Come comunicare meglio con gli altri

In quanto esseri sociali siamo, abbiamo bisogno di connettività e senso di appartenenza agli altri. Questo è il motivo per cui relazioni sociali soddisfacenti aumentano la nostra autostima. Pertanto, ci piace interagire con altre persone e otteniamo il rafforzamento di ogni interazione che svolgiamo nel nostro quotidiano e che ci rende felici.

"Come comunicare meglio con gli altri?"

Le interazioni possono avvenire verbalmente o non verbalmente, con un gesto stiamo già stabilendo un'interazione. Un elemento fondamentale di relazioni sociali soddisfacenti è un'adeguata comunicazione. Ma cosa intendiamo con questo? In questo articolo ti diciamo come comunicare meglio con gli altri .

Tecniche per migliorare la comunicazione

Un tipico modello di comunicazione include un mittente, un destinatario e un messaggio verbale o non verbale codificato dal mittente e decodificato dal destinatario. Inoltre, c'è anche un feedback, che è la risposta che il mittente emette dal messaggio ricevuto, così come rumore qualcosa che può influenzare la comunicazione.

La codifica si riferisce alla trasformazione che il mittente fa di un pensiero in un messaggio trasmissibile. Il destinatario, d'altra parte, interpreta ciò che riceve come un messaggio (verbale o non verbale).

Naturalmente, come puoi immaginare, molte cose accadono nel mezzo poiché non esiste un messaggio decodificato senza distorsioni. Il modo in cui decodifichiamo un messaggio non è mai veramente oggettivo. Tutti abbiamo i nostri filtri e stili esplicativi che compongono la fotografia del mondo che percepiamo. Ciò che rende il processo di comunicazione più complesso è il fatto che il mittente del messaggio non fornisce quasi mai solo informazioni basate sui fatti.

Secondo alcuni modelli di comunicazione, un messaggio ha 4 aspetti:

  • Informazioni su ciò che riporto (dati, fatti, dichiarazioni ...)
  • Cosa posso rivelare di me stesso (informazioni sull'emittente)
  • Relazioni. Cosa penso di te
  • Cosa voglio che l'altra persona faccia

Per sapere come comunicare meglio con gli altri, devi tenere conto delle 4 caratteristiche del messaggio. La prossima volta che pensi che qualcosa non vada bene nella comunicazione, ricorda il messaggio iniziale e considera i 4 aspetti del messaggio. In realtà, questa tecnica per una comunicazione efficace consiste nel trovare altre alternative all'interpretazione che abbiamo fatto del messaggio.

Sapere come comunicare passo dopo passo: i migliori consigli

Ogni relazione sana deve avere una comunicazione aperta e onesta. Alcuni consigli che possono aiutarti a migliorare la comunicazione con il tuo partner sono:

  • Trova il momento giusto . Se qualcosa ti dà fastidio e vuoi parlarne, dovresti cercare il momento giusto per parlarne. Cerca di trovare un momento in cui tu e il tuo partner siete calmi e non distratti, stressati o affrettati. Se sei davvero impegnato devi impostare un orario e un giorno per parlare.
  • Parla faccia a faccia . Evita di parlare di argomenti seri per iscritto. Messaggi di testo, lettere ed e-mail possono essere fraintesi. Parla di persona (faccia a faccia) in modo che non ci siano problemi di comunicazione. Se hai difficoltà a raccogliere i tuoi pensieri, prendi in considerazione di scriverli su carta per leggerli all'altro quando parli.
  • Non attaccare . Anche con l'intenzione di farlo, possiamo essere molto bruschi a causa della scelta delle nostre parole. Ci sono parole che fanno sentire l'altra persona attaccata e acquisiscono una posizione difensiva e, quindi, meno ricettiva al messaggio.
  • Sii onesto A volte la verità fa male, ma è la chiave per una relazione sana. Ammette che non siamo sempre perfetti e che dovremmo scusarci quando commettiamo un errore invece di fare delle scuse. Ti sentirai meglio e la tua relazione si rafforzerà.
  • Tieni a mente il tuo linguaggio del corpo . Fai sapere al tuo interlocutore che lo stai davvero ascoltando, prestando piena attenzione a lui: siediti e guardalo negli occhi quando parla. Non rispondere a una telefonata, a un messaggio o a guardare un video mentre parli. Dimostragli che lo rispetti attraverso il tuo ascolto attivo e le tue risposte.
  • Usa la regola delle 48 ore . Se il tuo partner fa qualcosa che ti fa arrabbiare, potresti doverlo dire. Ma non è necessario dirglielo al momento. Se ti dà fastidio 48 ore dopo, digli qualcosa. In caso contrario, considera di dimenticarlo. Ma ricorda che il tuo partner non può leggere la tua mente. Se non parli quando sei deluso, non c'è modo di scusarsi o cambiare. Una volta che hai menzionato ciò che ti preoccupa e l'altra persona ti dà le sue sincere scuse, lascialo andare. Non tenere eventi passati non rilevanti, impara a smettere di essere così dispettoso.

Come migliorare la comunicazione con il tuo partner quando siamo arrabbiati

È normale arrabbiarsi nel contesto di una relazione, tutti hanno raggiunto quel punto. Ciò che conta davvero è che risolvi i conflitti in modo sano. Ecco alcuni suggerimenti per comunicare correttamente quando sei arrabbiato:

a

Se sei davvero arrabbiato per qualcosa, fermati, fai un passo indietro e respira. Di 'all'altra persona che vorresti fare una pausa prima di continuare la conversazione. Concediti il ​​tempo di calmarti facendo qualche attività rilassante per te: parla con un amico, guarda la TV, guarda un video, cammina, ascolta la musica o qualsiasi altra cosa ti aiuterà a rilassarti. Fare una pausa può aiutarti a mantenere la situazione e impedire che peggiori.

pensare

Quando non sei più arrabbiato o deluso, pensa alla situazione e al motivo per cui ti sei arrabbiato. Scopri e identifica il vero problema e poi pensa a come puoi spiegare i tuoi sentimenti.

discorso

Alla fine, dopo aver seguito i passaggi precedenti, parla con l'altra persona del vero problema.

ascolto

Dopo aver detto al tuo partner come ti senti, ricordati di smettere di parlare e lasciare che l'altra persona dica quello che ha da dire. Entrambi dovreste avere l'opportunità di esprimere come vi sentite in un contesto sano e sicuro.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come comunicare meglio con gli altri, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia sociale.

Raccomandato

Reumatismo psicogeno di origine psicologica
2019
Quando prendere il ferro in gravidanza?
2019
Anemia macrocitica: sintomi, cause e trattamento
2019