La ruota delle emozioni di Robert Plutchik

Durante il giorno sperimentiamo un gran numero di emozioni diverse, ma molte volte non siamo in grado di identificare ciò che stiamo provando. Lo psicologo Robert Plutchik ha difeso che le emozioni cambiano durante l'evoluzione dell'essere umano per adattarsi al loro contesto e ha sviluppato una risorsa sotto forma di disegno che facilita il riconoscimento e la comprensione della complessità delle emozioni. Se vuoi saperne di più su questa risorsa, continua a leggere questo articolo da: La ruota delle emozioni di Robert Plutchik .

La ruota delle emozioni di Robert Plutchik

Robert Plutchik era uno psicologo americano che ha sviluppato un modello di emozioni basato sulla teoria psico-evolutiva delle emozioni. Questa teoria difende che la mappa emotiva sia degli esseri umani che degli animali si è evoluta per adattarsi all'ambiente esterno. Per Plutchik, le emozioni non sono né buone né cattive in sé, ma tutte sono necessarie e presentano funzioni concrete che promuovono la sopravvivenza e l'adattamento. Da questa concettualizzazione delle emozioni, questo psicologo ha sviluppato nel 1980 la ruota delle emozioni .

Qual è la ruota delle emozioni

Qual è la ruota delle emozioni? La ruota delle emozioni è una risorsa grafica sotto forma di un fiore con otto petali di diversi colori, c'è anche il modello conico, che mostra e identifica le diverse emozioni e le relazioni stabilite tra loro. Come funziona la ruota delle emozioni? La teoria della ruota delle emozioni si basa sui criteri di tipologia, antagonismo e intensità:

1. La tipologia

Le emozioni si dividono in emozioni di base e composte:

  • Le emozioni di base si trovano nel nucleo centrale dell'intero cerchio, nel secondo cerchio e sono: gioia, fiducia, paura, sorpresa, tristezza, avversione, rabbia e anticipazione.
  • Le emozioni rimanenti che appaiono sono classificate come emozioni composte o secondarie .

2. Antagonismo

Le emozioni si trovano in base al grado di somiglianza e discrepanza; i più simili sono vicini e i più antagonisti sono in opposizione. In questo modo vengono creati quattro assi di opposizione:

  • Gioia - tristezza
  • Anticipazione: sorpresa
  • Disgusto - fiducia
  • Rabbia - Paura

3. Intensità

Si riferisce all'asse verticale della ruota. Le emozioni di base hanno diversi livelli di intensità, che si riflette nella forza dei colori di questa roulette. Pertanto, più l'emozione si avvicina al nucleo sarà di maggiore intensità e più lontano dal basso. Più intensa è l'emozione, più è probabile che la persona agisca in consonanza con essa. Ad esempio, per quanto riguarda la paura, il terrore è più intenso e la paura meno.

Come viene utilizzata la ruota delle emozioni

Per sapere come lavorare la ruota delle emozioni, è essenziale comprendere la classificazione delle emozioni e le loro relazioni secondo Plutchik. Come accennato in precedenza, in questa ruota troviamo le otto emozioni di base, con intensità sempre maggiore. La combinazione di questi risultati produce le cosiddette emozioni composte, che sono composte da due emozioni di base.

Queste emozioni composte o secondarie si trovano nella parte più esterna del disegno, nell'area senza colore e fanno parte della prima diade emotiva. La combinazione di emozioni di base si traduce in un totale di ventiquattro emozioni composte, che Plutchik ha classificato in tre diverse diadi, portando a emozioni meno frequenti.

1. Diade primaria

La prima diade è costituita dalla combinazione tra le emozioni di base che vi sono accanto:

  • Gioia + Fiducia → Amore
  • Gioia + Anticipazione → Ottimismo
  • Fiducia + Paura → Presentazione
  • Paura + Sorpresa → Allarme
  • Sorpresa + tristezza → delusione
  • Tristezza + Disgusto → Rammarico
  • Disgusto + Rabbia → Tentativo
  • Rabbia + Anticipazione → Aggressività

2. Diade secondaria

La seconda diade è formata dalla combinazione di emozioni di base con un grado di separazione:

  • Gioia + Paura → Colpa
  • Gioia + Rabbia → Orgoglio
  • Fiducia + Sorpresa → Curiosità
  • Fiducia + Anticipazione → Fatalismo
  • Paura + Tristezza → Disperazione
  • Sorpresa + Disgusto → Incredulità
  • Tristezza + Rabbia → Invidia
  • Disgusto + Anticipazione → Cinismo
  • Rabbia + Tristezza → Invidia

3. Diade terziaria

La terza diade è il risultato del mescolare le emozioni di base con due gradi di separazione:

  • Gioia + Sorpresa → Delizia
  • Gioia + Disgusto → Morbidità
  • Fiducia + tristezza → sentimentalità
  • Fiducia + Rabbia → Dominio
  • Paura + Disgusto → Vergogna
  • Paura + Anticipazione → Ansia
  • Sorpresa + Rabbia → Indignazione
  • Tristezza + Anticipazione → Pessimismo

A cosa serve la ruota delle emozioni

La ruota delle emozioni è una risorsa estremamente preziosa, che può essere utile per scopi diversi e in varie aree della psicologia:

  • Facilita la classificazione delle emozioni in modo relativamente semplice e visivo, semplificando un argomento estremamente complesso.
  • Permette di identificare le emozioni in modo più preciso e chiaro.
  • Stimola la comprensione delle relazioni e delle interrelazioni tra i diversi stati emotivi, la comprensione che le emozioni non sono presentate in modo isolato e uno stimolo può innescare una varietà di reazioni emotive di diversa intensità.
  • Promuove l'empatia e la comprensione delle emozioni degli altri.
  • Promuove il rilevamento di eventi che scatenano emozioni.
  • Aiuta nell'espressione emotiva perché facilita l'attenzione e l'identificazione delle proprie emozioni.
  • Aumenta la capacità di gestire e gestire le emozioni a causa della comprensione emotiva.
  • Può essere molto utile dalla psicologia dell'educazione e dell'educazione emotiva, come strumento di apprendimento. La ruota delle emozioni molto utile per lavorare con i bambini.
  • Dalla psicologia clinica e terapia come risorsa di conoscenza di sé e strumento di acquisizione delle risorse proprie dell'autoregolazione .

Emozioni di base

Secondo la teoria psicologica di Ekman ci sono un totale di 6 emozioni di base . Sono sorpresa, disgusto, paura, rabbia, gioia e tristezza. Queste emozioni sarebbero universali, presenti in tutte le culture.

Tuttavia, Plutchik identifica un totale di otto emozioni di base. Quali sono le emozioni di base secondo Robert Plutchik? Questo psicologo stabilisce come base le stesse emozioni di Ekman, ma ne aggiunge altre due. Sostiene che le emozioni non sono di per sé positive o negative, piuttosto afferma che tutte hanno una funzione concreta e adattiva. Questi possono essere attivati ​​consciamente o inconsciamente, ma fungono da precursori di una serie di comportamenti che garantiscono la sopravvivenza. Di seguito mostriamo l' elenco delle emozioni di base secondo Plutchik :

  1. Gioia: un'emozione espansiva che si traduce in un aumento di energia, si attiva con eventi positivi. La sua funzione è quella di riprodurre quelle azioni che lo generano e l'apertura verso le persone.
  2. Paura: la paura in psicologia è un'emozione di sopravvivenza che previene il pericolo, ci consente di agire con cautela ed è attivata dalla percezione di uno stimolo minaccioso. La sua funzione è l'orientamento alla protezione.
  3. Tristezza: emozione introspettiva che consente la riorganizzazione della persona e il confronto delle perdite, poiché viene attivata prima di esse. La sua funzione è quella di reintegrazione, il riconoscimento della perdita e la conoscenza dei limiti stessi. Qui troverai maggiori informazioni sulla tristezza.
  4. Disgusto: l' emozione della sopravvivenza che previene il pericolo, è attivata dalla percezione di oggetti, sostanze o persino entità che ci minacciano. La sua funzione è quella di proteggere attraverso la generazione del rifiuto.
  5. Rabbia: un'emozione che si collega alla forza, è attivata dalla frustrazione, dall'inganno o quando l'energia del nostro desiderio e obiettivo è bloccata da un ostacolo. La funzione della rabbia è la mobilitazione dell'energia volta a provocare un cambiamento in una situazione che è fastidiosa, così come la distruzione del pericolo.
  6. Sorpresa: emozione che si attiva quando inaspettata o imprevista. La funzione di questa emozione è l'orientamento, poiché facilita i processi legati all'attenzione e all'esplorazione.
  7. Fiducia: emozione legata alla sicurezza e speranza negli aspetti positivi. La sua funzione è l'incorporazione e consente di generare legami sociali e di supporto.
  8. Anticipazione: è l'emozione legata alla ricerca di risorse o alternative in anticipo generando aspettative. Permette la preparazione e la sua funzione è quella dell'esplorazione.

Nel seguente articolo troverai altre emozioni descritte.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili alla Ruota delle emozioni di Robert Plutchik, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Emozioni.

Raccomandato

Bullismo sul posto di lavoro: definizione ed esempi
2019
Cosa fare prima delle crisi epilettiche
2019
Clinica con acido ialuronico Madrid - Dr. Moisés Amselem
2019