Esercizi di stimolazione precoce per i bambini

La stimolazione precoce consiste nel fornire ai bambini attività che rafforzano e promuovono il loro sviluppo neurologico ottimale. La stimolazione precoce è utile ed è comune ricorrere ad essa quando si tratta di bambini con qualche tipo di disabilità (visiva, uditiva, intellettuale, ...) o suscettibile ad esso. Sebbene sia anche molto pratico svolgere attività di stimolazione precoce con tutti i bambini tra 0 e 8 anni, indipendentemente dal fatto che soffrano di disabilità o disturbi dello sviluppo neurologico. Se sei una madre o un padre potresti trovare molto interessante leggere questo articolo di: esercizi di stimolazione precoce per i bambini .

Che cos'è la stimolazione precoce?

Il cervello dei bambini quando sono nati equivale a un libro bianco, quindi l'obiettivo dei primi esercizi di stimolazione ruota attorno alla scrittura delle pagine di questo libro. Questa sarebbe una metafora che rende molto chiaro che le persone iniziano da zero quando nascono ma quando i loro neuroni si collegano aumentano le loro capacità, quindi, con la stimolazione precoce, si intende migliorare questa connessione di neuroni .

Da un lato, ci sono neuroni che sono già collegati quando nasce il bambino, come le connessioni neuronali che consentono la respirazione, il battito cardiaco, tra gli altri. Tuttavia, d'altra parte, ci sono altri neuroni che se non connessi non sarebbero utili per il bambino e, quindi, dovrebbero essere stimolati a favorire la loro connessione.

Il momento ottimale per stimolare i neuroni del bambino sono i loro primi anni di vita, approssimativamente dalla nascita agli otto anni . Una volta passati questi primi anni di vita del bambino, sarà ancora possibile stimolare le connessioni neurali, anche se sarà più complicato poiché i circuiti neuronali sono già stati creati negli anni precedenti e non è possibile creare nuovi circuiti.

Aree di stimolazione precoce

Quali aree includono la stimolazione precoce? Esistono diverse aree di sviluppo che possono essere stimolate o attivate attraverso esercizi di stimolazione precoce e ognuna di esse deve essere stimolata in base all'età del bambino. Le aree di sviluppo della stimolazione precoce sono:

  • Sviluppo sensoriale : stimola i cinque sensi. Include stimolazione visiva, uditiva, tattile, gustativa e olfattiva.
  • Sviluppo motorio : stimolare le capacità di movimento e il coordinamento. Include la stimolazione delle capacità motorie, le capacità motorie grossolane, la conoscenza del proprio schema corporeo, il coordinamento e la lateralità (sinistra / destra) e le possibilità espressive.
  • Sviluppo cognitivo : stimolare la capacità intellettuale del bambino, va notato che la lettura e la scrittura svolgono un ruolo molto importante. Include stimolazione della creatività, ragionamento logico, orientamento spaziale (nello spazio e nel tempo), attenzione selettiva, memoria, osservazione, calcolo e concetti numerici, sviluppo emotivo ed emotivo e socievolezza.
  • Sviluppo linguistico : stimolare la capacità del linguaggio, una capacità fondamentale di sviluppare l'intelligenza, data la stretta relazione tra acquisizione del linguaggio e sviluppo cognitivo. È molto importante stimolare questa capacità intorno ai sei anni, quando i bambini stanno imparando l'alfabetizzazione. Include la stimolazione dell'espressione orale, dell'espressione scritta e dell'alfabetizzazione.
  • Sviluppo e acquisizione di abitudini comportamentali : stimolare la personalità del bambino, inclusi ordine, sincerità, generosità, responsabilità e molti altri valori. È una stimolazione altrettanto importante, centrata sulla tua personalità.

Stimolazione precoce per neonati prematuri

Un bambino prematuro è quello nato prima dell'età di 37 settimane di gravidanza normativa, equivalente a nove mesi di gravidanza. La nascita prematura implica un fattore di rischio per carenza e / o disabilità. La prematurità comporta anche un alto rischio di soffrire di disturbi generalizzati dello sviluppo motorio, psichico e sensoriale, che spesso portano a difficoltà di apprendimento. Inoltre, devono essere prese in considerazione anche le ripercussioni a livello familiare e sociale causate da questi rischi, sebbene se fossero stati effettuati un trattamento e un follow-up adeguati, la maggior parte dei bambini prematuri potrebbe avere una normale evoluzione a lungo termine.

Pertanto, presentando un'alta probabilità di soffrire di disturbi dello sviluppo neurologico, la stimolazione precoce per i bambini prematuri è molto vantaggiosa per favorire il loro sviluppo neurologico . Il trattamento più comune nei neonati prematuri è la stimolazione precoce, la fisioterapia, la logopedia, i supporti e gli adattamenti nell'educazione pediatrica e nel follow-up. Pertanto, è un lavoro congiunto tra diversi professionisti.

Esempi di esercizi di stimolazione precoce

Abbiamo già visto cos'è la stimolazione precoce, quali aree comprende e anche quanto sia utile nel caso di neonati prematuri. Ma come si fa la stimolazione precoce? Ecco alcuni esempi di esercizi di stimolazione precoce per neonati, che siano o meno prematuri:

  • Esercizio per stimolare la vista : scegliamo un oggetto, non molto grande, che attira l'attenzione del bambino (a causa del suo colore, forma ...), lo posizioniamo nel suo campo visivo, a circa 20-30 centimetri di distanza, lo spostiamo lentamente da sinistra a destra e dall'alto verso il basso, con l'intenzione che il bambino segua il percorso dell'oggetto con i suoi occhi e, quindi, possa attuare il movimento oculare. Questo esercizio di stimolazione precoce viene di solito eseguito tra 0 e 3 anni.
  • Esercizio per stimolare le capacità motorie : fornire al bambino alcune lenticchie (o oggetti molto piccoli, come i pellet) e una bottiglia. L'esercizio che il bambino deve eseguire consiste nel mettere tutte le lenticchie all'interno della bottiglia, una per una, e prenderle con le dita delle mani. Molto importante assicurarsi che il bambino non mangi le lenticchie o le metta nel naso. Questo esercizio di stimolazione precoce viene di solito eseguito tra 4 e 6 anni.
  • Esercizio per stimolare la memoria : con un cartone, forbici e pennarelli, puoi creare al tuo bambino un gioco divertente che stimolerà anche la sua memoria. Taglia il cartone a quadrati e in questi quadrati disegna oggetti (palla, calzino ...) in modo da avere ancora due disegni per ogni oggetto. Una volta terminate le carte quadrate, hai pronto il gioco. Come si gioca Davanti al bambino metti le carte coperte e disordinate, quindi il bambino deve trovare le coppie. Devi raccogliere due carte e, se non corrispondono, le rimetti a faccia in giù, e così via. Questo esercizio di stimolazione precoce è ben noto, puoi acquistarlo o creare il tuo gioco e personalizzare i disegni con ciò che piace ai tuoi figli.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili agli Esercizi di stimolazione precoce per bambini, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Disturbi dell'apprendimento.

Raccomandato

Quali sono le costellazioni familiari in psicologia?
2019
Psicologia applicata, psicologia di base e psicologia generale
2019
Perché ottengo le occhiaie quando mi alleno
2019