Embolia grassa: prognosi e sintomi

L'embolia grassa è una delle condizioni che rappresentano un grande rischio per la persona che lo presenta, ostruendo i capillari e i vasi sanguigni, compromettendo la salute cardiovascolare, neurologica e l'ossigenazione cellulare nei diversi tessuti del corpo. Inoltre, di solito si verifica a causa di incidenti o situazioni con altri segni di gravi conseguenze che, insieme all'embolia, possono mettere a rischio la vita del paziente, meritando le cure di emergenza. Tuttavia, un trattamento immediato abbinato all'applicazione di test medici per una corretta gestione della sua portata e prognosi, consente di superare questa condizione nella stragrande maggioranza dei casi.

Nel seguente articolo di ONsalus sintetizzeremo le informazioni più accurate sull'embolia grassa: prognosi e sintomi, oltre a sapere quali sono le cause.

Cause di embolia grassa

L'embolia grassa è una condizione caratterizzata dalla presenza di emboli, blocchi di grasso negli alberi bronchiali dei polmoni, rendendola la sindrome dell'embolia grassa quando raggiunge non solo i dotti periferici e minori dei bronchi ma anche le vie principali .

La sua causa principale sono gli incidenti in cui si verificano fratture ossee, in particolare di ossa come il femore o fratture multiple. In queste situazioni, questa rottura riesce a violare i vasi sanguigni, permettendo a diversi elementi dell'organismo, incluso il tessuto adiposo, di penetrare nel sangue, causando così questi ostacoli.

Altre cause comuni di embolia grassa sono:

  • Inserzione di unghie, osteotomie e protesi.
  • Chirurgia ortopedica ed estetica.
  • Trapianto di midollo osseo
  • Trapianto di rene o altri organi.
  • Iniezione di sostanze oleose nel sangue o trasfusioni di massa.
  • Osteomielite.
  • Pancreatite.
  • Burns.

Primi sintomi di embolia grassa

I segni e i sintomi di un'embolia grassa possono variare dalla sua gravità, essendo asintomatici durante i primi 2 o 3 giorni. I primi sintomi che compaiono gradualmente sono:

  • Eruzione cutanea o eruzione petecchiale : lesioni molto piccole causate dalla rottura dei capillari sanguigni, cioè evidenza di perdite di sangue (stravaso di globuli rossi). Può verificarsi non solo negli arti, ma nelle ascelle e negli occhi (subcongiuntivale).
  • Difficoltà respiratorie da lievi a moderate come tachipnea o ipossia.

A livello neurologico e comportamentale, puoi iniziare a presentare:

  • confusione
  • vertigini
  • Incapacità di mantenere l'attenzione
  • disorientamento

Esiste anche una forma fulminante di embolia grassa, in cui si verificano arresto cardiaco e / o grave collasso sistemico. Questo tipo di caso è molto raro, vicino all'1% dell'embolia grassa.

Sintomi di embolia grassa dopo il secondo giorno

Dopo questo primo periodo di embolia "silenziosa", la condizione può essere aggravata da un'ampia varietà di sintomi in co-dipendenza dalla causa e dalla gravità della sindrome e dalle precedenti disposizioni sulla salute del paziente:

  • L'eruzione petecchiale può diventare viola: le colorazioni sono ora viola e poi gialle o verdi a causa della morte e del decadimento dei globuli rossi.
  • Non solo aumentano, ma possono essere trovati concentrati in regioni come il collo e le ascelle.
  • Tachicardia e aritmie cardiache e aumento delle possibilità di arresto cardiaco .
  • Ipotensione cardiovascolare
  • Insufficienza respiratoria e ipertensione polmonare.
  • Febbre costante
  • Aumento delle petecchie negli occhi e possibili danni alla retina e alla vista.
  • Apatia, depressione e convulsioni più frequenti.

Segni e sintomi di embolia grassa a livello neurologico causati dalla graduale ipossia e ischemia del cervello e delle cellule nervose. Alcuni di quelli presentati sono:

  • afasia
  • aprassia
  • deliri
  • convulsioni
  • Problemi di controllo dello sfintere
  • Mal di testa persistente
  • emiplegie
  • tetraplegia

Diagnosi di embolia grassa

La diagnosi di embolia grassa ha come criterio principale la presenza di petecchie ed è completata dalle seguenti risorse cliniche:

  • Esami del sangue : presenza di grasso, riduzione di piastrine ed ematocriti. Ipossiemia : riduzione dell'ossigeno nel sangue.
  • Analisi delle urine : se contiene grasso.
  • Pressione sanguigna : se la frequenza cardiaca è superiore a 110 palpitazioni al minuto a riposo.
  • Tomografia computerizzata toracica o testa.
  • Imaging a risonanza magnetica : individuazione o esclusione di attacchi di cuore ed edema cerebrale.
  • Analisi dell'espettorato

Prognosi di embolia grassa

Alcuni degli esami precedenti servono non solo come diagnosi ma come prognosi. La persona può o meno essere lasciata con sequele di embolia grassa nella misura in cui sono stati trovati o meno edema cerebrale e polmonare, capillare, danno vascolare e / o cardiaco a causa di uno sforzo eccessivo di quest'ultimo. Altri aspetti da considerare per valutare i possibili sequel sono i seguenti:

  • Il trattamento e la fissazione precoce delle fratture (prime 24 ore) sono altri fattori determinanti per una buona prognosi.
  • Danni come quelli prodotti a livello retinico e vascolare sono reversibili dopo 2-3 settimane.
  • Hanno anche una buona prognosi di reversibilità del danno neurologico.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Embolia Grassa: prognosi e sintomi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Tè Kombucha: proprietà e controindicazioni
2019
Perché mi fa male la testa quando sudo
2019
Benefici del consumo di yogurt ogni giorno
2019