Cos'è la sideremia e i valori normali

Che cos'è la sideremia? Questa è la domanda più frequente tra le persone che ascoltano questo strano nome per la prima volta. La verità è che non è una malattia o una patologia rara o che nessuno lo sa, sideremia è il nome che riceve la presenza di ferro sierico nel siero del sangue, che può essere normale, carente o elevato, a seconda della condizione clinica di ogni persona, sesso ed età. La concentrazione di questo minerale viene misurata attraverso un semplice esame del sangue.

Il valore della sideremia, o ferro sierico concentrato nel siero del sangue, è comunemente richiesto per escludere condizioni come l'anemia e altre condizioni solitamente ematologiche che alterano i livelli normali di questo minerale. Pertanto, è necessario conoscere la causa di questo disturbo al fine di trattarlo correttamente. In questo articolo di ONsalus spieghiamo cos'è la sideremia e i valori normali .

Cos'è la sideremia e i valori normali

La sideremia è la concentrazione di ferro sierico nel siero del sangue, un liquido giallastro che è il componente del sangue che risulta dopo la coagulazione del sangue e la rimozione del coagulo. Questa sostanza è la stessa del plasma sanguigno, solo che manca delle proteine ​​che sono coinvolte durante il processo di coagulazione, meglio noto come fibrinogeno.

La concentrazione di ferro nel siero del sangue può essere più elevata negli uomini che nelle donne. I valori normali di sideremia variano tra 50 e 150 mg / dL . La presenza di ferro sierico nel siero del sangue diminuisce quando i livelli sono inferiori a 30 ug / dL, che è noto come iposideremia, e viene modificata quando il valore è superiore a 150 mg / dL, che Indica ipersideremia. Le cause di un'alterazione di questa misurazione del sangue dipenderanno dal fatto che i valori siano alterati o carenti.

È importante chiarire che la sideremia è la concentrazione di ferro nel siero del sangue, quindi non deve essere confusa con la ferritina, che misura la capacità di fissazione del ferro trasportato dalla transferrina, la proteina che trasporta questo minerale attraverso il flusso sanguigno . In questo articolo puoi saperne di più sull'alta ferritina.

Cause di ipersideremia

L'ipersideremia è un disturbo che risponde ai valori alterati del ferro sierico nel siero del sangue. Questa condizione può essere dovuta a molteplici cause, principalmente ematologiche. Vediamo cosa sono:

Anemia emolitica

È una condizione che si verifica perché il corpo non ha abbastanza globuli rossi sani. Di solito, queste cellule durano fino a 120 giorni nel corpo, ma quando c'è una presenza di anemia emolitica, i globuli rossi vengono distrutti prima del normale. È importante ricordare che questo componente del sangue è responsabile del trasporto di ossigeno in tutto il corpo attraverso l'emoglobina.

L'anemia emolitica si verifica quando il midollo osseo non può sostituire la quantità di globuli rossi distrutti, che può essere dovuta a anomalie genetiche, infezioni, esposizione a sostanze tossiche o chimiche, consumo di determinati farmaci.

Anemia perniciosa

Questo tipo di anemia si verifica quando non ci sono abbastanza globuli rossi nel corpo perché l'intestino non è in grado di assorbire correttamente la vitamina B12, una sostanza vitale per la produzione di cellule del sangue. Le principali cause di questo tipo di anemia sono la gastrite atrofica o l'indebolimento del rivestimento dello stomaco e la malattia autoimmune.

talassemia

È una malattia del sangue ereditaria che viene trasmessa dai genitori ai bambini ed è caratterizzata dalla produzione di una forma anormale di emoglobina, una sostanza che trasporta l'ossigeno attraverso la conduzione dei globuli rossi nel sangue. Questo tipo di emoglobina irregolare distrugge i globuli rossi e provoca anemia emolitica. In questo articolo spieghiamo di più sulle cause, i tipi e i sintomi delle talassemie.

emocromatosi

È una malattia che si verifica quando c'è troppa quantità di ferro nel siero concentrata nel corpo. Può essere una malattia genetica che induce il corpo ad assorbire troppo minerale attraverso il tratto digestivo per concentrarlo principalmente nel fegato e nel pancreas. Altre cause possono essere alcuni tipi di anemia, talassemia o consumo esagerato di bevande alcoliche. Scopri di più sull'emocromatosi in questo articolo.

Ittero a causa dell'epatista

È una delle poche cause di sideremia anormale che non ha origine direttamente nel sangue sebbene sia correlata ad esso. L'ittero è il colore giallastro che la pelle adotta a causa della bilirubina dei vecchi globuli rossi. L'ittero è una conseguenza di altre malattie, in questo caso particolare è dovuto a qualsiasi infezione nel fegato.

Cause di iposideremia

L'iposideremia è un disturbo che risponde a valori carenti di ferro sierico nel siero del sangue. Questa condizione è generalmente causata dall'anemia sideropenica:

Anemia da carenza di ferro

Si verifica perché il corpo ha una significativa carenza di ferro che impedisce alla produzione di globuli rossi nel midollo osseo di essere abbastanza normale da trasportare correttamente l'ossigeno in tutto il corpo. Questa è la forma più comune di anemia.

Una persona può avere carenza di ferro perché:

  • Si perdono più globuli rossi e ferro rispetto alla quantità che il corpo è in grado di reintegrare.
  • Il corpo non assorbe correttamente il ferro.
  • La persona non consuma abbastanza ferro attraverso il cibo.
  • La donna è incinta e il suo corpo ha bisogno di più ferro del normale.
  • Le emorragie sono state sperimentate con forti emorragie che hanno portato a una perdita di ferro.
  • Altre malattie come la celiachia, la malattia di Crohn, la chirurgia gastrica per perdere peso.
  • La persona consuma quantità eccessive di antiacidi con calcio.
  • La persona è vegetariana.

Trattamento di valori alterati dalla sideremia

Come abbiamo saputo prima, la concentrazione anormale di ferro sierico nel sangue corrisponde a una serie di complicanze ematologiche che devono essere diagnosticate per trovare il trattamento appropriato per raggiungere nuovamente i normali valori di sideremia.

In caso di anemia da carenza di ferro, il trattamento può suggerire il consumo di integratori di ferro nonché i cambiamenti nelle abitudini alimentari che consentono di includere una maggiore quantità di alimenti ricchi di questo minerale. Di solito l'anemia sideropenica si stabilizza in un paio di mesi quando i valori del ferro tornano alla normalità.

Nel caso di anemie che possono causare ipersideremia, il trattamento deve essere scelto dopo una serie di esami e studi approfonditi sulla produzione di globuli rossi e sul funzionamento del midollo spinale. In generale, queste condizioni richiedono il consumo di farmaci che livellano la quantità di ferro nel siero del sangue e contemplano anche le trasfusioni di globuli rossi come metodo alternativo per curare la loro assenza.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è la sideremia e i valori normali, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Come scegliere il lubrificante vaginale
2019
Pubalgia: sintomi, trattamento ed esercizi
2019
Benessere psicologico come risultato delle relazioni persona-ambiente
2019