Dolore: cause e trattamento

Tutte le persone hanno mai avuto mal di testa nella vita che, a seconda della loro posizione o intensità, possono diventare lancinanti, emicranici o tesi. Il mal di testa può verificarsi sul davanti e colpire la fronte o le tempie, può anche apparire sul retro della testa ed estendersi fino al collo e al collo. Per molte persone questo sintomo non è altro che un disagio passeggero, per altri è diventato un incubo che li ha portati a prendere un appuntamento con il medico.

Il mal di testa è la causa più comune di visita al neurologo, che a seconda delle caratteristiche del disagio e dell'area in cui si trova può determinare se si tratta di emicrania o di un'altra grave condizione. Il mal di testa frontale o che colpisce le tempie è uno dei più comuni e di solito è causato dalle stesse condizioni negli adulti e nei bambini. Se vuoi saperne di più su questo sintomo, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus sul dolore al tempio: cause e trattamento .

La disidratazione corporea provoca dolore di tensione

Molte volte il mal di testa si manifesta come una reazione dell'organismo per avvertire, insieme alla sete, che non è adeguatamente idratato e che è necessario bere più acqua ogni giorno. Quando il corpo diventa disidratato e la quantità di acqua nel corpo diminuisce, si verifica una significativa riduzione del fluido vitale nelle cellule e nei muscoli, che li fa seccare e ne compromette il funzionamento.

Trattamento di disidratazione

Per combattere la disidratazione corporea, si consiglia di bere 2 litri di acqua al giorno . Quando le persone fanno qualche tipo di esercizio fisico o sport, devono bere almeno 3, 5 litri di acqua per ricostituire tutto il liquido perso attraverso la sudorazione. Esistono molti modi per aumentare il consumo di acqua e liquidi attraverso il cibo, come mangiare brodi, zuppe, creme, bere succhi naturali e acque aromatizzate.

C'è chi non ama l'acqua potabile o il loro gusto è spiacevole, se fai parte di questo gruppo di persone ti invitiamo a leggere questo articolo di ONsalus: trucchi per bere più acqua ogni giorno.

sinusite

Una delle cause più comuni di dolore nel tempio è la sinusite, che è l'infiammazione del tessuto che riveste i seni a causa di un'infezione causata da funghi o batteri. Anche l'influenza e il raffreddore possono causare sinusite. Per capire perché questa condizione può causare dolore nel tempio, è importante capire che i seni sono cavità vuote e piene d'aria che si trovano nel cranio, in particolare dietro la fronte, il naso, le guance e gli occhi.

Quando i seni sono sani, non contengono batteri o alcun tipo di microrganismo e il muco può facilmente lasciare la cavità e l'aria circola correttamente attraverso di essi. Tuttavia, quando queste cavità sono bloccate, si accumula una quantità eccessiva di muco e il passaggio dell'aria diventa difficile. Un setto deviato può bloccare i seni e causare sinusite cronica.

Esistono due tipi di sinusite:

  • Acuto : i sintomi possono durare meno di settimane. La causa è di solito la proliferazione di batteri nei seni.
  • Cronico : si verifica quando l'infiammazione dei seni rimane per più di 3 mesi. Di solito è causato da funghi e batteri.

I sintomi della sinusite sono:

  • Alitosi e parziale perdita dell'olfatto.
  • Malessere.
  • Febbre.
  • Mal di testa.
  • Dolore che è accompagnato da pressione e colpisce la parte posteriore degli occhi e dei denti.
  • Sensibilità facciale
  • Congestione nasale e secrezione post-nasale.

Trattamento sinusite

Il trattamento della sinusite deve essere prescritto da un medico specialista e consiste in:

  • Uso di inalatori nasali per decongestionare il naso ed eliminare l'accumulo di muco
  • L'uso di antidolorifici da banco per alleviare il dolore e il malessere
  • Antibiotici per uccidere i batteri e curare la febbre
  • L'applicazione di iniezioni può essere molto utile per il trattamento di persone allergiche con sinusite,
  • Uso di spray nasali con corticosteroidi per ridurre l'infiammazione.
  • Quando la sinusite è ricorrente e la persona ha un setto deviato, è probabilmente necessario un intervento chirurgico.

Con il trattamento dei sintomi della sinusite il dolore nel tempio migliorerà.

Infiammazione del tempio o arterite

Può essere difficile identificare quando le arterie del tempio si infiammano e causano ciò che conosciamo come arterite temporale, che è il gonfiore dei vasi sanguigni che si trovano dietro le orecchie e che raggiungono le tempie. Questa condizione è più comune nelle persone sopra i 50 anni con polimialgia reumatica, una malattia del sistema muscoloscheletrico che provoca rigidità severa a spalle, fianchi, collo e parte bassa della schiena.

Il mal di testa nel tempio è il sintomo più caratteristico dell'arterite. Altre manifestazioni di questa condizione sono:

  • Mascella rigida
  • Difficoltà a masticare
  • Difficoltà visive

Per rilevare questa condizione è necessario eseguire una biopsia del tessuto arterioso ferito.

Trattamento di arterite temporanea

Nella sua fase iniziale l'infiammazione delle arterie del tempio deve essere trattata con regolari antinfiammatori come l'ibuprofene. Quando l'arterite è avanzata, sarà necessario che la persona consumi i derivati ​​del cortisone per ridurre il dolore e gli spasmi dei vasi sanguigni. Una persona può vivere con arterite controllata.

Alta pressione sanguigna

Il dolore al tempio è per molte persone ipertese un segno che la loro tensione è alta, così come il rossore delle orecchie e l'alta temperatura corporea. La pressione sanguigna è la forza con cui il sangue colpisce le pareti delle arterie, quando tale forza è molto elevata si ritiene che una persona soffra di ipertensione.

La pressione sanguigna di una persona può essere influenzata dal consumo di una piccola quantità di acqua, dal consumo di molto sale, dall'età avanzata, dall'obesità, da livelli elevati di colesterolo nel sangue, dal consumo di alcolici, dal diabete o dal fumo di sigarette. Tra i sintomi dell'ipertensione, spiccano i seguenti :

  • Cefalea molto grave
  • Confusione.
  • Nausea e vomito
  • Sanguinamento nasale
  • Cambiamenti nella visione

Trattamento dell'ipertensione

Le persone che soffrono di questa condizione dovrebbero seguire una dieta equilibrata a basso contenuto di grassi e sale, prendersi cura con cura della salute dei loro reni e monitorare quotidianamente i valori della pressione sanguigna. Il consumo di farmaci antiipertensivi che aiutano a controllare la pressione sanguigna che pompa il cuore è essenziale per mantenere una tensione controllata ed evitare complicazioni come l'infarto.

Altre cause di dolore nel tempio

  • Il dolore doloroso è molto comune nelle persone che trascorrono lunghi periodi di tempo seduti davanti a un computer. La stimolazione visiva dello schermo può causare tensione visiva che si estende al tempio e provoca stress di mal di testa.
  • Lo stress o la pressione eccessivi possono portare a frequenti episodi di dolore nel tempio a causa della dilatazione dei vasi sanguigni che aumenta il loro volume e la pressione con cui il sangue viaggia attraverso di essi.
  • La crescita dei tumori nel cervello può aumentare la pressione del cervello e causare dolore al tempio.
  • Condizioni come meningite ed encefalite.

Come alleviare il dolore nel tempio

  • Per alleviare questo sintomo, si consiglia di assumere un analgesico con un effetto antinfiammatorio come l'ibuprofene. La dose raccomandata è di 1 capsula ogni 6 ore.
  • Applicare un impacco freddo o caldo sul tempio può aiutare a ridurre l'infiammazione dei vasi sanguigni e combattere il dolore.
  • Massaggia entrambi i templi con alcune gocce di olio di lavanda per stimolare il flusso sanguigno e favorire uno stato di profondo rilassamento. Chiudi gli occhi e massaggia per 10 minuti in un luogo tranquillo e buio.
  • Riposa la vista per alcune ore per evitare che la stimolazione della luce continui ad aumentare la tensione visiva. Il lampeggiamento spesso aiuta anche a ridurre il disagio.
  • Dormi non meno di 8 ore al giorno per evitare che il dolore al tempio sia un sintomo costante a causa del cattivo riposo notturno.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Pain in the temple: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Cervello e nervi.

Raccomandato

Proprietà di salvia per capelli
2019
Rimedi domestici all'infiammazione del tendine
2019
I tipi di molestie sul lavoro o mobbing
2019