconda delle caratteristiche del conflitto, può essere più appropriato che i genitori e non i bambini agiscano, come se fossero situazioni in cui devono essere prese importanti decisioni mediche e il bambino è troppo giovane per capire la sua situazione. In questo articolo puoi vedere come risolvere assertivamente un conflitto.

7. Processo decisionale

Questo consiglio è anche strettamente collegato all'autonomia e alla risoluzione dei conflitti. Bene, devi fornire l'autonomia necessaria in modo da poter decidere come risolvere i tuoi problemi, quale decisione devi prendere per porre fine alle situazioni di conflitto.

Ecco perché è buono e si raccomanda di rafforzare la capacità di prendere decisioni, ad esempio, dandoti spesso due opzioni tra cui scegliere. In questo caso, si raccomanda inoltre che la libertà di prendere le proprie decisioni sia coerente con la propria età. Pertanto, se il bambino prende una decisione sbagliata e dimostra di aver preso quella decisione cercando di fare la cosa giusta anche se avesse torto, non dovrebbe essere punito per questo. Se un giorno prende una decisione sbagliata, deve essere fatto per capire che grazie a quell'errore può imparare da quello che è successo per tenerne conto nelle prossime decisioni che deve prendere. In questo articolo puoi vedere un metodo efficace per il processo decisionale.

8. Regole e limiti

Come aiutare mio figlio ad essere responsabile? Si consiglia vivamente di stabilire regole e limiti adeguati a casa affinché il bambino cresca imparando ad essere responsabile. In questo modo, i bambini fin da piccoli sanno già cosa ci si aspetta da loro: che rispettino le regole e i limiti stabiliti. Inoltre, imparano che se incontrati riceveranno l'orgoglio dei genitori e mantengono buoni rapporti con loro, tuttavia, se vengono violati, possono portare conseguenze negative.

Il fatto di stabilire norme e limiti familiari non implica che i bambini li rispettino sempre, a un certo punto verranno violati e, in quel momento, devono essere utilizzate le conseguenze sopra menzionate delle conseguenze scolastiche, che possono essere estrapolate conseguenze ad altre situazioni., come nel contesto familiare.

9. Rinforzi e congratulazioni

Allo stesso modo in cui il mancato adempimento dei compiti, i limiti e le norme comporta una serie di conseguenze negative, anche il fatto di soddisfarle ha i suoi vantaggi e conseguenze positive. Ciò aiuterà tuo figlio ad essere responsabile.

Pertanto, quando il bambino è responsabile, per aiutarlo a renderlo responsabile, si raccomanda che venga ricompensato in qualche modo, non necessariamente con oggetti materiali. Un abbraccio, un bacio, una congratulazione, sono esempi che potrebbero essere positivi.

10. Parlare di responsabilità

Infine, l'ultimo suggerimento è parlare della responsabilità con il bambino. Si consiglia di spiegare di cosa si tratta, i benefici che comporta, le conseguenze negative se non è responsabile, tra gli altri. La prova di tutto ciò che riguarda l'essere responsabile può incoraggiare il bambino a crescere come responsabile, che vuole scendere a compromessi con i propri obblighi e così via. In questo articolo puoi vedere come comunicare meglio con i tuoi figli.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come aiutare mio figlio ad essere responsabile, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Istruzione e tecniche di studio.

Raccomandato

Emozioni neutre: la sorpresa
2019
Definizione di farmaci gastrocinetici
2019
Vantaggi del miglio
2019