Funghi ascellari: perché escono e rimedi casalinghi

La micosi è una malattia infettiva causata da funghi e sebbene possa essere abbastanza frequente, è importante sapere che esistono diversi tipi di funghi che possono colpire la pelle e apparire in qualsiasi area del corpo. Tuttavia, è più comune che i funghi compaiano in aree con pieghe in cui l'umidità può accumularsi, ad esempio, tra le dita e le ascelle. Sebbene di solito non comportino un alto rischio per la salute, può essere molto fastidioso per il paziente, quindi è importante rivolgersi a un professionista ed eseguire il trattamento che indica.

Il disturbo dei funghi nelle ascelle può essere noto clinicamente come candidosi intertriginosa, poiché è caratterizzato dall'apparizione di questa alterazione nelle pieghe della pelle come sotto il seno, l'ombelico, tra i glutei, nell'area inguinale e, naturalmente, sotto il braccio. Mentre esiste un trattamento medico per aiutare a calmare il disagio ed eliminare l'infezione, ci sono anche diverse opzioni naturali che possono essere combinate e ottenere un buon risultato. Ecco perché nel seguente articolo ONsalus spieghiamo perché escono i funghi sotto le ascelle e quali sono i migliori rimedi domestici per curarli.

Sintomi di funghi ascellari

Le persone che soffrono di funghi ascellari possono avere sintomi molto simili a quelli di altre infezioni della pelle, quindi è essenziale consultare un medico per poter fare una diagnosi corretta. È possibile che se si verificano funghi sotto le ascelle, il paziente presenta una sintomatologia caratterizzata da:

  • Eruzioni sotto forma di pustole o vescicole.
  • Irritazione cutanea situata sotto il braccio.
  • Rossore che persiste nella zona interessata.
  • Prurito costante che non si calma facilmente.
  • Peeling intorno alla pelle arrossata sotto l'ascella.

Perché escono i funghi delle ascelle

Esistono diversi tipi di funghi che possono causare un'infezione nel corpo, ma quelli che producono principalmente micosi della pelle sono quelli che si trovano nel corpo naturalmente e che non causano malattie in condizioni normali. Le infezioni possono essere classificate in diversi gruppi e uno di questi è quello della candidosi intertriginosa o dell'intertrigine candidiasica.

L'eccessiva presenza di Candida albicans è il motivo frequente per cui si verificano i funghi delle ascelle, poiché si sviluppa principalmente tra le pieghe della pelle. Tuttavia, in alcuni casi possono infettare il follicolo pilifero dei capelli ascellari, aumentando questa alterazione nella zona. Nonostante ciò, questo fungo fa parte dei microrganismi che coesistono naturalmente nel corpo, ma alcuni fattori possono stimolare la crescita della sua popolazione e acquisire una certa patogenicità.

Tra questi fattori che possono predisporre la persona a un'infezione fungina sotto le ascelle, ci sono:

  • Igiene inadeguata di queste pieghe della pelle.
  • Mantenere una maggiore umidità nelle ascelle.
  • Soffre di sudorazione eccessiva.
  • Avere un sistema immunitario debole a causa di malattia o l'assunzione di alcuni farmaci, come antibiotici o corticosteroidi.
  • Uso di prodotti per la pelle aggressiva.

Rimedi domestici ai funghi ascellari

Di seguito, mostriamo alcuni dei rimedi domestici più efficaci per i funghi nelle ascelle, questi possono aiutare a guarire la pelle più rapidamente e alleviare i sintomi dell'infezione:

  • echinacea
  • camomilla
  • Aloe Vera
  • calendola
  • berberina

Echinacea, proprietà antimicrobiche

Un eccellente rimedio naturale per i funghi ascellari è l' echinacea. La principale caratteristica medicinale di questa pianta è la sua proprietà antimicrobica, che riesce a combattere e prevenire le malattie fungine. Inoltre, quando ingerito ha la capacità di stimolare il sistema immunitario per una migliore difesa dell'organismo contro le infezioni. Ha anche un effetto antinfiammatorio, analgesico e di violazione che migliora le condizioni della pelle colpita.

Un'infusione di un cucchiaio di echinacea essiccata può essere fatta per tazza d'acqua per ingerirla o applicarla alle ascelle con impacchi. Tuttavia, poiché i componenti attivi di questa pianta non possono essere completamente estratti attraverso le infusioni, si consiglia di consumare integratori di echinacea in compresse, capsule o compresse per l'uso contro la micosi sotto le ascelle. C'è anche la sua presentazione in tintura, per questo, alcune gocce di tintura vengono diluite in acqua e l'ascella viene applicata con funghi con l'aiuto di una garza.

Camomilla per alleviare i sintomi del fungo sotto le ascelle

La camomilla è sempre più utilizzata per il trattamento naturale di vari disturbi, principalmente quelli in cui è coinvolta la pelle. Ecco perché se soffri di funghi in diverse parti del corpo, come le ascelle, puoi usare la camomilla per migliorare il disturbo e alleviarne i sintomi.

Grazie al fatto che la camomilla ha incredibili proprietà antinfiammatorie, antisettiche e vulnerabili, principalmente a causa di flavonoidi e mucillagini, è ideale per sbarazzarsi di questo tipo di condizione della pelle. Questa pianta può essere ingerita attraverso un'infusione o utilizzata per applicare localmente sulla zona interessata mediante impacchi.

Aloe vera, ottimo rigeneratore antisettico e naturale

Per il trattamento naturale della micosi sotto le ascelle, si consiglia l'uso del gel di aloe vera, noto anche come aloe vera. Questa sostanza è ben nota nel suo uso esterno per il suo grande effetto antisettico, antinfiammatorio, rigenerativo della pelle e antimicrobico, ideale per ridurre i sintomi e le infezioni fungine, proteggendo e rigenerando la pelle. I suoi agenti curativi sono principalmente mucillagine, tannino, aloeferone, antrachinone e acemannano.

Il gel di aloe vera è una sostanza bianca e gelatinosa che per uso topico dovrebbe essere tagliata una foglia fresca di questa pianta e lasciarla drenare verticalmente per circa 10 minuti per lasciare la resina gialla, che può essere irritante per la pelle. Quindi, devi sbucciare la buccia verde delle foglie e rimuovere la polpa o il gel con l'aiuto di un cucchiaio per applicarlo direttamente sulla zona interessata. Se è stato estratto molto gel, puoi aggiungere il succo di mezzo limone e conservarlo in frigorifero in modo che le sue proprietà siano meglio conservate più a lungo, anche se è opportuno utilizzarlo nei prossimi 7 giorni.

Calendula, antinfiammatoria e analgesica

La calendula e i suoi oli essenziali hanno effetti antinfiammatori, analgesici, infettivi e antibiotici ideali per l'uso nel trattamento di varie malattie della pelle. Questo grazie al fatto che la pianta contiene calendulosidi, antiossidanti, acido salicilico, flavonoidi e mucillagini, che oltre a migliorare i sintomi causati da funghi, leniscono e rigenerano la pelle.

Per godere dei suoi benefici, è consigliabile utilizzare i fiori e le foglie della calendula mettendoli prima della cottura per applicarli in compresse o schiacciandoli per fare impiastri e posizionarli 3 o 4 volte al giorno sotto le ascelle. Allo stesso modo, puoi scegliere di acquistare olio di calendula naturale al 100% e utilizzarlo sulla zona interessata per mezzo di compresse.

Berberina, antimicotica naturale

Il principio attivo berberina si trova nelle radici e sullo stelo di alcune piante, la cui principale estrazione deriva dalle piante di crespino e filo d'oro cinese. È una sostanza alcaloide con effetti medicinali molto potenti contro le infezioni, in quanto agisce come antiossidante, antinfiammatorio e antimicotico distruggendo la membrana fungina e causandone la morte.

Le infusioni delle piante che hanno questo alcaloide non sono l'opzione migliore perché non sono molto solubili in acqua, essendo raccomandato l'uso di integratori o unguenti con una miscela di berberina pura o sciolto in etano al 50%. Quest'ultimo può essere aggiunto in gocce a un preparato grasso, come l'olio. I prodotti con questa sostanza possono essere ottenuti in erboristi e farmacie; Tuttavia, è importante consultare uno specialista prima dell'uso, sia internamente che esternamente, per evitare effetti collaterali o interazione con altri farmaci.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai funghi sotto le ascelle: perché escono e rimedi casalinghi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Miocardite acuta: sintomi e trattamento
2019
Palline grasse nel corpo: perché escono e come eliminarle
2019
Aleris Center
2019