Come curare la sonnolenza

Il sonniloquismo è un disturbo del sonno che è caratterizzato dal parlare durante il sonno . Attualmente le sue cause non sono note o cosa succede nel cervello quando una persona parla mentre dorme. La persona che parla non è consapevole di parlare e non lo ricorderà il giorno successivo. Se parli mentre dormi puoi farlo correttamente o no e nella tua lingua o in un altro.

La sonniloquia è definita dallo stadio e dalla gravità, con 4 stadi (1 e 2: non è un sogno profondo e il suo linguaggio è facile da capire, essendo in grado di avere conversazioni complete con senso; 3 e 4: è un sogno profondo e il suo linguaggio è difficile da capire, una sorta di gemiti) e tre gradi di gravità (lieve: si verifica meno di una volta al mese; moderato: una volta alla settimana e non interferisce molto con il sogno della persona che condivide una stanza ; grave: si verifica ogni notte e interferisce con il sonno di altre persone in casa).

In questo articolo ti diciamo come curare la sonnolenza .

Parlare nei sogni: fattori che aumentano questa situazione

Chiunque può avere sonniloquismo in qualsiasi momento, ma di solito è più comune nei bambini e negli uomini . Potrebbe esserci un fattore genetico, quindi se c'è un genitore o un parente che parla durante il sonno, potresti anche essere a rischio.

La sonniloquia può essere aumentata durante alcuni momenti della vita innescati da:

  • vertigini
  • febbre
  • Consumo di alcol
  • stress
  • Disturbi della salute mentale come la depressione
  • Privazione del sonno

Le persone con altri disturbi del sonno sono anche a rischio di sviluppare sonniloquismo, comprese le persone con una storia di:

  • Apnea notturna
  • sonnambulismo
  • Terrori notturni o incubi

Come smettere di parlare nei sogni: 7 consigli

Al momento non è noto alcun trattamento specifico per il sonniloquismo, ma gli specialisti del sonno possono aiutare a gestire questa situazione. Inoltre, un esperto del sonno può assicurarsi che il tuo corpo stia riposando correttamente di notte.

Se hai un partner che è affetto dalla tua sonnolenza, può essere importante consultare un professionista per gestire entrambi i tuoi sogni. Tuttavia, per curare la sonniloquia ci sono alcune abitudini che possono essere testate come segue:

  1. Dormire in diversi letti o camere
  2. Il tuo partner può mettere tappi
  3. Utilizzare una macchina del rumore bianco nella stanza
  4. Alcuni cambiamenti nello stile di vita possono essere:
  5. Evita le bevande alcoliche
  6. Evita i pasti pesanti prima di andare a letto
  7. Stabilisci un programma di sonno regolare per adattare il cervello

Suggerimenti per il trattamento della sonniloquia

Per curare la sonniloquia puoi provare alcuni cambiamenti nella tua vita che ti aiuteranno a goderti un sonno più profondo e riposante. Ecco alcuni suggerimenti che puoi incorporare nella tua routine e valutare se ti aiuta a smettere di parlare nei sogni.

Dormi le ore di sonno necessarie

La sonniloquia di solito si verifica più frequentemente quando le persone hanno la privazione del sonno. Riposare a sufficienza secondo un programma regolare può aiutare a ridurre la gravità del sonniloquismo.

Gestire lo stress

Lo stress aumenta la frequenza e la gravità del sonniloquismo. Ecco perché è importante provare a mantenere livelli adeguati di stress per combattere la sonnolenza.

Evita le bevande alcoliche prima di andare a dormire

Il consumo di alcol vicino al momento di coricarsi può interrompere i modelli di sonno e peggiorare la sonnolenza. Limitare l'assunzione di alcol può essere utile

Consultare uno specialista

Sebbene il sonniloquismo non sia pericoloso, può essere l'effetto collaterale di un altro disturbo del sonno. Se sospetti che questo sia il tuo caso o se il tuo sonniloquismo è grave e colpisce la tua famiglia o i tuoi colleghi, consulta uno specialista.

Non mangiare spuntini prima di andare a letto

Mangiare cibo prima di andare a ciascuno, in particolare i pasti pesanti, interrompe il sonno. Non mangiare meno di 4 ore prima di andare a dormire ed evitare bevande zuccherate o contenenti caffeina.

Quando andare da uno specialista

Il sonniloquismo non è una grave condizione medica, ma a volte può essere appropriato consultare un medico. Se la tua sonniloquia è molto estrema e interferisce con la qualità del sonno o se sei estremamente stanco e non riesci a concentrarti sulla tua giornata, vai dallo specialista. In rare situazioni, il sonniloquismo può verificarsi con altri disturbi più gravi.

Se sospetti che la tua sonnolenza sia un sintomo di un altro disturbo del sonno più grave, come sonnambulismo o apnea notturna, si consiglia di andare dal medico. Se inizi a parlare anche durante il sonno per la prima volta dopo i 25 anni, poiché il sonniloquismo che appare più avanti nel ciclo di vita può essere causato da una condizione medica di base.

In conclusione, il sonniloquismo è un disturbo del sonno non dannoso che è più comune nei bambini e negli uomini e che può verificarsi in determinati periodi della vita. Non richiede cure e il più delle volte scompare da solo. Può essere cronico o temporaneo. E può anche scomparire per alcuni anni e riapparire. Se la sonniloquia interferisce con la tua vita o con quella della tua famiglia o dei tuoi colleghi, consulta uno specialista.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare la sonnolenza, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Proprietà del cardamomo
2019
Master in psicologo generale della salute: dove studiarlo?
2019
Cosa si prova a rompere le acque
2019