La teoria di BF Skinner: comportamentismo e condizionamento operante

Il comportamentismo è una branca della psicologia che, come suggerisce il nome, si basa sull'osservazione del comportamento e della sua analisi. Il comportamentismo è emerso in contrasto con la psicoanalisi e aveva lo scopo di fornire una base scientifica, dimostrabile e misurabile alla psicologia. Pionieri come Watson o Pavlov iniziarono a condurre esperimenti con diversi animali che gettarono le basi del comportamentismo e del condizionamento.

Alcuni anni dopo, lo psicologo Frederic Skinner di Burrhus ha aggiunto una grande scoperta a questo ramo della psicologia: il condizionamento operante. Vuoi imparare la teoria di BF Skinner su comportamentismo e condizionamento ? Quindi ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Teoria comportamentale di BF Skinner

Burrhus Frederic Skinner (1904-1990) fu un importante psicologo, inventore e scrittore americano riconosciuto in tutto il mondo per il contributo del rigore scientifico alla psicologia. Nel 1938 scrisse il suo primo studio intitolato " La condotta degli organismi: un'analisi sperimentale [1] " e stava mettendo su carta tutto ciò che ha studiato fino a quando, nel 1974, ha riassunto il suo lavoro in un famoso lavoro chiamato " On Behaviorism [2 ] "

In questo libro, Skinner spiega i fondamenti dell'analisi comportamentale e come i suoi esperimenti con gli animali possono essere estrapolati alla terapia psicologica nell'uomo. L'autore spiega come la psicologia può essere compresa da un punto di vista operativo e come il nostro comportamento influenza i nostri pensieri.

Il semplice condizionamento di Watson e Pavlov

Come accennato in precedenza, la psicologia comportamentale è nata anni prima che Skinner pubblicasse i suoi studi. Due grandi pionieri di questo ramo della psicologia con John Watson e Ivan Pavlov hanno studiato ciò che oggi conosciamo come semplice condizionamento.

Il condizionamento semplice è una procedura mediante la quale possiamo indurre un riflesso o una risposta a un animale (e in alcuni casi a una persona). Con esperimenti come quello dei cani di Pavlov o l'induzione di una fobia a un bambino Watson, si intendeva dimostrare che la mente umana poteva essere misurata, osservata e modificata attraverso il comportamento.

Se vuoi saperne di più sugli inizi del comportamentismo, ti consigliamo di leggere il seguente articolo: il processo di condizionamento classico.

Psicologia comportamentale

I quattro principi di base della psicologia comportamentale sono:

  1. La psicologia è una scienza, quindi utilizzerà una metodologia sperimentale empirica e dimostrabile.
  2. Questa metodologia è caratterizzata dall'uso di variabili che possono essere misurate (esempio: misurazione dell'ansia in base al numero di battiti al minuto)
  3. I risultati degli esperimenti eseguiti in laboratorio possono essere estrapolati alla vita reale.
  4. Il comportamento viene appreso, non esiste alcuna forma di innatismo (rifiuto totale di altri rami della psicologia)

Il contributo del condizionamento di Skinner a questa disciplina è molto importante, ha aggiunto il principio del rinforzo, il concetto di ricompensa e il condizionamento operante definito, il tutto attraverso esperimenti come il famoso box di Skinner.

Nell'immagine seguente possiamo osservare il processo di condizionamento classico, in cui una risposta di salivazione è indotta a un cane (esperimento di Pavlov).

La scatola di Skinner

Ufficialmente chiamata "camera di condizionamento operante", la scatola di Skinner è una delle invenzioni più conosciute nella storia della psicologia. È stato creato con l'obiettivo di dimostrare che il comportamento di un animale poteva essere indotto e modificato (in primo luogo, utilizzava un ratto) da stimoli esterni. La scatola è uno dei pilastri su cui si basa il noto comportamentismo di Skinner .

Parti della scatola

La scatola aveva i seguenti elementi:

  • Due luci
  • Un oratore
  • Un pulsante
  • Terreno elettrificato (in alcuni casi)
  • Distributore di cibo

Operazione scatola skinner

  1. Un topo è stato introdotto nella scatola (di solito era privato del cibo prima in modo che la sua motivazione per nutrirsi fosse maggiore)
  2. Il ratto sperimenta nel suo nuovo ambiente fino a quando non scopre il pulsante e lo preme . Automaticamente un'unità alimentare ( pellet ) ha lasciato il distributore dopo aver premuto il pulsante
  3. Il ratto, motivato a ottenere più cibo, ha modificato il suo comportamento e ha rapidamente imparato a premere il pulsante per ricevere cibo (associazione comportamento-stimolo e rinforzo positivo)
  4. Il condizionamento potrebbe anche verificarsi per omissione di uno stimolo negativo ( rinforzo negativo ). In questo caso, il ratto veniva introdotto nella scatola con il pavimento elettrificato, se il pulsante veniva premuto, la corrente smetteva di passare attraverso il pavimento. In questo modo, il ratto ha imparato a premere il pulsante per smettere di provare dolore.

Skinner e condizionamento operante

Come abbiamo visto, il condizionamento operante è in qualche modo più complicato del semplice condizionamento di Watson e Pavlov. In questo caso, l'associazione non è tra uno stimolo e un riflesso ma è tra uno stimolo, un comportamento e un rinforzo.

Cioè, nel caso del condizionamento operante, è necessario apprendere ciò che accade dopo il comportamento. Ad esempio, nel caso della scatola di Skinner, il topo apprende che dopo aver premuto il pulsante riceve un premio.

Rinforzo positivo e negativo

Poiché il comportamentismo si basa sulla misurazione dei comportamenti, tutto ciò che accade nel condizionamento di Skinner viene accuratamente analizzato e classificato. Pertanto, possiamo distinguere due tipi di rinforzi nella teoria di comportamentismo e condizionamento di BF Skinner:

  • Il rinforzo positivo, un elemento che funge da premio, di solito soddisfa alcune necessità di base o genera una risposta piacevole.
  • Il rinforzo negativo, un elemento che genera una risposta di dolore, dispiacere o disagio, questo fattore agisce come una punizione.

Possiamo trovare esempi di condizionamento operante nel nostro giorno per giorno . Ad esempio, ci impegniamo a studiare perché abbiamo imparato a ricevere una ricompensa in seguito (buoni voti e riconoscimento) o, prendiamo un farmaco per evitare mal di testa, proprio come il ratto preme un pulsante per evitare il dolore del suolo elettrificato.

Critiche al comportamentismo di Skinner

Nonostante sia un modello misurabile ed empirico, la teoria del comportamentismo e del condizionamento di BF Skinner è piuttosto riduzionista nel parlare della mente umana.

La critica principale al comportamentismo è la mancanza di visione interna e la semplicità del suo modello, è improbabile che la psiche umana possa essere misurata e compresa attraverso esperimenti su altri animali.

Pertanto, oggi viene proposto il modello cognitivo-comportamentale, che unisce il ramo cognitivo (pensiero) al comportamentismo. Se vuoi saperne di più sull'applicazione terapeutica di questo nuovo modello, ti consigliamo di leggere il seguente articolo sulle terapie di terza generazione.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla teoria di BF Skinner: comportamentismo operante e condizionamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Psicologia Sperimentale.

riferimenti
  1. Il comportamento degli organismi: un'analisi sperimentale, 1938.
  2. Skinner, BF e Ardila, R. (1977). Sul comportamentismo Fontanella.

Raccomandato

Quando parlare con uno psicologo?
2019
Sgabello nero: cause
2019
Definizione di ansia - Origine, classificazione e concetti di base
2019