A cosa serve la cavitazione?

C'è un problema estetico che sembra essere eterno: il grasso localizzato, quell'accumulo di tessuto adiposo che rende le persone magre e non così magre hanno un nemico comune. Ed è che nella lotta per vederci bene la necessità sembra eliminare qualsiasi indicazione di grasso che rende l'addome, i muscoli, le braccia e le cosce privi della fermezza dei nostri sogni. La verità è che esiste una verità: con la dieta e l'esercizio fisico è molto difficile perdere completamente tutto il grasso localizzato del corpo, ed è proprio lì che interviene la cavitazione .

Nel mondo della medicina estetica ci sono molti trattamenti che offrono di modellare la figura riducendo le misure e migliorando l'aspetto della cellulite, questa è l'offerta di cavitazione, un'alternativa non invasiva che è sempre fornita da Un esperto può essere di grande aiuto per vincere la battaglia ai michelini e riuscire nell'operazione bikini. Se vuoi sapere a cosa serve la cavitazione e quali sono i suoi effetti collaterali, leggi il seguente articolo ONsalus di seguito.

Qual è la funzione della cavitazione?

La cavitazione è un trattamento estetico che ha tre premesse fondamentali: modellare il corpo, eliminare il grasso localizzato e ridurre la cellulite . Com'è possibile tutto questo? La cavitazione viene applicata nel corpo da aree localizzate, quindi uno specialista in medicina estetica dovrebbe valutare gli obiettivi e le esigenze della persona per determinare dove è necessario il trattamento, quante sessioni sono necessarie e da dove iniziare.

Quindi, una sessione di cavitazione consiste nell'applicare il gel nell'area da trattare per passarci sopra una testa che può essere molto simile a quella usata per eseguire l'ecografia. La differenza è che la testa con cui viene effettuata la cavitazione, quando viene a contatto con la pelle, rilascia onde a bassa frequenza in grado di produrre bolle all'interno del tessuto adiposo. Queste bolle si rompono con il movimento e consentono al grasso di essere rilasciato attraverso il sistema linfatico, espulso attraverso l'urina.

Alla fine della sessione la persona dovrebbe consumare abbastanza acqua per stimolare la minzione e quindi ottenere l'effetto della cavitazione per conformarsi correttamente, quindi, i primi cambiamenti saranno evidenti dalla terza sessione, poiché si tratta di un trattamento progressivo e trova che merita diverse applicazioni per notare la riduzione del grasso e il miglioramento della cellulite.

La sessione di cavitazione non è invasiva, cioè non presenta alcun rischio per la salute della persona né è necessario applicare l'anestesia o riposare. Anche il trattamento estetico non è doloroso e può essere eseguito su addome, schiena, cosce, fianchi, glutei e branchie. Più grasso localizzato ha la persona, più sessioni avrà bisogno, tuttavia, come accennato in precedenza, questo dipenderà dalle raccomandazioni dello specialista.

Cavitazione per eliminare la cellulite

La cavitazione è ben nota per il suo effetto sulla pelle che migliora l'aspetto della cellulite e riduce considerevolmente la buccia d'arancia.

Come funziona la cavitazione nella cellulite? La cellulite è grasso che si accumula nei tessuti della pelle, causando la comparsa di fossette nel derma. Quando le onde a bassa frequenza esercitate dalla cavitazione sulla pelle entrano in contatto con il grasso che forma la cellulite, si infiammano e lo scoppiano, quindi lo espellono attraverso l'urina.

Per questo motivo, la cavitazione offre un'alternativa per ridurre la quantità di cellulite che può essere concentrata nell'addome, nelle cosce, nei glutei, consentendo il drenaggio del grasso accumulato e riducendo la quantità di fossette che possono verificarsi in alcune aree. Per rendere questo effetto molto più efficace, gli esperti raccomandano di combinare l'applicazione della cavitazione con il drenaggio linfatico, che, attraverso i massaggi, stimola il grasso ad essere metabolizzato ed eliminato più rapidamente nelle urine. L'eliminazione della cellulite ridurrà anche le misure .

Cavitazione per migliorare la pelle

La cavitazione, oltre a eliminare il grasso localizzato e migliorare l'aspetto della cellulite, serve anche a ridurre i segni dell'invecchiamento del derma . Ed è che le onde a bassa frequenza a contatto con la pelle hanno la capacità di stimolare la produzione di collagene, che aiuta a combattere il rilassamento perché il collagene aumenta l'elasticità del derma. Allo stesso modo, un aumento della sua produzione favorisce la comparsa di solchi e rughe, poiché aumenta la tensione che si perde nel corso degli anni.

Effetti collaterali della cavitazione

Trattandosi di un trattamento non invasivo, gli effetti collaterali che la cavitazione può portare di conseguenza sono pochissimi e presentano un rischio minore, ad esempio:

  • L'applicazione della testa con cui viene eseguita la cavitazione può produrre arrossamento o viola sulla pelle che non rappresentano alcun rischio e che scompaiono poco dopo il trattamento.
  • In alcuni casi, un accumulo di grasso può rimanere sulla pelle che non è stato ben sciolto, tuttavia, con un massaggio linfatico il grasso si dissolve correttamente.
  • Sii eccessivamente assetato.
  • Prurito.

Come puoi capire, gli effetti collaterali sono molto pochi e minori, tuttavia, è necessario prestare molta attenzione alle controindicazioni della cavitazione:

  • Non dovrebbe essere applicato nelle donne in gravidanza.
  • Non dovrebbe essere eseguito in persone con condizioni dermatologiche come la psoriasi.
  • Le persone con infezioni o protesi nell'area da trattare devono consultare un medico prima di avere cavitazione.
  • La cavitazione è controindicata nelle persone con reni, fegato, malattie cardiologiche e nelle persone che soffrono di epilessia, cancro o che hanno pacemaker o altri oggetti metallici.
  • Non è consigliabile applicare la cavitazione in persone che sono significativamente in sovrappeso, poiché i risultati non saranno quelli previsti a causa della grande quantità di massa addominale.

Cavitazione e abitudini sane

Mentre la cavitazione è un trattamento che aiuta a migliorare il grasso localizzato ed eliminare la cellulite, non è una tecnica magica per perdere chili in più. Quando l'obiettivo è perdere peso e ridurre le misure, si consiglia di accompagnare questo trattamento con una routine di esercizi quotidiani e una dieta sana che consenta di ottenere risultati migliori e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a A cosa serve la cavitazione, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di trattamenti estetici.

Raccomandato

Miocardite acuta: sintomi e trattamento
2019
Palline grasse nel corpo: perché escono e come eliminarle
2019
Aleris Center
2019