Disturbi Dissociativi

In questo articolo parleremo di disturbi dissociativi, un aspetto della struttura psicologica di una persona è che è dissociato (separato) dagli altri. Una concordanza tra la maggior parte delle persone con diagnosi di questi disturbi è la loro suscettibilità agli stati di trance, ipnosi e suggestione. La ricerca di Hans Eysenck suggerisce anche che è più probabile che siano estroversi e nervosi.

Diversi tipi di disturbi dissociativi

L'amnesia dissociativa è "l'incapacità di ricordare informazioni personali importanti, di solito di natura traumatica o stressante" (DSM IV), ma più di quanto si possa definire come una mancanza di memoria ordinaria. Ovviamente non è dovuto a traumi fisici, uso di droghe o condizioni mediche. Invece, è dovuto alla capacità di queste persone di concentrarsi da lontano alcuni ricordi che li infastidiscono.

È stato sempre più comune per le persone riferire quando erano sotto la cura di alcuni terapisti, che hanno dimenticato i traumi dell'infanzia, in particolare l'abuso sessuale. Ricercatori recenti ritengono che i " ricordi recuperati " mostrati da questi pazienti siano in realtà impiantati nelle loro menti suggeribili dall'eccesso di entusiasmo dei loro terapeuti. Non è ancora noto se tutti i ricordi recuperati debbano essere dubbiosi o meno, sebbene la ricerca sulla memoria suggerisca che il trauma sia di solito ricordato bene, non male.

La fuga è l'amnesia accompagnata da un viaggio improvviso lontano dal rifugio di una persona. Il tempo fuori può variare da poche ore a mesi. Quando queste persone tornano allo stato normale, spesso non ricordano cosa è successo mentre erano assenti. Alcuni adottano completamente una nuova identità mentre sono "in viaggio".

Il disturbo dissociativo dell'identità - precedentemente noto come personalità multipla - implica qualcuno che sviluppa due o più "identità separate" che assumono il controllo del comportamento della persona di volta in volta. La personalità "generalmente" non ricorda cosa succede quando subentra una personalità alternativa. Il disturbo dissociativo dell'identità non è lo stesso della schizofrenia, ma presenta alcune somiglianze. Nella schizofrenia, le voci sono considerate e gli impulsi sono visti come provenienti dall'esterno, mentre nel disturbo dissociativo dell'identità sono considerati provenienti dall'interno, nella forma di queste personalità alternative.

Uno dei primi casi per raggiungere il pubblico è stata la storia di Eva Blanco . Eva Blanco (uno pseudonimo, ovviamente), era una donna gentile con un marito dominante. Si ritrovò a svegliarsi con il trucco cigolante, i postumi di una sbornia e altri segni che aveva festeggiato durante la notte. Questa personalità alternativa che assumeva il controllo di volta in volta si chiamava Eva Black. Nel corso del tempo, le due personalità si sono incontrate e la storia di Eva è stata realizzata in un film con l'attrice Joanne Woodward intitolata "I tre volti di Eva". Il secondo film è stato molto più popolare: "Sybil". Questa era la vera storia di una donna che era stata gravemente maltrattata dalla madre schizofrenica e (presumibilmente) aveva sviluppato 26 personalità.

Le persone con personalità multiple sono ipnotizzate di solito è facile, quindi è probabile che questo disturbo possa essere causato o almeno aggravato dai terapisti, intenzionalmente o non intenzionalmente, come i ricordi recuperati. È visto con scetticismo da molti psicologi.

D'altra parte, può anche essere inteso come una versione moderna di un avvenimento abbastanza comune nel mondo premoderno non occidentale: il possesso di uno spirito. Nelle culture in cui i poteri di dei, fantasmi e demoni sono dati per scontati, le persone a volte si sentono possedute da queste personalità esterne. Nelle società più moderne, che non hanno la spiegazione del possesso, le persone assumono che la personalità alternativa sia interna.

La depersonalizzazione è "la sensazione persistente o ricorrente di essere separati dai tuoi processi mentali o dal tuo corpo ..." (DSM IV) Il mondo sembra strano troppo spesso e si chiama derealizzazione . Gli oggetti fisici possono sembrare distorti e le persone possono sembrare meccaniche. Ancora una volta, queste persone possono essere particolarmente facili da ipnotizzare e la sensazione può essere indotta anche nelle persone normali sotto ipnosi. La metà degli adulti potrebbe aver subito un breve episodio di depersonalizzazione o derealizzazione nel corso della vita, ma è più comune nelle persone che hanno subito abusi, la perdita di una persona cara o hanno visto la guerra. È anche comune sotto l'influenza di allucinogeni come l'LSD.

Il disturbo dissociativo da trance ( attualmente nell'Appendice B del DSM-IV-TR) è una categoria non ufficiale a cui spesso fanno riferimento psicologi e psichiatri che lavorano in società premoderne e non occidentali. La trance è la riduzione dell'attenzione in cui alcune cose (come la vista, il movimento o persino la realtà esterna) sono poste al di fuori della coscienza.

Interpretazioni culturali di disturbi dissociativi

Il terapeuta interculturale Richard Castillo, nel suo libro Culture and Mental Illness, afferma che la trance è "un adattamento di grande valore per la sopravvivenza dell'individuo e della specie". Non è lontano da stati non patologici come l'ipnosi e la meditazione.

Castillo fornisce numerosi esempi:

  • Amok si trova in Malesia e Indonesia. La parola deriva dal sanscrito "non c'è libertà". Coinvolge una persona che perde il suo senso di sé, che afferra un'arma come un machete e attraversa la città pugnalando la gente. Quindi, non ricorda nulla di ciò che ha fatto e, come al solito, si scusa da qualsiasi danno causato, anche se le sue azioni hanno provocato la morte di qualcuno!
  • Grisi Siknis è tra adolescenti e giovani donne degli indiani Miskito in Nicaragua. Si scatenano anche con machete, attaccando persone o mutilando di tanto in tanto. Non hanno memoria delle loro azioni.
  • Pibloktoq o isteria artica è tra gli eschimesi. Per alcuni minuti a qualche ora, una persona si toglie i vestiti e corre urlando attraverso la neve e il ghiaccio, in risposta a una paura improvvisa.
  • Latah (in Malesia) comporta movimenti violenti del corpo, prendendo posture insolite, ballando in trance, imitando altre persone, lanciando cose e così via.
  • "Cadere" (alle Bahamas) significa cadere a terra, apparentemente in coma, ma ascoltare e capire cosa sta accadendo intorno a te.
  • L '"Indisposizione" (ad Haiti) è una trance di possesso intesa come risposta alla paura.
  • "Fits" (in India) è una risposta di crisi di alcune donne allo stress familiare, curabile dall'esorcismo o semplicemente dicendo a suo marito di proteggerla dai suoceri!

In Occidente, questi tipi di comportamenti sono spesso classificati come disturbi del controllo degli impulsi, insieme a tricotillomania, gioco d'azzardo compulsivo, piromania e cleptomania (discussi con disturbi d'ansia). Uno di questi - disturbo intermittente esplosivo - è fondamentalmente lo stesso di quello che funziona, ed è comunemente noto come " Impazzire ".

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai Disturbi Dissociativi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Psicologia Clinica.

Raccomandato

Proprietà del cardamomo
2019
Master in psicologo generale della salute: dove studiarlo?
2019
Cosa si prova a rompere le acque
2019