A cosa serve la vitamina B6?

La vitamina B6 è una sostanza composta da piridossina, piridossale e piridossamina. È una sostanza solubile in acqua, cioè si dissolve in acqua, il che rende impossibile per il corpo immagazzinarlo, essendo essenziale per fornire regolarmente al corpo questa vitamina. Il corpo assorbe la piccola quantità di cui ha bisogno e il resto viene scartato attraverso le urine.

La vitamina B6 è necessaria per il corretto funzionamento di numerosi enzimi attivi in ​​tutti i tessuti del corpo, favorisce la metabolizzazione di diverse sostanze come aminoacidi, proteine, grassi e carboidrati, quindi è necessario avere il livello corretto di Questo nutriente nel corpo. Soffrire di una carenza di vitamina B6 può essere abbastanza comune a causa della grande quantità di alimenti trasformati che di solito vengono consumati. Questo disturbo può generare sintomi come ulcere della bocca e della lingua, depressione, irritabilità, confusione e neuropatia periferica.

D'altra parte, un'alta dose di questa vitamina può causare intorpidimento in diverse parti del corpo, cambiamenti sensoriali e difficoltà nel coordinare i movimenti. Forse questo nutriente è uno dei meno noti del complesso B, quindi questa volta in ONsalus vogliamo che tu sappia a cosa serve la vitamina B6 .

La vitamina B6 produce anticorpi

Avere il corretto livello di vitamina B6 nel corpo garantisce una corretta produzione di anticorpi, necessaria per tenere lontani batteri, virus, parassiti e qualsiasi tipo di agente che può causare diversi danni nel corpo. Con la vitamina B6 a beneficio della proteina dell'anticorpo, il sistema immunitario diventa molto più forte e vengono evitati alcuni disturbi comuni come influenza o raffreddore.

In altre parole, la funzione principale degli anticorpi è quella di neutralizzare elementi esterni al corpo che possono causare qualche tipo di disturbo. Una volta che vengono prodotti, rimangono nel corpo per diversi mesi, quindi si consiglia vivamente di consumare vitamina B6 se sono necessari più anticorpi.

La piridossina mantiene la normale funzione neurologica

Se vuoi sapere a cosa serve la vitamina B6, prevediamo che un altro dei molti enzimi che questo nutriente apporta è la decarbossilasi aromatica L, che si trova nel cervello ed è principalmente responsabile della catalizzazione della sintesi dei neurotrasmettitori, inducendo il sistema nervoso a funzionare correttamente costantemente.

La corretta produzione di neurotrasmettitori richiede il livello perfetto di vitamina B6 nel corpo. Inoltre, questo nutriente è anche coinvolto nella formazione della mielina, uno strato di grasso con la funzione di coprire i nervi e aiutare a trasmettere rapidamente gli stimoli nervosi. Le giuste quantità di vitamina B6 possono prevenire disturbi neurologici come l'epilessia.

Disintossica il fegato grazie alla vitamina B6

Per essere in buona salute, il corpo ha bisogno di eliminare le sostanze chimiche indesiderate presenti nel sangue. I principali organi di filtraggio di queste sostanze sono i reni e il fegato, un processo che svolgono attraverso due importanti passaggi: il primo è quello di rendere le sostanze chimiche che si desidera eliminare solubili, e il secondo è quello di separare queste sostanze chimiche ed eliminare quelle inutili.

Per rendere le sostanze chimiche esistenti nel sangue solubili, il corpo ha bisogno della vitamina B6, quindi è considerato un nutriente essenziale per tutte le persone e si raccomanda di includere alimenti ricchi di piridossina nella dieta quotidiana.

Livellare la quantità di zucchero nel sangue

L'aumento dei livelli di zucchero nel sangue può causare diverse patologie, come il diabete. Ciò si verifica quando la produzione di insulina è scarsa, l'ormone prodotto dal pancreas responsabile del controllo della glicemia o se vi è resistenza.

Quantità adeguate di vitamina B6 nel corpo possono garantire la stimolazione della produzione di insulina a livelli ideali, ottimizzando la sua funzione e riducendo considerevolmente il rischio di diabete o qualsiasi tipo di disturbo causato dalla quantità di glucosio nel sangue sbilanciato.

La vitamina B6 aiuta a produrre i globuli rossi

Un'altra delle funzioni della vitamina B6 è la produzione di globuli rossi, perché è coinvolta nella sintesi del gruppo eme, un componente essenziale dell'emoglobina che ha un alto contenuto di ferro. I globuli rossi sono essenziali per il corpo, poiché sono responsabili del trasporto di ossigeno alle cellule e del loro mantenimento in salute.

Avere globuli rossi al di sotto del livello normale può causare diversi disturbi perché gli organi o i tessuti non hanno l'ossigeno necessario per il corretto funzionamento. Per questo motivo, è assolutamente consigliabile consumare diversi alimenti in grado di fornire vitamina B6 al corpo e, quindi, evitare un'alterazione dell'emoglobina.

Principali fonti di vitamina B6

Il modo per ottenere la vitamina B6 è attraverso il cibo. Questo nutriente può essere trovato principalmente in:

  • L'avocado o avocado.
  • Legumi, evidenziando fagioli secchi.
  • Corn.
  • La banana
  • Carne di pollame e cereali fortificati.

È importante non consumare più del valore raccomandato al giorno:

  • Per i bambini da 0 a 12 mesi, tra 0, 1 mg a 6 mesi e quindi 0, 3 mg.
  • Bambini da 1 a 13 anni, 0, 5 mg fino a 9 anni e 1, 0 mg fino a 13 anni.
  • Uomini e donne dall'età di 14 anni, da 1, 3 mg al giorno a 1, 5 mg.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a A cosa serve la vitamina B6, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Benessere.

Raccomandato

Proprietà di salvia per capelli
2019
Rimedi domestici all'infiammazione del tendine
2019
I tipi di molestie sul lavoro o mobbing
2019