Cos'è la toelettatura e come prevenirla

Le nuove tecnologie hanno dimostrato di essere un passo avanti nella nostra società e oggi quei giovani che non hanno un profilo sociale nelle reti sono esclusi dalla loro realtà. Avere un profilo sui social network può avere molti vantaggi nella socializzazione ed è diventata la principale fonte di intrattenimento.

Tuttavia, ci troviamo di fronte a una realtà e il suo utilizzo ha facilitato il verificarsi di più casi di abuso sessuale di minori . Prima dovevamo preoccuparci che i bambini non fossero lasciati soli in un parco o frequentassero determinati luoghi, ma ora i più piccoli potrebbero essere molestati da casa, un fenomeno noto come "toelettatura". Come possiamo evitarlo? Per sapere cos'è il grooming e come prevenirlo, continua a leggere questo articolo.

Che cos'è la toelettatura?

Esistono diversi tipi di toelettatura. Sebbene la sua presentazione più comune sia tra un adulto e un minore, la cura può avvenire anche tra minori, tuttavia in genere tende ad esserci una grande differenza di età, essendo il più anziano il più anziano.

Toelettatura: significato

Il grooming, chiamato anche inganno pedofilo, è il cyberbullismo di un adulto verso un minore, con l'obiettivo di ottenere fini sessuali. Per questo, l'adulto cerca di stabilire una relazione e un controllo emotivo sul bambino, con l'obiettivo di preparare il terreno a possibili abusi sessuali, guadagnando la fiducia del bambino.

Pertanto, questo tipo di cyberbullismo o cyberbullismo tende a essere correlato alla pedofilia, poiché a fronte del rifiuto del bambino di accettare ciò che l'adulto chiede, le immagini vengono utilizzate per diffonderle.

Come prevenire la toelettatura?

Come evitare la toelettatura? Lo strumento principale per prevenire la toelettatura si basa sulla conoscenza della sua esistenza, nello stesso modo in cui avvisiamo il bambino che devi stare attento quando attraversi la strada o che non dovresti frequentare determinate aree di una città, perché possono attraccarti, è essenziale che Il minore riconosce i pericoli che possono portare a un uso inappropriato delle piattaforme Internet e, soprattutto, dei social network per evitare la toelettatura.

L'ignoranza del bambino di queste pratiche lo renderà una vittima più vulnerabile di fronte a loro, per questo motivo è essenziale mostrare ai suoi genitori una serie di linee guida per promuovere la prevenzione di questo cyberbullismo. Per prevenire la toelettatura è necessario:

  • Sicurezza. È essenziale imparare l'uso dei social network in modo sicuro, evitando di inserire informazioni personali, ad esempio, sulla posizione del bambino o sulle sue abitudini nella sua vita quotidiana, come la scuola extra, i luoghi che frequenta di più ...
  • Privacy. Fai capire al bambino l'importanza della privacy e insegnagli a utilizzare gli strumenti dei social media che preservano questa privacy. Oltre a istruirti sulla capacità decisionale di accettare le tue amicizie sui social network, evitando di accettare estranei, nonché di accettare inviti a strani messaggi o giochi privati.
  • Casi di toelettatura. Mostra ai bambini le diverse notizie pubblicate in riferimento ai casi di toelettatura, in modo che diventino consapevoli di questa situazione e delle informazioni e osservi che questi fatti si verificano su base giornaliera e possono accadere a chiunque .

Qualsiasi informazione che possa essere presentata sembrerà insufficiente, tuttavia la prevenzione inizia nella consapevolezza e nella comprensione del bambino di questi eventi. Tuttavia, anche se il bambino impara a fare buon uso dei social network, il loro ambiente più vicino, gli adulti che li circondano, devono accompagnarli nella loro protezione, permettendo sempre al bambino di sentirsi libero di scoprire, imparare e sperimentare per stesso, evitando così l'iperprotezione.

D'altra parte, uno degli elementi più importanti è stabilire un legame di fiducia con tuo figlio o tua figlia, poiché puoi provare a seguire tutte le possibili precauzioni e non saranno mai sufficienti. Pertanto, è possibile che tuo figlio si trovi di fronte a questa situazione e di fronte a lei, dovresti sentirti sicuro e a tuo agio nel dire cosa sta succedendo.

Conseguenze della toelettatura

Questo atto produce gravi conseguenze, sia per la vittima che per l'aggressore. Nel caso della vittima, le conseguenze che appaiono possono essere psicologiche, fisiche e / o sociali, mentre le conseguenze rivolte allo stalker tendono ad essere di natura legale. Le conseguenze della cura della vittima e dell'aggressore sono le seguenti:

Conseguenze della toelettatura per la vittima

  • Conseguenze psicologiche: a causa degli eventi, il bambino può soffrire di depressione infantile, diminuzione dell'autostima, sensazione di sfiducia, sbalzi d'umore improvvisi e inattesi, diminuzione delle prestazioni scolastiche, tendenza all'isolamento, cambiamenti nel ritmo del sonno e del cibo e possono comparire i casi più gravi, idee e tentativi di suicidio.
  • Conseguenze fisiche: quando l'adulto riesce a concordare l'atto, il minore può subire lesioni o lesioni, nonché traumi nei casi più gravi, derivanti da abusi sessuali.
  • Conseguenze sociali: potrebbe esserci un declino delle relazioni sociali, dati gli intensi sentimenti di sfiducia, le difficoltà comunicative, la comparsa di ricatti da parte dei parenti dell'aggressore, ...

Conseguenze della cura per l'aggressore

Le conseguenze legali per l'aggressore varieranno a seconda del crimine commesso, poiché sarà diverso se si tratta di diffusione di immagini pornografiche, esibizionismo, abusi sessuali, danni psicologici al bambino, ecc ...

Esempi di toelettatura

  1. Un vero esempio che possiamo trovare di questa natura è accaduto quando due stalker hanno aperto profili fittizi nei social network, ingannando le loro vittime per ottenere immagini di contenuto sessuale, raggiungendo 560 persone.
  2. Un altro esempio potrebbe essere quello di uno stalker che, tramite WhatsApp, ha offerto una ricompensa monetaria di € 20 in cambio di immagini sessuali, dando alla fine un bambino un telefono cellulare per assicurarsi che restasse in contatto con il bambino.
  3. Un uomo è stato condannato a 16 anni di prigione, con una multa di 7920 €, da quando ho creato un profilo falso sui social network, fingendo di essere minorenne, che offriva ricariche mobili in cambio dell'invio di immagini o video di contenuti sessuale.
  4. In un altro caso, un uomo ha impersonato una ragazza di 14 anni, scambiandosi foto con diversi minori, causando infine il suicidio di una delle sue vittime.
  5. Infine, un altro caso reale è stato quello di un uomo che è riuscito a procurarsi i resoconti sui social media delle sue vittime e con loro ha richiesto ai suoi contatti immagini di natura sessuale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cos'è la toelettatura e come prevenirlo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia sociale.

Raccomandato

Emozioni neutre: la sorpresa
2019
Definizione di farmaci gastrocinetici
2019
Vantaggi del miglio
2019