Flebite: di cosa si tratta, tipi e trattamento

L'infiammazione di una vena è nota come flebite e, sebbene possa interessare chiunque indipendentemente dal sesso o dall'età, è più probabile che le persone di età superiore ai 40 anni. Fattori come la riduzione della velocità del flusso venoso, lesioni dirette o indirette nella vena e determinate condizioni di salute sono generalmente fattori scatenanti di tale infiammazione.

Inoltre, è possibile che non si notino sintomi quando si tratta di un grado lieve, ma se si tratta di una variante grave possono insorgere complicazioni, come l'embolia polmonare che ha un tasso approssimativo di mortalità del 10%. Pertanto, è importante consultare un medico se si sospetta di soffrire di questa condizione per un intervento tempestivo. Nel frattempo, se vuoi saperne di più sull'argomento, in questo articolo di ONsalus ti informiamo di tutto sulla flebite: di cosa si tratta, tipi e trattamento .

Che cos'è la flebite?

All'interno del sistema circolatorio ci sono più vene che arterie, poiché sono responsabili del trasporto di sangue dai capillari dei diversi tessuti al cuore. Detto sangue manca di ossigeno e, in cambio, trasporta anidride carbonica e altri elementi di scarto dai tessuti, che verranno successivamente rimossi e il sangue verrà nuovamente ossigenato mentre passa attraverso i polmoni.

Le vene sono molto suscettibili a subire alcune alterazioni nel loro strato interno, sia per fattori interni che esterni, che se esposti a esse possono innescare un processo di infiammazione nella parete di questi vasi sanguigni, che a volte esiste anche la formazione di coaguli e cioè quando si verifica la flebite. Questa condizione può essere accompagnata da una serie di sintomi nell'area interessata, tra cui:

  • dolore
  • rossore
  • sensibilità
  • Sensazione di calore
  • Rigonfiamento delle vene
  • In casi più gravi, potrebbe includere contenuto purulento e febbre

Tipi di flebite

A causa del grado di coinvolgimento e vena in cui si sviluppa, la flebite può essere divisa fondamentalmente in due gruppi:

  • Flebite superficiale : l'infiammazione è limitata alle vene superficiali e di solito non è una condizione pericolosa o grave, quindi tende ad avere una buona prognosi con il trattamento.
  • Flebite profonda o tromboflebite venosa : è caratterizzata dalla presenza di un coagulo di sangue attaccato alla parete venosa, specialmente nelle gambe, che riesce a ostruire il flusso venoso e si verifica un'infiammazione. È una condizione pericolosa se il coagulo riesce a spostarsi in altre parti del corpo e blocca la circolazione del sangue negli organi vitali, con i polmoni a maggior rischio di embolia, che può danneggiare il tessuto e aggravare la situazione, persino diventare In un'influenza mortale.

Cause di infiammazione delle vene

Ci sono diversi motivi per cui l'infiammazione potrebbe svilupparsi nella vena ed è importante sapere come riconoscerli per agire il prima possibile e andare in un centro medico se qualcuno di questi soffre. Le principali cause di flebite sono:

  • Lesioni dirette alla vena, specialmente quando un ago o un catetere viene inserito in modo errato o di un calibro inadeguato.
  • Sedentaria o sovrappeso, poiché causano una diminuzione della circolazione venosa e favoriscono il ristagno del flusso sanguigno.
  • L'immobilità prolungata non consente il corretto flusso venoso. Ad esempio, per dover riposare a causa di malattie o cure postoperatorie.
  • Trauma e ustioni
  • Infezioni batteriche, che possono verificarsi durante l'iniezione senza adeguate misure igieniche.
  • Composti chimici, una sostanza tossica che riesce a penetrare nel corpo o un farmaco che provoca una reazione di irritabilità e infiammazione.
  • Predisposizione genetica, per presentare vene con pareti e valvole deboli, come con vene varicose o problemi di coagulazione.

Trattamento per flebite

Per combattere l'infiammazione nella vena, lo specialista, in questo caso l'angiologo, che è il medico responsabile dello studio dei disturbi nel sistema circolatorio, determina innanzitutto il luogo e l'entità dell'infezione, i sintomi che sono presenti e la causa che lo sta generando per contrastarlo.

In generale, il trattamento di solito comprende la somministrazione orale di farmaci antinfiammatori, analgesici e antibiotici se la flebite è causata da un'infezione batterica. Potresti anche prescrivere l'applicazione topica di gel o creme antinfiammatorie.

Nel caso in cui ci siano coaguli di sangue o abbiano una predisposizione ad essi, il medico può raccomandare anticoagulanti o fibrinolitici per dissolvere i coaguli. Se questi non funzionano e si è maggiormente a rischio di complicanze, potrebbe essere necessario ricorrere alla trombectomia, cioè alla rimozione del coagulo, sebbene ciò sia raro.

D'altra parte, per integrare il trattamento tradizionale e contribuire a ridurre i sintomi, è possibile seguire la terapia del calore freddo, applicare impacchi sulla zona interessata o posizionare bande elastiche o bendaggi compressivi esternamente sull'area della vena infiammata.

Se il trattamento viene seguito correttamente, la prognosi è generalmente favorevole . Il tempo di recupero nel caso di flebite superficiale è di circa due settimane; mentre, nella flebite profonda, tende ad essere più lungo, da diverse settimane a mesi.

Alcune misure di prevenzione per l'infiammazione della vena

Ci sono fattori che dipendono dal caso e che in un certo senso sono incontrollabili, tuttavia, nella nostra mano è per ridurre al minimo il rischio di flebite :

  • Segui una dieta equilibrata, povera di sale e spezie.
  • Cammina o fai esercizio fisico regolarmente.
  • Alza le gambe quando riposi.
  • Mantenere un peso corporeo adeguato.
  • Evitare di rimanere a lungo in piedi o seduti, soprattutto con le gambe incrociate.
  • Indossa scarpe comode, le dimensioni del piede e il tacco basso.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla flebite: che cos'è, tipi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Tipi e caratteristiche del sonno
2019
Sintomi che il mio cuore non sta bene
2019
Mango africano: proprietà e controindicazioni
2019