Come superare la paura del fallimento

Attualmente c'è una forte pressione sulla società per ottenere successo e non commettere errori. Tutte le persone hanno mai avuto paura di commettere errori in diverse nostre aree, ma a volte questa paura può portarci a non mostrare il nostro pieno potenziale o evitare determinate situazioni per paura di non avere una buona prestazione. Se vuoi sapere di più su cosa sia la paura del fallimento e cosa si può fare per smettere di temerlo, continua a leggere il nostro articolo su: Come superare la paura del fallimento, dove troverai 10 consigli psicologici efficaci per superare la paura del fallimento.

Paura dell'insuccesso in psicologia

La paura in psicologia è un'emozione di base degli esseri umani. È un meccanismo la cui funzione è l'adattamento all'ambiente e ai suoi pericoli, con l'obiettivo di favorire la conservazione e la conservazione delle specie. Tuttavia, la paura può smettere di adattarsi e diventare disfunzionale, supponendo un ostacolo e limitando il nostro funzionamento abituale. All'interno delle diverse paure disadattive troviamo la paura del fallimento . Questa paura del fallimento è una paura irrazionale che appare quando dobbiamo affrontare nuove sfide e decisioni nella vita, ma siamo angosciati dalla possibilità di ottenere conseguenze negative o che la nostra performance non è la cosa giusta che vogliamo.

Cause di paura del fallimento

Perché ho paura di fallire? La paura del fallimento può essere dovuta a:

  • L'interpretazione che viene fatta della situazione, in modo che questa sia valutata in modo esagerato e irrealistico. Questa inadeguatezza nella lettura della situazione può portare ad evitarlo, perché è considerata una situazione di rischio e non abbiamo la capacità di affrontarla.
  • L'anticipazione delle conseguenze è un'anticipazione dei risultati da un punto di vista negativo e catastrofico. Questa anticipazione negativa limita e rallenta la capacità di agire.
  • L'autovalutazione deriva dai risultati, quindi l'autostima dipende dal successo o dal fallimento. Una situazione può essere evitata come un modo per proteggere la propria autostima se si ritiene che verranno commessi errori.
  • Il concetto di fallimento, la concettualizzazione soggettiva che è fatta di fallimento è errata ed esagerata, in modo che l'errore minimo possa essere valutato come fallimento da una persona.
  • Le aspettative esagerate sono obiettivi e obiettivi irrealizzabili che causano ansia nella persona per paura di non riuscire a raggiungerli.
  • La valutazione dell'insieme e non delle parti, le prestazioni e il processo non sono valutati in parti o in modo segmentato, ma solo il risultato finale. Focus completo ed esclusivo sul risultato.
  • Pensiero dicotomico, si riferisce al pensiero in termini di bianco o nero, in modo che la performance della persona sia etichettata come successo o fallimento in termini assoluti, non c'è spazio per errori o successi parziali.

Tipi di paura del fallimento

La paura del fallimento può essere trovata in diverse aree della vita. Tra le paure più comuni di fallimento ci sono le seguenti:

  • Paura del successo: si riferisce alla paura che una persona sperimenta prima della possibilità di ottenere successo in una determinata area della sua vita. Di fronte a questa paura, sorge un auto-sabotaggio, per cui consciamente o inconsciamente vengono fatti degli sforzi per ostacolare questa possibilità di raggiungere l'obiettivo. Relativa a questa paura del successo è la bassa autostima e la valutazione della mancanza di proprie capacità, la paura di non riuscire a mantenere la situazione di successo, la paura di subire il rifiuto da parte di altre persone e considerare che il successo non è meritato A causa di sentimenti di inferiorità.
  • Paura del fallimento del lavoro: consiste nella paura di non ottenere le prestazioni previste nell'ambiente professionale e di lavoro. Di solito è causato da un ambiente e una cultura di pressione e domanda sul lavoro, che sviluppa la paura di prendere decisioni sbagliate e ricevere rimproveri dalle persone responsabili sul lavoro.
  • Paura del fallimento dell'amore: paura che le relazioni tra partner e rapporti sessuali siano deludenti o che la persona non sia all'altezza delle circostanze. Le cause più frequenti sono esperienze negative precedenti e ripetute nella sfera della coppia, nonché bassa autostima per la quale si sviluppa la paura del rifiuto.
  • Paura dell'insuccesso scolastico: la paura che si manifesta durante l'infanzia e si riferisce alla paura di esibirsi in università e studi. Sorge in ambienti di eccessiva pressione per i risultati accademici, questa pressione può essere culturale, familiare e / o scolastica. Di conseguenza, le persone potrebbero non sviluppare il loro pieno potenziale e perdere la motivazione per gli studi, portando all'abbandono della scuola.

Paura dell'insuccesso

La paura del fallimento può apparire in momenti diversi della nostra vita e può moderatamente aiutarci a dedicare maggiore attenzione e impegno ai compiti che svolgiamo. Tuttavia, quando questa paura diventa irrazionale e appare in modo ricorrente, persistente e troppo intenso, viene considerata una fobia di fallimento o atiquifobia .

Atiquifobia

Questa paura del fallimento è paralizzante per la persona che la soffre, quindi evita di fare le attività che temi. In questa fobia oltre ai comportamenti di evitamento, i comportamenti inconsci di auto-sabotaggio sono abbastanza frequenti.

Sintomi di atiquifobia

I sintomi che l'antiquifobia include prima della realizzazione di un nuovo compito in cui esiste la possibilità di fallire sono:

  • Sintomi fisici, inclusi tensione muscolare, palpitazioni, tachicardia, stomaco e mal di testa, nausea, perdita temporanea di memoria e attacchi di panico.
  • Tra i sintomi psicologici vi sono un alto livello di domanda e rigidità, eccessivo perfezionismo, problemi di autostima, oltre a ansia e pensieri anticipatori negativi.

Cause di atiquifobia

Ma perché ho paura di fallire? Per quanto riguarda le cause di atiquifobia, sin dall'infanzia sono stati identificati alti livelli di domanda, avendo precedentemente sperimentato un fallimento che ha causato vergogna o umiliazione, sviluppando condizionamenti da trauma, caratteristiche della personalità come il perfezionismo autostima, così come la pressione della cultura prevalente per raggiungere la perfezione e il successo nelle diverse aree della nostra vita.

Come superare l'errore: 10 chiavi

Quindi, enumeriamo una serie di chiavi che è possibile utilizzare per non aver paura del fallimento :

  1. Valutare realisticamente i rischi: per valutare i rischi in modo più obiettivo ed evitare di cadere nel pensiero catastrofico, analizzare il rischio in base alla probabilità del suo verificarsi (alto, medio o basso) e alla gravità delle conseguenze (non molto dannoso), dannoso o molto dannoso). Possono le domande "quale sarebbe il peggio che potrebbe accadere?" E "qual è la probabilità che ciò accada?" In questo modo si ottiene un'analisi più razionale delle conseguenze e non basata sull'emozione della paura.
  2. Stabilire obiettivi realistici: si riferisce all'approccio degli obiettivi raggiungibili basato sulla disponibilità delle nostre risorse. In questo modo, inizieremo presto a vedere risultati positivi e aumenterà la fiducia nelle nostre capacità. Per facilitare questo compito, può essere utile stabilire un calendario e semplificare l'obiettivo determinando obiettivi generali e specifici.
  3. Riconosci l'emozione della paura: il riconoscimento e l'accettazione di questa emozione come normale e propria delle persone è il primo passo per iniziare a lavorarci. Perché esista un cambiamento, dobbiamo prima accettare la situazione da cui partiamo.
  4. Identifica il focus della tua paura: sapere esattamente quale parte del processo specifico ci provoca paura può aiutare a migliorare il nostro modo di affrontare la situazione. È necessario eseguire un esercizio di introspezione ed esplorare le nostre stesse paure.
  5. Pianifica e anticipa le situazioni: questo aiuta a ridurre i livelli di incertezza che dobbiamo affrontare e generare paura. È utile conoscere e analizzare la situazione in anticipo e, se necessario, è possibile esercitarsi nell'abilità che si teme non sapere come eseguire per ottenere maggiore sicurezza e sicurezza.
  6. Usa gli errori come fonte di apprendimento: prova a cambiare la tua concezione di fallimento e inizia a considerare che un errore non è un fallimento. Ogni giorno vengono commessi errori da tutte le persone, l'importante è la capacità di estrarre l'apprendimento da loro e di essere in grado di evolversi e migliorare nel processo. Rifletti su ciò che hai o che potresti aver imparato dagli errori che hai commesso durante la tua vita, invece di considerarli un fallimento.
  7. Osare fallire: uno dei modi più efficaci per perdere la paura è esporsi a ciò che si teme, fare errori. Non evitare di fare errori, prova a fare piccoli errori per verificare che le conseguenze catastrofiche che prevedi si verifichino non si verifichino.
  8. Riduci le tue esigenze: non richiedere un risultato perfetto e presta più attenzione alle diverse parti del processo e meno al risultato finale. Dividere l'attività o il processo da eseguire e valutare ciascuna di queste parti separatamente per ottenere un'analisi parziale e non globale.
  9. Prepara un piano B: crea un piano alternativo nel caso in cui le cose non vadano come vogliamo o immaginiamo possano aiutare a ridurre il nostro disagio e l'insicurezza alla possibilità di errore. Aumenta anche le possibilità che noi affrontiamo la temuta situazione.
  10. Esegui esercizi di visualizzazione: per raggiungere un obiettivo è molto utile applicare la tecnica di visualizzazione, ovvero visualizzare l'intero processo e i passaggi necessari per raggiungerlo, compresi gli ostacoli che possono sorgere lungo il percorso e il modo in cui li superi . Puoi eseguire esercizi di respirazione e rilassamento per migliorare il risultato dell'esercizio mentre lo fai.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come superare la paura del fallimento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Ostruzione nelle tube di Falloppio
2019
Sono ossessionato dal mio ragazzo: cosa devo fare?
2019
Disturbo della personalità paranoica
2019