Descrizione della sproporzione cefalopalvica (DCP)

La sproporzione cefalopelvica o DCP è una delle principali alterazioni ostetriche con cui si possono prevedere complicazioni durante il parto. Parliamo di alterazioni del travaglio quando i modelli previsti di ridotta presentazione e dilatazione cervicale non si verificano secondo la sequenza temporale marcata.

Sebbene le patologie e i problemi non possano essere sradicati, grazie ai progressi che abbiamo fatto a livello medico e più specificamente a livello ostetrico, qualcosa come un parto, che non molto tempo fa rappresentava un enorme rischio per la donna e il bambino, a Oggi è diventato un processo molto più sicuro e semplice.

Nel seguente articolo di ONsalus ti forniremo la descrizione della sproporzione cefalopalvica e dell'impatto che attualmente ha.

Che cosa è sproporzione cefalopalvica o DCP

La sproporzione cefalopelvica (PCD) è un'alterazione ostetrica caratterizzata da una differenza insormontabile nelle dimensioni tra la testa del feto - e il futuro bambino - e il canale del parto . Ciò significa che o la testa del feto è troppo grande o il canale del parto è troppo piccolo perché un parto avvenga naturalmente attraverso un parto vaginale.

È possibile affermare che è praticamente impossibile trovare un vero DCP, poiché la maggior parte di essi è dovuta a insolite malformazioni del bacino o incidenti che hanno causato il restringimento del canale, al contrario, gran parte della diagnosi di sproporzione cefalopalvica Sono un cattivo posizionamento del bambino in posizioni antifisiologiche o semplicemente il risultato di scarsa pazienza. Ci sono pochi casi di donne con diagnosi di PCD che hanno dovuto avere un taglio cesareo, che sono state successivamente in grado di dare alla luce anche più del primo attraverso il parto vaginale.

Diagnosi DCP

È molto difficile diagnosticare la sproporzione cefalopalvica prima dell'inizio del travaglio perché gli strumenti che abbiamo ci danno un'idea approssimativa ma mai esatta di come sarà il bambino o di quanto la madre può dilatarsi.

Gli ultrasuoni possono stimare le dimensioni del feto, tuttavia non possono determinare esattamente quale sarà il peso del feto, quindi non è fino a quando non si allunga l'avanzamento del travaglio, la diffusione del bacino è insufficiente per facilitare l'uscita del bambino e il corretto funzionamento del parto e il trattamento medico a base di ossitocina viene fornito senza successo a cui viene diagnosticata la sproporzione cefalopalvica.

Più insolito di quanto sembri

Secondo studi condotti negli Stati Uniti, la sproporzione cefalopelvica è rara, si verifica solo in 1 su 250 gravidanze . A questo dobbiamo aggiungere che raramente quelli DCP sono reali, ma semplicemente raggruppati in questa sezione altre complicazioni che possono verificarsi in una parte. In effetti, la rivista American Journal Public Health ha condotto uno studio in cui è stato calcolato che il 65% delle donne con diagnosi di sproporzione cefalopelvica potrebbe avere nascite vaginali nelle successive gravidanze.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Descrizione della sproporzione cefalopalvica (DCP), ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Dizionario medico.

Raccomandato

Rimedi naturali per alleviare i nervi dello stomaco
2019
Benefici del miele di erica
2019
Cos'è la malattia della tiroide e quali sono i suoi sintomi
2019