Globuli rossi elevati: cause

Se hai notato strani cambiamenti nelle urine durante la minzione e hai eseguito un test delle urine, sicuramente hai evidenziato valori alterati come la presenza di globuli rossi nelle urine, ma sai davvero perché succede e cosa dovresti fare quando su di esso?

Il risultato della presenza di globuli rossi elevati nelle urine è estremamente importante, non dovrebbe causare allarme, ma dovrebbe essere immediatamente indicativo di una consultazione medica. In ONsalus, ti mostriamo quali sono le cause dei globuli rossi nelle urine e cosa fare al riguardo.

Ematuria o globuli rossi ad alto contenuto di urina

Dal punto di vista medico, la presenza di globuli rossi elevati nelle urine è chiamata ematuria e si riferisce alla presenza di sangue nel campione di urina, un riscontro frequente in alcuni pazienti e in base a varie cause.

Nonostante sia frequente, non indica la normalità nel sistema genito-urinario, quindi è fondamentale conoscerne il significato. L'ematuria non può sempre essere vista ad occhio nudo, in alcuni casi è così minima che può essere determinata solo con un test delle urine. Da considerare ematuria o globuli rossi elevati nelle urine, esiste un valore di riferimento con più di 10.000 globuli rossi per ml di urina o più di 5 globuli rossi per campo.

L'ematuria, inoltre, ha una classificazione in base alle sue caratteristiche, approssimativamente, è classificata come ematuria macroscopica (globuli rossi alti visibili ad occhio nudo) o ematuria microscopica (globuli rossi alti, ma non visibile ad occhio nudo).

Cause di globuli rossi elevati nelle urine

  • Contaminazione del campione: Questo tende ad essere comune soprattutto nelle donne che hanno le mestruazioni, quindi quando si preleva un campione di urina, questa è una causa importante di globuli rossi nelle urine, ma a causa della contaminazione e non a causa di una causa sottostante. In questo caso, si consiglia di ripetere il test delle urine quando le mestruazioni si sono fermate.
  • Infezione urinaria: Occasionalmente, se si soffre di infezione urinaria batterica, c'è un processo infiammatorio del tratto urinario e questo processo può essere evidenziato con i globuli rossi nelle urine.
  • Iperplasia prostatica benigna: nel caso di uomini con ingrossamento della prostata, c'è una presenza di sangue nelle urine a causa della rottura dei vasi sanguigni da vene che sono state lacerate nella superficie interna della prostata.
  • Glomerulonefrite : il rene è composto da diverse strutture, una delle quali è il glomerulo in cui viene eseguito il processo di filtrazione. Quando c'è una condizione di glomerulonefrite, è frequente la presenza di globuli rossi nelle urine, infatti è una scoperta che guida la diagnosi medica.
  • Litiasi renale o calcoli renali: le caratteristiche fisiche del calcolo (caratterizzato dall'avere le spicole) rendono difficile la mobilizzazione e portano sanguinamento.
  • Esercizio intenso: in caso di esecuzione di esercizi ad alta intensità, i globuli rossi alti possono essere evidenziati nelle urine per almeno 24 ore.
  • Farmaci: alcuni farmaci hanno un effetto negativo sull'infiammazione del tratto urinario o, in mancanza, la capacità di filtrazione del glomerulo aumenta, portando con sé la presenza di sangue nelle urine. D'altra parte, ci sono alcuni farmaci chiamati farmaci nefrotossici che possono portare a insufficienza renale e questo a sua volta si riflette nell'ematuria.

Altre cause di globuli rossi ad alto contenuto di urina

  1. Cancro alla vescica: di solito si verifica nello strato interno della vescica, in cui il sintomo principale è ematuria grave e non è accompagnato da dolore durante la minzione.
  2. Cancro alla prostata : inizialmente, potrebbe esserci difficoltà a urinare, tuttavia, se l'urina viene espulsa, è normale mostrare un colore rossastro quando si è già in una fase avanzata di danno ai tessuti circostanti.
  3. Tumore renale: questa patologia è caratterizzata dal fatto che si forma una massa di cellule anormali all'interno del rene, che può essere benigna o meno, tuttavia, entrambi mostrano il principale sintomo di sanguinamento nelle urine.
  4. Lupus eritematoso sistemico: è una malattia autoimmune che può colpire i vasi sanguigni, le articolazioni e persino i reni, causando infiammazione e danni all'organo, questo a sua volta può manifestarsi con ematuria.
  5. Anemia: in particolare l'anemia causata dalla distruzione improvvisa o cronica dei globuli rossi o dall'emolisi.
  6. Malattia renale policistica: malattia genetica in cui si formano cisti che modificano la struttura e danneggiano il tessuto renale.
  7. Biopsia renale e prostatica: qualsiasi biopsia è una procedura invasiva per ottenere una parte dell'organo oggetto di studio, in questo caso di un rene o di una prostata, per valutarla a livello microscopico. L'effetto collaterale di questa procedura è l'ematuria.
  8. Incidenti con trauma renale: è comune che in caso di trauma renale si manifesti con ematuria, a causa del danno all'organo generato.
  9. Trauma del catetere vescicale: il posizionamento del catetere vescicale comporta una procedura invasiva per l'individuo e questo ha l'effetto negativo di sanguinamento attraverso il tratto urinario.
  10. Uretrite: un processo infettivo del dotto uretrale che consente all'urina di fluire all'esterno, causato da una causa batterica o da una malattia a trasmissione sessuale. Può manifestarsi con dolore durante la minzione e, a sua volta, elevati globuli rossi nelle urine.

Cosa fare se si hanno i globuli rossi nelle urine

È molto importante consultare immediatamente un medico quando si osservano cambiamenti nelle urine o quando vengono ricevuti i risultati di un test delle urine che indica che i globuli rossi sono alti.

A complemento delle cure mediche, nell'ambito delle misure naturali che possono essere efficaci, sono:

  • Mirtillo rosso: preparato con il succo, tra i suoi benefici evidenzia l'effetto di antibiotici e diuretici, questo è utile in caso di infezione urinaria.
  • Spinaci: può essere assunto nel succo insieme all'acqua di cocco, tratta direttamente le infezioni della vescica. È anche un potente diuretico.
  • Zucca amara: nel succo o nella purea migliora l'ematuria.
  • Bicarbonato di sodio: viene preparato con 250 ml di acqua e diluito mezzo cucchiaio di acqua, questo contrasta le infezioni.
  • Vitamina C: rinforza il sistema immunitario e, d'altro canto, aumenta l'acidità urinaria, evitando i processi infettivi.

La valutazione medica è importante, non auto-medicare in nessun caso, i globuli rossi alti sono una causa delicata che richiede diagnosi e trattamento medici.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai globuli rossi nelle urine: cause, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di reni e sistema urinario.

Raccomandato

Cardiomiopatia dilatativa: cause, sintomi e trattamento
2019
Tricofagia: cos'è, cause e trattamento
2019
A cosa serve il tè all'arnica e come prepararlo
2019