Gardnerella: cause, sintomi e trattamento

Le infezioni vaginali sono più comuni di quanto pensiamo e la gardnerella o gardnerella vaginale, meglio nota come vaginosi batterica, è una delle più frequenti. Mentre la maggior parte delle infezioni vaginali può essere contratta dai rapporti sessuali, esiste anche la possibilità di essere infettati da funghi attraverso il contatto nei bagni pubblici. A differenza di altre infezioni, la gardnerella è molto difficile da rimuovere dal corpo, poiché il bacillo che lo provoca tende ad aggrapparsi al canale della vagina per lungo tempo, quindi è necessario utilizzare un trattamento potente e prolungato per sradicarlo efficacemente.

Se sospetti di avere un'infezione vaginale e non sai se può essere la gardnerella, un fatto efficace per sfuggire al dubbio è che questa infezione è caratterizzata dal fornire un odore molto spiacevole all'area intima, simile a quello dei pesci. Se pensi di aver preso una vaginosi batterica, in questo articolo di ONsalus saprai tutto ciò che devi sapere sulla gardnerella: cause, sintomi e trattamento .

Sintomi di gardnerella

Sapere se hai contratto la gardnerella o la vaginosi batterica è molto facile da riconoscere, poiché i sintomi di questa condizione sono così caratteristici che puoi notarlo non appena compaiono. Tuttavia, ci sono stati casi in cui le donne sono state infettate da questa infezione vaginale e non presentano alcun tipo di disagio, quindi scoprono molto più tardi quando la condizione è già peggiorata. I sintomi della gardnerella sono :

  • Flusso di colore giallastro o grigio.
  • Odore vaginale molto disgustoso, simile al pesce.
  • Bruciore durante la minzione.
  • Prurito dentro e fuori dalla vagina.

Per diagnosticare questa infezione vaginale è necessario che il ginecologo esegua un esame pelvico per identificare i batteri, ma affinché la diagnosi sia efficace non è necessario utilizzare tamponi o fare sesso 36 ore prima dell'appuntamento medico.

Per esaminare il bacino, il medico ti chiederà di sdraiarti sulla barella con i piedi verso l'alto, introdurre lo speculum per aprire leggermente la vagina ed essere in grado di esaminare il suo interno mentre preleva un campione del fluido con un tampone. Questo campione deve essere esaminato al microscopio per cercare segni di infezione.

La Gardnerella in gravidanza deve essere trattata immediatamente, poiché la sua proliferazione può causare nascite premature o il bambino nasce con un peso molto ridotto. Le donne in gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico per far loro sapere quale tipo di trattamento è appropriato per eliminare l'infezione vaginale senza danneggiare il feto.

Cause di gardnerella

La Gardnerella, come qualsiasi infezione vaginale, può verificarsi quando c'è un cambiamento nel pH vaginale che elimina i batteri naturali nella vagina, lasciandola esposta a qualsiasi fungo o microrganismo per alloggiarvi molto più facilmente. Alcuni dei motivi per cui la flora batterica vaginale può essere modificata sono i seguenti:

  • Consumo prolungato di antibiotici che ha eliminato i batteri sani dalla vagina permettendo ai batteri malsani di proliferare.
  • Docce vaginali che alterano il pH vaginale e causano fastidiose irritazioni.
  • L'eccesso di umidità nella vagina favorisce la proliferazione di batteri fungini al suo interno.
  • L'uso di tamponi può asciugare sia la vagina al punto di sradicare la sua naturale umidità.

Inoltre, la gardnerella può anche essere ottenuta dopo un rapporto sessuale con un partner contaminato che ha passato i batteri al tratto intestinale attraverso i fluidi corporei.

Trattamento Gardnerella

Fortunatamente, la vaginosi batterica può essere facilmente trattata. Il modo più comune per sradicare questa infezione vaginale dell'organismo è attraverso il consumo di antibiotici e l'applicazione di creme antibiotiche all'interno del tratto vaginale. La cosa fastidiosa del trattamento della gardnerella è che, come accennato in precedenza, i batteri che causano questa infezione di solito si attaccano al corpo e sono molto difficili da eliminare, quindi è probabile che il farmaco duri fino a due settimane.

È importante eseguire il farmaco alla lettera, quindi non è consigliabile consumare bevande alcoliche che possono ridurre l'effetto degli antibiotici. Quando il medicinale salta un giorno o non vengono seguite le norme indicate, l'infezione può diventare più resistente e sarà ancora più difficile eliminarla. Può anche accadere che dopo un miglioramento riappaia l'infezione.

La vaginosi batterica non può essere diffusa a un partner maschile. Tuttavia, se la tua compagna è femmina, è probabile che sarà colpita e dovrebbe anche essere esaminata e trattata per Gardnerella. In ogni caso si raccomanda di interrompere l'attività sessuale per consentire l'infezione correttamente.

Suggerimenti per alleviare i sintomi della gardnerella

  • Lavare la vagina con un sapone antibatterico inodore.
  • Asciugare bene la vagina per evitare che si bagni.
  • Evitare l'uso di vasche, piscine o vasche idromassaggio.
  • Utilizzare tamponi o tamponi senza profumo.
  • Indossa abiti intimi di cotone e larghi.
  • Evitare di indossare collant.
  • Evitare l'uso di indumenti con un panno sintetico o jeans attillati.
  • Fare il bagno con acqua calda e camomilla può aiutare ad alleviare bruciore e prurito vaginale.

Come prevenire la gardnerella

  • Evitare il sesso.
  • Usare il preservativo come metodo di prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.
  • Limitare il numero di partner sessuali.
  • Evitare l'uso di docce vaginali che alterano il pH della vagina e facilitano la proliferazione di batteri malsani e la loro permanenza.
  • Non usare asciugamani o tamponi con profumi.
  • Asciugare bene la parte intima per prevenire l'eccesso di umidità che stimola la proliferazione di batteri malsani.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Gardnerella: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

5 cause di sofferenza
2019
Scroto pruriginoso: cause
2019
Tipi di madri tossiche e come trattarle
2019