Dolore patologico nei bambini: sintomi e trattamento

I bambini vedono molti decessi in televisione, ma quando si tratta di un parente stretto, una tendenza abbastanza comune è quella di nasconderlo. Tuttavia, il bambino è in grado di comprendere la morte dall'età di 5 anni e può dare una definizione abbastanza precisa dall'età di 9 anni. Per loro, tutto ciò che si muove, si nutre, beve e si riproduce è vivo.

L'acquisizione della nozione di irreversibilità è successiva, la morte è vista come qualcosa di distante legato alla vecchiaia. In questo articolo, descriveremo il dolore patologico nei bambini, i loro sintomi e il trattamento .

Dolore patologico nei bambini: sintomi

Il dolore patologico può essere descritto come una tristezza prolungata (più lunga di quanto ci aspetteremmo normalmente) e una tristezza intensa che influenza il normale funzionamento del bambino a livello emotivo, cognitivo, fisico e sociale. Di conseguenza, il bambino ha una prolungata incapacità di fare le cose che ha fatto prima della morte.

Con l'aumentare della ricerca sul dolore patologico nei bambini, è stato riconosciuto che è raro che i bambini manifestino sintomi di dolore estremo che producono disagio persistente e deterioramento del funzionamento del bambino. Alcuni professionisti suggeriscono di raggruppare i sintomi in diversi domini. Secondo questa classificazione, i principali sintomi del dolore patologico sono:

pensiero

  • Ruminati sulle circostanze della morte
  • Frequente incredulità o incapacità di accettare la morte

Angoscia di separazione

  • Persistenza e intenso desiderio per il defunto
  • Frequenti sentimenti di solitudine o vuoto
  • Pensieri negativi sulla vita senza il defunto o il bisogno ricorrente di unirsi al defunto
  • Preoccupanti pensieri sul defunto che danneggiano il funzionamento quotidiano

sentimenti

  • Persistente sensazione di shock, vertigini o intorpidimento emotivo dalla morte
  • Sentimenti ricorrenti di rabbia o amarezza nei confronti della morte
  • Difficoltà a fidarsi o prendersi cura degli altri dalla perdita
  • Prova dolore o altri sintomi somatici, ascolta la voce del defunto o vedi la persona deceduta
  • Intensa reazione emotiva ai ricordi del defunto

comportamento

  • Eccessiva preoccupazione o evitamento di luoghi, persone e cose legate alla morte.

Tipi di dolore patologico in base all'età

Tieni presente che questi sintomi si manifestano in modi e proporzioni diverse a seconda dell'età del bambino. Tra i più piccoli, il dolore può essere un'influenza relativamente importante. In quei bambini più grandi, il duello è simile a quello dell'adulto, ma il bambino è ancora un bambino, ed è per questo che integra la morte nei suoi giochi: parlare con il padre immaginario, giocare a un funerale per combattere l'irreversibilità, ecc.

Bambini in età prescolare e in età scolare

  • Paura esagerata
  • Problemi di attaccamento con i caregiver primari
  • Gioco traumatico
  • Regressione persistente

Preteens e adolescenti

  • Comportamenti a rischio
  • Ideazione e comportamento suicidario
  • Incapacità di creare una storia sulla perdita
  • Prospettiva molto negativa sul futuro e incapacità di fissare obiettivi

Alcuni studi suggeriscono che i problemi di paura e attaccamento sono descritti più frequentemente nei bambini più piccoli, mentre i bambini più grandi sono comportamenti di rischio più comuni.

Differenza tra dolore normale e patologico

I processi di lutto prima delle perdite significative possono seguire un corso relativamente normale, tuttavia, quando il lutto è complicato, cioè patologico, i sintomi sono caratterizzati da:

  • Più intenso
  • Più persistente
  • Generano un'interferenza con il funzionamento quotidiano del bambino
  • Significativa riduzione dell'autostima
  • Sentimenti di insicurezza, che possono influenzare l'identità del bambino

polemica

Alcune correnti psicologiche criticano la diagnosi del dolore patologico, sostenendo che il dolore è una normale reazione emotiva umana e, pertanto, non dovrebbe essere medicalizzato o patologico, cioè non dovrebbe essere classificato come un disturbo psicologico. Il criterio fondamentale usato oggi per discriminare tra clinico e non clinico è la persistenza dei sintomi e lo studio del livello di interferenza con il normale sviluppo della vita in ciascun caso.

Attività e suggerimenti per il dolore lavorativo nei bambini

  • Ricorda che il processo di lutto differisce da persona a persona. Inoltre, a volte è difficile identificare che il duello si sta complicando.
  • Incoraggia il bambino a parlare dei suoi sentimenti o pensieri, in quanto può aiutarlo ad affrontare il processo di lutto.
  • Non esitate a chiedere aiuto a uno specialista, se necessario

Consigli dalla psicologia

  • Un duello è complicato quando il bambino è intrappolato nel dolore
  • Esistono numerosi fattori che aumentano o diminuiscono la probabilità di un duello patologico, come la relazione che il bambino ha avuto con la persona deceduta o la presenza di una buona rete di supporto.
  • Il duello patologico è quell'ambiente in cui ruota la vita del bambino
  • Il dolore è una risposta naturale alla morte di una persona cara, ma quando diventa complicato diventa patologico è dannoso per la vita del bambino. In questi casi, è importante consultare uno specialista .

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili al dolore patologico nei bambini: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di disturbi emotivi e comportamentali.

Raccomandato

Proprietà del cardamomo
2019
Master in psicologo generale della salute: dove studiarlo?
2019
Cosa si prova a rompere le acque
2019