Dispnea notturna parossistica: cause, sintomi e trattamento

La dispnea è nota come difficoltà a respirare correttamente o mancanza di aria che una persona ha e che può causare la respirazione forzata, ansimante, troppo veloce o troppo lento. La dispnea notturna parossistica è quella che produce improvvisi episodi notturni di difficoltà respiratoria in cui la persona si sveglia improvvisamente a causa della mancanza di respiro e ha bisogno di alzare la testa, in piedi o seduta per respirare comodamente e profondamente. Questa condizione si verifica in genere quando l'individuo ha diverse ore di sonno ed è associato a complicanze polmonari e cardiache. Per saperne di più su questa condizione, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus sulla dispnea notturna parossistica: cause, sintomi e trattamento.

Cause di dispnea notturna parossistica

La dispnea notturna parossistica non è una malattia, è un sintomo che è principalmente associato a complicanze polmonari e cardiache, come edema polmonare e insufficienza cardiaca congestizia:

Insufficienza cardiaca congestizia

È noto come insufficienza cardiaca per l' incapacità del cuore di pompare sangue con abbastanza ossigeno in tutto il corpo, che può influenzare tutto il corpo. Questa condizione può verificarsi improvvisamente e, sebbene possa influenzare il lato destro o sinistro del cuore, nella maggior parte dei casi entrambi i lati sono compromessi. Man mano che il pompaggio del cuore diventa più carente, il sangue inizia ad accumularsi in altre parti del corpo come polmoni, fegato, tratto gastrointestinale, braccia e gambe, questa complicazione è nota come insufficienza cardiaca congestizia. e il suo sintomo principale è la dispnea notturna parossistica.

L'insufficienza cardiaca può verificarsi a causa della malattia coronarica che provoca il restringimento dei vasi sanguigni che trasportano sangue e ossigeno al cuore. Può anche verificarsi a causa di ipertensione arteriosa scarsamente controllata. Altre condizioni che possono causare insufficienza cardiaca sono:

  • Infarto
  • Cardiopatia congenita
  • Valvole cardiache strette.
  • Alcune aritmie
  • Infezione che indebolisce il cuore.

I sintomi dell'insufficienza cardiaca sono generalmente progressivi . All'inizio, la persona può provare disagio solo quando è attiva, nel tempo la malattia può influenzare il sistema respiratorio e causare dispnea. I sintomi più comuni sono:

  • Tosse.
  • Difficoltà a respirare quando è attiva o a riposo.
  • Battito cardiaco alterato
  • Fatica e debolezza
  • Fegato o addome gonfio.
  • Gonfiore degli arti
  • Palpitazioni.
  • Aumento di peso

Edema polmonare

L'edema polmonare si verifica quando c'è un accumulo di liquido nei polmoni che rende difficile la respirazione. Di solito, questa condizione è una conseguenza dell'insufficienza cardiaca congestizia, perché quando il cuore non pompa il sangue in modo efficiente, il liquido si accumula nelle vene che portano il sangue ai polmoni. Quando la pressione sanguigna aumenta, il sangue viene spinto negli alveoli e riduce la mobilità dell'ossigeno attraverso i polmoni. Oltre all'insufficienza cardiaca congestizia, l'edema polmonare può anche essere causato da:

  • Insufficienza renale
  • Consumo di alcuni farmaci.
  • Altitudine.
  • Restringimento delle arterie che portano il sangue ai reni.
  • Danno polmonare dovuto a infezione o gas tossico.

I sintomi dell'edema polmonare sono:

  • Dispnea notturna parossistica.
  • Sangue o schiuma espettorato.
  • Russare o respiro sibilante durante la respirazione.
  • Problemi nel pronunciare frasi complete a causa di difficoltà respiratoria.
  • Diminuzione della lucidità.
  • Ansia.
  • Gonfiore dell'addome e gambe gonfie.
  • Pelle pallida
  • Sudorazione eccessiva

Sintomi di dispnea notturna parossistica

La dispnea notturna parossistica è un sintomo associato alle condizioni sopra menzionate, pertanto i sintomi associati dipenderanno dalla causa che causa disagio respiratorio. Questo tipo di dispnea è caratterizzato dal causare respiro affannoso o incapacità di respirare profondamente quando la persona dorme, causando l'interruzione improvvisa del sonno. Di solito l'individuo che soffre di dispnea notturna parossistica si sveglia annegato durante la notte e cerca immediatamente di sedersi o di alzarsi dal letto per poter eseguire la normale respirazione.

Trattamento della dispnea notturna parossistica

Il trattamento di questo sintomo è finalizzato al trattamento della malattia che lo provoca. Pertanto, di seguito sarai in grado di sapere come vengono trattate le malattie associate a questo tipo di dispnea.

Trattamento di insufficienza cardiaca congestizia

Le persone con insufficienza cardiaca dovrebbero usare una serie di farmaci per aiutare il cuore a normalizzare il pompaggio del sangue in tutto il corpo. Questi farmaci aiutano a migliorare i sintomi della malattia e prevengono il peggioramento della condizione, ovvero l'insufficienza cardiaca congestizia. I farmaci per l'insufficienza cardiaca agiscono come segue:

  • Aiutano il cuore a pompare il sangue in modo efficiente.
  • Impediscono la formazione di coaguli.
  • Abbassano il colesterolo nel sangue.
  • Espandono i vasi sanguigni e riducono la frequenza cardiaca per impedire al cuore di funzionare forzatamente.
  • Evita ritmi cardiaci anormali.
  • Impediscono la ritenzione di liquidi e sale.

In alcuni casi è importante riparare il danno miocardico attraverso un intervento chirurgico per migliorare l'insufficienza cardiaca. I trattamenti chirurgici più comuni per trattare questa condizione sono:

  • Angioplastica e chirurgia di rivascolarizzazione coronarica per migliorare il flusso sanguigno al miocardio quando è danneggiato o gravemente indebolito.
  • Chirurgia della valvola cardiaca quando un danno a uno di questi è la causa dell'insufficienza cardiaca.
  • Posizionamento di un pacemaker per il trattamento della frequenza cardiaca lenta o per la contrazione simultanea di entrambi i lati del cuore.
  • Uso di un defibrillatore per inviare impulsi elettrici che normalizzano ritmi cardiaci anomali e fatali.

Trattamento di edema polmonare

L'edema polmonare è una condizione che deve essere trattata in un centro medico, anche in alcuni casi la persona deve rimanere in un'unità di terapia intensiva. Il trattamento consiste nell'offrire ossigeno attraverso una maschera o cannule. Un tubo può anche essere posizionato nella trachea per offrire la respirazione assistita attraverso un ventilatore.

I farmaci diuretici possono anche essere somministrati per rimuovere liquidi e farmaci in eccesso per migliorare la frequenza cardiaca e alleviare la pressione nel cuore. Il trattamento della causa primaria dell'edema polmonare è essenziale per evitare future complicazioni.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Dispnea notturna parossistica: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di polmone e vie respiratorie.

Raccomandato

Ostruzione nelle tube di Falloppio
2019
Sono ossessionato dal mio ragazzo: cosa devo fare?
2019
Disturbo della personalità paranoica
2019