Come sapere se ho un coccige rotto

È noto come coccige all'osso che si trova sulla punta più bassa della colonna vertebrale, in particolare situato tra l'osso sacro e lo sfintere dell'ano. È l'ultimo elemento osseo della colonna vertebrale e può essere abbastanza suscettibile ai colpi, non importa quanto siano più leggeri. Questo è il motivo per cui in numerose occasioni in cui subiamo una caduta alla schiena, scivolare, inciampare o calpestare male può causare grande dolore al coccige. Anche durante il parto è quando si verificano più fratture del coccige.

Molte persone sanno che questo elemento osseo è un po 'debole, quindi può essere facilmente danneggiato; Tuttavia, quando provano un costante disagio, è possibile che molte persone si chiedano come sapere se ho un coccige rotto . Ecco perché nel seguente articolo di ONsalus vogliamo che tu sappia alcuni modi per identificare questa alterazione; Tuttavia, è essenziale consultare uno specialista per sbarazzarsi del dubbio ed eseguire il trattamento corretto.

Come sapere se hai rotto il coccige

L'osso sacro, situato all'estremità della colonna vertebrale, è composto da cinque vertebre fuse e, successivamente, si trova anche il coccige, chiamato anche coccige, che allo stesso tempo è formato da alcune piccole vertebre note come rudimentali .

Trattandosi di un'area in cui le lesioni sono subite in modo molto abituale, è importante sapere se il coccige è rotto e per questo dobbiamo prestare attenzione ai principali sintomi del coccige fratturato, di cui spiccano:

  • Forte disagio nella parte bassa della schiena e glutei superiori.
  • Rossore e gonfiore della pelle.
  • Presenza di lividi o lividi.
  • Sensibilità al tocco nell'area interessata.
  • Dolore lancinante mentre si è seduti.
  • Formicolio alle estremità inferiori.
  • Disagio alle gambe
  • Stordimento.

Quando andare dal medico per il coccige

Quando c'è preoccupazione per il forte dolore al coccige e non è noto se l'osso sia rotto o rotto, è importante eseguire varie azioni. La prima cosa da fare è andare da un medico, soprattutto se dopo una caduta senti un dolore molto intenso che non si calma o non riesci nemmeno a rialzarti.

Nonostante quanto sopra, è importante consultare uno specialista se il disagio non viene alleviato dopo un ictus, specialmente dopo alcune ore o un giorno . Nel sito, il medico può eseguire un esame fisico e una radiografia per diagnosticare la lesione e il suo grado. Infine, l'arruolato può offrire al paziente il trattamento corretto a seconda della gravità della lesione, quindi è essenziale che la persona lo segua rigorosamente, poiché ci sono casi molto lievi o, in caso contrario, causano persino la disabilità dell'individuo.

Puoi camminare con un coccige rotto

A seconda della persona, alcune persone tollerano il dolore meglio o peggio. Ecco perché la rottura del coccige non impedisce sempre di camminare. In effetti, molte persone possono camminare con un coccige rotto anche con evidenti difficoltà e dolore. Il fatto che tu possa camminare non dovrebbe farti smettere di andare dal dottore, solo una visione con un professionista può farti diagnosticare correttamente ciò che soffri.

Quanto dura il dolore al coccige?

Anche se tutti vogliono sapere per quanto tempo scompare il disagio causato dalla lesione del coccige, questo dipenderà, come tutte le alterazioni, dalla gravità di esso e se il trattamento è indicato o se viene seguito correttamente.

Se si tratta di una lesione lieve con dolore non così forte, il disagio può scomparire in poche ore o un paio di giorni; Tuttavia, quando la lesione è una fessura o una frattura in questo osso alla fine della colonna vertebrale, il tempo stimato per la guarigione è compreso tra 60 e 90 giorni, sebbene possa variare da persona a persona.

Frattura del coccige: come evitare le sequele

Per alleviare il disagio è importante seguire le cure mediche e le istruzioni offerte dallo specialista. Tra questi è possibile che siano:

  • Camminare e sedersi il più in verticale possibile senza danneggiare la zona, quindi è importante che non faccia male in modo esagerato.
  • Avere una postura corretta quando si è seduti, cioè sostenere l'intera pianta dei piedi sul pavimento o, in caso contrario, utilizzare un poggiapiedi.
  • È necessario evitare di incrociare le gambe in ogni momento.
  • Evitare di sedersi o appoggiarsi su superfici molto dure o utilizzare un cuscino per appoggiare la base della colonna vertebrale. Nonostante ciò, è essenziale non sedersi su superfici completamente morbide, poiché l'affondamento non sarà in grado di mantenere la postura corretta.
  • Applicare freddo e caldo alternativamente; tuttavia, si consiglia la bassa temperatura immediatamente dopo il colpo per evitare lividi, infiammazioni e calore in seguito, per rilassare l'area interessata.
  • Ingestione di farmaci prescritti dallo specialista con la dose appropriata, che sono generalmente antinfiammatori e analgesici.

In caso di frattura o frattura nell'osso della colonna vertebrale, è essenziale eseguire un altro trattamento non solo basato sull'eliminazione del dolore, quindi è importante eseguire una riabilitazione o altri trattamenti controllati da vari specialisti.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come sapere se ho un coccige rotto, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Rimuovere le macchie sulla pelle con bicarbonato di sodio
2019
Motivazione intrinseca
2019
Feci con muco: cause e trattamento
2019