Gravidanza multipla: rischi e complicanze

Lo sviluppo simultaneo di due o più feti all'interno dell'utero è noto come gravidanza multipla o gestazione multipla . Questa condizione può essere il risultato della fecondazione di un uovo che si divide, dando origine a gemelli identici o monozigoti o alla fecondazione di due o più ovuli, formando gemelli bicigotici o fraterni, che possono essere diversi nell'aspetto o nel sesso.

Questo evento è raro, rappresenta dall'1 all'1, 2% delle nascite. Tuttavia, questi casi sono aumentati negli ultimi anni, principalmente a causa di trattamenti per la fertilità, ma possono anche essere dovuti alla predisposizione genetica della persona, all'età avanzata della madre e alle precedenti gravidanze. La gravidanza multipla è considerata ad alto rischio, la presenza di più embrioni aumenta la possibilità di aborto e l'insorgenza di complicanze, sia nella madre che nei feti. Ecco perché in questo articolo di ONsalus spieghiamo in dettaglio tutto ciò che riguarda la gravidanza multipla: rischi e complicanze .

Ricordati di andare dal tuo medico, che prenderà il controllo della gravidanza, ti fornirà consigli per la cura e, se necessario, prescriverà un trattamento. I rischi e le complicanze in una gravidanza multipla menzionati qui possono essere controllati se rilevati in tempo.

Preeclampsia o ipertensione arteriosa

Questo tipo di gravidanza produce maggiori possibilità di presentare ipertensione arteriosa durante la gravidanza, quindi il rischio di sviluppare preeclampsia in una gravidanza multipla è maggiore rispetto a una singola gravidanza, il rischio nelle gravidanze gemellari e fino a 9 volte nelle gravidanze aumenta quasi 3 volte triple.

Assumendo uno sforzo maggiore per ogni feto extra in gravidanza, gli effetti della preeclampsia tendono ad essere più gravi, causando più complicazioni sia nella madre che nel feto, ad esempio la sindrome di HELLP o il ritardo della crescita intrauterina. Nel nostro articolo preeclampsia: sintomi, cause e trattamento ti forniamo le informazioni di cui hai bisogno su questa condizione.

Anemia primaria

La probabilità di avere questa condizione durante la gestazione multipla è da 2 a 3 volte superiore rispetto a una gravidanza con un feto e si verifica nel 35-40% delle gravidanze multiple. La presenza di più di un feto in gravidanza aumenta la domanda di ferro e folati, quindi c'è una mancanza di questo minerale nella madre, che ha anche estrema stanchezza.

Inoltre, durante una gravidanza multipla, il volume totale di sangue e il volume plasmatico della madre aumentano fino a circa il 50%, causando una diminuzione del livello dei globuli rossi e dell'emoglobina. Questo fa sì che la quantità di ossigeno che raggiunge i feti sia inferiore, aumentando il rischio che uno o entrambi si mettano in stato di shock anche se la madre non lo è, il che porta a un parto prematuro.

È importante che tu vada dal medico per prendere un controllo del sangue e indicare il miglior trattamento per la tua condizione.

emorragia

Un altro dei rischi e delle complicanze di una gravidanza multipla è il sanguinamento dopo il parto . Ciò si verifica quando, quando i feti e la placenta vengono espulsi, non si verifica la contrazione uterina, che è responsabile della chiusura dei vasi sanguigni dell'utero lacerati dal parto. Di fronte a questa immagine, l'utero è sovraccarico e si scatena l'emorragia, con lividi sulla parte superiore delle labbra e forte dolore con possibile accumulo di coaguli interni.

Dato questo quadro, esistono farmaci che controllano l'emorragia e nei casi più gravi viene utilizzato un intervento chirurgico, quindi l'assistenza medica è essenziale per valutare la condizione e applicare il miglior trattamento, altrimenti potrebbe essere fatale per la madre.

Consegna prematura

La nascita pretermine è un rischio che aumenta nella gestazione multipla, che si verifica nel 50% dei casi. Idealmente, il parto si verifica all'incirca alla settimana 38 dalla fecondazione dell'ovulo, ma nella gravidanza multipla viene prima, l'anticipazione dipenderà dal numero di feti che si stanno sviluppando.

In media i gemelli nascono a 36 settimane e mezzo, nella gestazione di tre feti può avvenire a 33 settimane, in quadrupli la nascita è stata osservata a 30 settimane, mentre i quintupli raggiungono solo 26 settimane e mezza.

I bambini che risultano da un parto prematuro potrebbero non avere organi completamente sviluppati e aumentare il rischio di problemi di salute o infezioni. Anche se passi questa fase fino alla maturità del tuo corpo, c'è la possibilità che in seguito si sviluppino complicanze, quindi è essenziale un monitoraggio medico per determinare lo stato di salute dei bambini.

Morte fetale intrauterina

La morte fetale nell'utero durante la gestazione multipla può essere causata da varie cause, principalmente dal distacco della placenta o dalla ritenzione di un feto morto. Uno dei rischi che possono verificarsi in una gravidanza multipla è la morte di uno dei feti ed è stato osservato nel 6, 2% dei casi.

Questo rischio diventa fino a tre volte superiore in una gravidanza in cui i feti condividono la placenta rispetto a una gravidanza in cui ogni feto ha la sua placenta. Quando uno dei feti muore aumenta la probabilità di morte dell'altro, se si trovano in diverse placche la mortalità dell'altro è del 14% e se i feti condividono la placenta, la morte può verificarsi nel 26% dei casi.

Ciò può accadere perché elementi che ostruiscono i vasi sanguigni arteriosi dell'altro vengono rilasciati dal feto morto, causando una diminuzione del flusso sanguigno, che colpisce i suoi tessuti, principalmente i reni e la corteccia cerebrale. È anche possibile che la perdita della resistenza vascolare, che regola il flusso sanguigno, nel feto senza vita, causi la perdita totale o gran parte del volume del sangue del gemello vivente, causando grave anemia o danno d'organo.

Placenta previa

Delle gravidanze in cui si è verificata la placenta previa, l'80% corrisponde a gravidanze multiple. Si chiama placenta prima della condizione in cui viene stabilita la placenta e si sviluppa nella parte inferiore dell'utero, in modo che quando ci sono più placche o una placenta più grande in una gestazione multipla, copre totalmente o parzialmente l'orifizio del cervice.

Per questo motivo potrebbe esserci sanguinamento genitale fino a quando si verifica un sanguinamento grave prima o durante il parto, inoltre aumenta il rischio di causare un parto prematuro. In questi casi il medico di solito consiglia il riposo assoluto per alcuni giorni o settimane a seconda del caso, il che è sufficiente per garantire la fine della gravidanza.

Distacco prematuro della placenta

Durante la gravidanza può esserci un distacco prematuro parziale o totale della placenta, riducendo l'apporto di ossigeno e sostanze nutritive al feto. Viene presente fino al 3, 5% delle gravidanze e aumenta il rischio in più feti.

L'abrasione placentare in una gravidanza multipla può verificarsi dopo che il primo bambino ha lasciato l'utero o la rapida perdita di liquido amniotico. È necessario rimuovere immediatamente il bambino successivo per evitare problemi fetali, come ipossia, anemia o malformazioni congenite. Questa complicazione può anche causare seri problemi alla madre, quindi è fondamentale consultare immediatamente un medico prima delle prime contrazioni o quando si verificano rotture di acqua in questo tipo di gravidanza.

Insufficienza placentare

Lo sviluppo fetale in una gravidanza multipla, oltre a richiedere più nutrienti dalla madre, richiede anche che la placenta sia più grande rispetto a una singola gravidanza.

Quando la placenta non è sufficientemente allargata o si forma in modo anomalo, c'è una insufficienza nella quantità di ossigeno, ormoni e sostanze nutritive che passano ai feti. Può causare la morte di un feto a causa di ipossia o compromettere lo sviluppo e la crescita dei bambini.

Ritardo nella crescita intrauterina

La restrizione di crescita intrauterina si verifica nel 12% delle gravidanze monocoriali multiple.

Nella gravidanza di feti identici o monocoriali, ognuno ha la sua porzione di placenta, ma in alcuni casi queste proporzioni non sono uguali, il che provoca una limitazione della crescita uterina di alcuni di essi.

La crescita limitata del feto è dovuta al fatto che la parte della sua placenta è più piccola e non riceve abbastanza nutrienti e ossigeno. Questa condizione può essere molto grave, anche causando la morte del feto, che a sua volta potrebbe compromettere la salute dell'altro con sequele neurologiche o aumentare il rischio di morte. Nel caso in cui i feti siano ancora vivi, è stato osservato che esiste la possibilità che sviluppino danni cerebrali.

Problemi con il cordone ombelicale

Una delle complicazioni che possono verificarsi durante la gravidanza multipla riguarda il cordone ombelicale, sia a causa di malformazione di questo o perché, a causa della cattiva posizione di alcuni feti, potrebbe essere compromesso.

L' anomalia più comune nel cordone ombelicale è la cosiddetta singola arteria ombelicale, che consiste nel presentare due dei tre vasi sanguigni che ha normalmente, un'arteria e una vena. L'incidenza di questa condizione è del 5% in più feti e può causare parto prematuro, malformazioni renali o cardiache o alterazioni della crescita del bambino.

Un'altra complicazione è il prolasso del cordone ombelicale, durante la consegna di una gestazione multipla è possibile che il cordone ombelicale del primo bambino sia avanzato alla presentazione del secondo, in modo che il cordone possa essere intrappolato e compresso dal corpo del bambino. Ciò farà sì che il bambino non riceva abbastanza ossigeno e possa causare danni al cervello se uno non agisce rapidamente. Il più consigliabile in questi casi è praticare il taglio cesareo .

D'altra parte, nelle gravidanze monocoriali o identiche che condividono il sacco del liquido amniotico, è possibile che i loro cordoni ombelicali si impiglino. Se questi cavi si adattano o formano nodi forti, impediranno il flusso di sangue al feto, causando la morte di un feto o dei feti coinvolti se non viene rilevato in tempo.

Sindrome trasfusionale gemello-gemellare

Uno dei rischi più noti in una gravidanza gemellare monochromica o identica è la sindrome trasfusionale gemello-gemello o fetale-fetale. È stato osservato nel 10-15% di queste gravidanze, se il loro decorso naturale viene lasciato c'è una mortalità per entrambi i feti dall'80 al 100% e coloro che sopravvivono hanno una probabilità del 30% di presentare problemi neurologici.

Questa sindrome comporta la diversione del sangue da un feto all'altro attraverso i vasi sanguigni che si collegano alla placenta. Il feto che riceve sangue in eccesso ha un sovraccarico nel suo sistema cardiovascolare e c'è un aumento del liquido amniotico, mentre nel feto donatore la sua crescita è limitata, non riceve abbastanza sangue e la quantità di liquido amniotico diminuisce, a volte Può causare la tua morte.

Se c'è una morte prematura, il feto può essere completamente riassorbito senza lasciare prove della sua esistenza, ciò che è noto come un gemello evanescente, o diventare una massa compressa che aderisce al feto vivente, chiamato feto compresso.

L'importanza di un adeguato controllo prenatale

Come accennato all'inizio di questo articolo, la maggior parte dei rischi e delle complicanze di una gravidanza multipla può essere prevenuta con un adeguato controllo prenatale, frequentando raccomandazioni mediche ed effettuando le revisioni indicate dallo specialista.

Ricorda che questi tipi di gravidanze sono più complessi, quindi devi rimanere in stretto contatto con il tuo medico prima di qualsiasi sintomo o novità.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Gravidanza multipla: rischi e complicanze, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Bassa sideremia: sintomi
2019
Coach and Play
2019
Storia e correnti del femminismo
2019