Frattura della clavicola: trattamento e recupero

La clavicola è un osso lungo e sottile situato tra lo sterno e la spalla, qualsiasi colpo che questa parte del corpo riceve o qualsiasi caduta che colpisce direttamente la spalla sono cause sufficienti per una frattura, tuttavia gli anziani, le donne che allattano e gli atleti Ciclismo, rugby o sci sono a maggior rischio di soffrire di una di queste lesioni.

Spesso la frattura della clavicola si verifica a causa di una caduta in cui è atterrato con la spalla, per evitare una caduta con il braccio completamente esteso o da un incidente d'auto, in moto o in bicicletta. Poiché questo osso non si indurisce fino all'età adulta, questa condizione è comune anche nei bambini e negli adolescenti. Esistono diversi tipi di lesioni alla clavicola e ognuna di esse può suggerire un'attenzione diversa. Ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus sulla frattura della clavicola: trattamento e recupero .

Tipi di frattura della clavicola

Si ritiene che le fratture della clavicola rappresentino il 5% del trauma che viene trattato in un pronto soccorso di un ospedale, pertanto, stiamo affrontando una delle lesioni ossee più comuni dopo le distorsioni. L'osso può rompersi in tre diverse zone:

  • Frattura del terzo medio: la frattura nel terzo medio dell'osso rappresenta quasi l'80% delle lesioni della clavicola. È una rottura nel mezzo dell'osso.
  • Terza frattura distale: si verifica nella parte finale dell'osso, proprio dove la clavicola si collega con la spalla. Questa lesione è la più comune nelle persone anziane o con osteoporosi.
  • Terza frattura prossimale mediale: è la meno frequente, solo il 5%, e la rottura si verifica all'altra estremità della clavicola, dove si collega allo sterno.

Sintomi della frattura della clavicola

Tutte le persone hanno due clavicole, ognuna aiuta a mantenere le spalle allineate. La prima indicazione di questa lesione è il suono scricchiolante che si sente quando l'osso si rompe e si separa, più comunemente, dalla spalla. I sintomi della frattura della clavicola sono:

  • Dolore molto grave
  • Difficoltà a muovere spalla e braccio.
  • Dolore acuto quando si fa qualsiasi tipo di movimento.
  • La spalla può sembrare sganciata.
  • Crunch o qualsiasi rumore quando si solleva il braccio.
  • Infiammazione e lividi della clavicola.

Quando la frattura della clavicola è molto grave, si verificano i seguenti sintomi:

  • Perdita di sensibilità
  • Formicolio o intorpidimento del braccio e della mano.
  • Clavicola deformata
  • Osso fuori dalla pelle.

Come sapere se si tratta di una frattura della clavicola?

A causa del dolore e dell'impossibilità del movimento sperimentato da una persona che ha appena fratturato la clavicola, sarà necessario andare in un centro di emergenza. Una volta lì, sebbene la diagnosi possa essere verificata ad occhio nudo, sarà necessario eseguire test di imaging per determinare l'area in cui si è verificata la rottura e il trattamento per la frattura della clavicola. Alcuni dei test più comuni per diagnosticare questa lesione sono:

  • Radiografia: è la tecnica utilizzata per diagnosticare più del 98% delle lesioni ossee. In questi casi, di solito viene eseguita una radiografia di entrambe le clavicole per verificare il danno ed escludere altre complicazioni. Se la lesione è evidente sulla radiografia, non sarà necessario eseguire altri test esplorativi.
  • Imaging a risonanza magnetica: è molto più profondo, poiché consente di ottenere immagini di ossa, muscoli, articolazioni, legamenti e persino vasi sanguigni.
  • Tomografia computerizzata: le immagini della clavicola lesa possono essere ottenute tramite raggi X. In alcuni casi, il medico può richiedere di iniettare contrasto (iodio) per ottenere immagini più dettagliate della lesione.

Trattamento di frattura della clavicola

Il trattamento della frattura della clavicola non include l'uso di stecche di gesso e dipenderà dal grado e dal tipo di lesione, vediamo:

  • Se l'osso è allineato quando le estremità rotte della lesione coincidono, sarà necessario utilizzare un'imbragatura per immobilizzare l'osso e migliorare i sintomi.
  • Se l'osso NON è allineato se le estremità rotte dell'osso non corrispondono, sarà necessario un intervento chirurgico per trattare la frattura della clavicola.

L'intervento chirurgico è più raccomandato quando è urgentemente necessario che la clavicola guarisca rapidamente, come nel caso degli atleti professionisti la cui carriera e competizione dipendono esclusivamente dalla salute e dal movimento di questo osso. La chirurgia è anche il trattamento ideale quando l'osso ha lasciato la pelle e quando sono coinvolti nervi o vasi sanguigni. Questa operazione suggerisce il posizionamento di un chiodo o di una placca di compressione se la frattura è molto grave.

Per alleviare il dolore è consigliabile applicare un impacco di ghiaccio avvolto in un panno e lasciare riposare per 20 minuti. Il primo giorno della lesione è importante applicare ghiaccio ogni ora per evitare dolore e ridurre l'infiammazione. Quindi, durante i successivi 4 giorni alla lesione, si consiglia di applicare il ghiaccio per 20 minuti ogni tre ore. Inoltre, il medico prescriverà il consumo di farmaci antidolorifici da banco per ridurre il disagio.

Recupero della frattura della clavicola

Quando guarisce una frattura della clavicola? Questa è la domanda che viene posta a tutte le persone che hanno ferito questo osso, tuttavia, non esiste un tempo specifico per tutti i casi, poiché il recupero dipenderà dal luogo in cui si è rotta la clavicola, dall'allineamento delle ossa e di età, poiché i bambini possono impiegare 6 settimane per riprendersi mentre gli adulti tre mesi.

Pertanto è importante seguire le istruzioni del medico alla lettera per evitare complicazioni che potrebbero ritardare il recupero. Ecco alcuni consigli durante il recupero:

  • Quando puoi muovere il braccio senza provare dolore, esegui esercizi delicati per aumentare la forza del braccio. Man mano che il braccio può essere spostato, l'imbragatura diventerà sempre meno indispensabile.
  • Evitare di praticare qualsiasi tipo di sport per almeno un mese o fino a quando il medico non dica diversamente.
  • Gli anelli sulle dita non devono essere utilizzati fino a quando non sono stati autorizzati dal medico.
  • Se il dolore non scompare con i farmaci, si avvertono intorpidimento e formicolio al braccio e c'è difficoltà a muovere le dita, è necessario andare nuovamente dal medico.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla frattura della clavicola: trattamento e recupero, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Bassa sideremia: sintomi
2019
Coach and Play
2019
Storia e correnti del femminismo
2019