Esercizi per meditare e rilassarsi a casa

Vuoi iniziare a meditare a casa? Devi sapere che il mare è una pratica salutare sia per il tuo corpo che per la tua mente e, inoltre, è molto facile da fare! Per questo, tutto ciò di cui avrai bisogno è essere costante e dedicare almeno 3 o 4 volte alla settimana alla meditazione. Inoltre, se sei un principiante, devi sapere che ci sono alcuni esercizi per meditare e rilassarti a casa che ti aiuteranno a sapere come iniziare a controllare la tua mente ed essere in grado di vivere più pienamente e consapevolmente. In questo articolo scopriremo alcuni dei migliori esercizi e, inoltre, ti daremo suggerimenti in modo da poter creare uno spazio perfetto per meditare nella tua casa.

3 esercizi per meditare a casa e rilassarsi

La verità è che per iniziare a meditare a casa è necessario solo uno spazio tranquillo e calmare la mente. Ma, anche se questo sembra semplice a prima vista, non lo è affatto! Controllare i pensieri ed evitare di essere portati via da loro è complicato e per il quale è richiesto un grande autocontrollo.

Per questo motivo, è importante considerare alcuni esercizi per meditare e rilassarsi a casa che ti aiuteranno a seguire passaggi specifici e quindi essere in grado di avere il controllo della tua mente e dei tuoi pensieri. Sono i seguenti:

Esercizio di meditazione focalizzato sulla respirazione

È una delle tecniche di meditazione più consigliate per i principianti all'inizio. E, quando iniziamo a meditare, è molto probabile che ci costi molto concentrarci e mantenere il controllo per tutto il tempo in cui questo viaggio interiore è prolungato. Pertanto, uno degli esercizi più semplici per iniziare con questa pratica è quello di concentrarsi sulla respirazione .

Pensa che col passare del tempo sarai sicuramente sorpreso di avere "la testa da qualche altra parte". Questo accade, fondamentalmente, perché sei stato portato via da un pensiero che ti ha trascinato con esso. Non succede niente. Devi semplicemente rilasciarlo e riprendere il controllo concentrandoti di nuovo sulla respirazione.

Guarda i tuoi pensieri in modo obiettivo

Sappiamo che questo esercizio di meditazione a casa può essere alquanto complesso e difficile da capire. Tuttavia, è molto semplice: come ti abbiamo già detto, quando provi a meditare sentirai, all'inizio, che nella tua mente ci sono pensieri infiniti (e, più di una volta, ti renderai conto che sei andato con loro). Per evitare ciò, la cosa migliore che puoi fare è cercare di diventare un "osservatore" di tutto ciò che accade nella tua mente. Rileva quando sta arrivando un pensiero e, invece di essere portato via da esso, lascia che accada.

Immagina che la tua mente nel suo fiume e che ogni pensiero sia un tronco. Ciò che proponiamo con questo esercizio è che, invece di salire su uno di questi bauli, lo vedrai passare davanti ai tuoi occhi. Questa è una pratica che ti aiuterà notevolmente a essere consapevole di ciò che sta accadendo nella tua mente e ad avere il controllo.

Crea pensieri positivi per meditare

Uno degli obiettivi perseguiti con la meditazione è rilassare la mente e incoraggiare un atteggiamento più sereno e positivo nei confronti della vita. Di per sé, semplicemente meditando, sentirai già questi benefici nella tua persona. Tuttavia, se vuoi migliorare un atteggiamento più ottimista nella tua vita, durante la meditazione, si consiglia di provare a creare immagini positive, visualizzarle per alcuni minuti e, quindi, ti aiuteranno a sentirti meglio.

In questo altro articolo scopriamo alcuni esercizi per imparare ad essere positivi e, quindi, a cambiare l'energia che rilasci nella tua vita.

Meditazione a casa: tutto ciò che devi sapere

Per svolgere gli esercizi di meditazione e relax a casa che abbiamo appena indicato, è essenziale abilitare uno spazio a casa. Non è necessario andare in un tempio buddista per meditare, ma è importante avere un'area in cui si è calmi e non interrotti. Ecco alcuni suggerimenti per fare meditazione a casa:

  • Un posto tranquillo: come abbiamo detto, per poter meditare a casa è essenziale che tu sia in uno spazio che è tranquillo e dove puoi stare in silenzio e senza interruzioni. È una pratica che richiede un certo comfort e relax per poter partire correttamente.
  • Il momento giusto: è anche importante scegliere un momento per meditare quando sei calmo e non hai fretta. La meditazione è un lavoro mentale e, quindi, devi calmare la mente e rilassarti davvero. Altrimenti, non sarai in grado di entrare bene nello stato meditativo e tutti i tuoi sforzi saranno vani.
  • Una posizione comoda: è anche essenziale mettersi in una posizione comoda e confortevole per poter eseguire la meditazione senza interruzioni. L'obiettivo è dimenticare il tuo corpo e concentrarti sulla mente, quindi devi preparare tutto in modo che il tuo corpo sia a suo agio durante la pratica. Non c'è bisogno di metterti nella posizione del loto all'inizio, puoi fare la meditazione anche sdraiati.
  • Sono state le distrazioni: soprattutto è molto importante che nessuno ti interrompa quando fai la meditazione. Quindi ti consigliamo di spegnere il cellulare, scollegare il telefono di casa e spegnere la televisione. È importante creare un clima rilassato e perfetto per poter concentrarsi sul tuo "io" interiore.

In questo altro articolo scopriamo tutti i tipi di meditazione e i suoi benefici in modo che tu possa scegliere la migliore pratica per te.

Come meditare correttamente: trucchi e tecniche che ti aiuteranno

Ora che sai quali sono i migliori esercizi per meditare e rilassarti a casa, ti daremo alcuni ultimi suggerimenti con i quali renderai le tue sessioni di meditazione più produttive. Come abbiamo detto, meditare è una pratica che richiede perseveranza perché non dobbiamo dimenticare che il cervello è anche un muscolo del nostro corpo e, quindi, dobbiamo allenarlo.

Quindi, se vuoi imparare a meditare correttamente, ti invitiamo a seguire questi trucchi che ti aiuteranno a migliorare dentro:

  • Medita quando puoi : la verità è che l'ideale è meditare 20 minuti al giorno. Ma sappiamo che questo può essere complicato, quindi ti consigliamo di trascorrere almeno 3 giorni alla settimana per fare i tuoi esercizi di meditazione. In questo modo, noterai come ogni volta ti costa di meno e come il controllo della tua mente è più facile e veloce da raggiungere.
  • Mettiti comodo: è importante che "dimentichi" il tuo corpo e, quindi, devi evitare di indossare abiti troppo stretti, gioielli che ti stringono o altri abiti che possono distrarti durante la meditazione. Si consiglia inoltre di indossare una coperta e coprirsi perché il corpo potrebbe raffreddarsi.
  • Viso rilassato: è importante rilassare tutto il corpo e, inoltre, che i muscoli del viso non siano tesi. Tuttavia, puoi iniziare con la pratica disegnando un leggero sorriso sulle labbra per rendere l'energia che emani e attirare molto più positivo e gentile.
  • Dorso dritto: se decidi di fare la meditazione seduta è importante mantenere una posizione eretta. Evita di piegare il corpo perché, se lo fai, l'energia non scorrerà correttamente attraverso i tuoi chakra. Tieni la schiena dritta e senza appoggiarla su nessuna superficie, così otterrai il tuo flusso naturale per riattivare e tutto il tuo corpo trarrà beneficio dall'energia.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Esercizi per meditare e rilassarti a casa, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di meditazione e rilassamento.

Raccomandato

Malattia di Hirschsprung: che cos'è, sintomi e trattamento
2019
Perché mi fa male la testa quando sudo
2019
Dieta per abbassare i trigliceridi
2019