Le vene varicose in gravidanza: trattamento naturale

La gravidanza è un processo unico e speciale con dettagli che dovresti prendere in considerazione se desideri sia la crescita ottimale del tuo bambino sia il tuo benessere, felicità e figura. Durante tale esperienza, i naturali cambiamenti ormonali e metabolici di questo ciclo possono renderti più incline a determinati problemi e uno di questi è la ritenzione di liquidi, che può portare a vene varicose e gonfiore alle gambe.

In ONsalus ti offriamo vene varicose in gravidanza: trattamenti naturali e rimedi casalinghi pratici e accessibili.

Cause delle vene varicose in gravidanza

Il problema delle vene varicose è caratterizzato dall'accumulo di liquidi (sangue), principalmente nei piedi e nelle gambe, principalmente a causa della vasodilatazione e dello stile di vita sedentario che rendono difficile il ritorno del sangue al centro del corpo. Questa complicazione, più che qualcosa di estetico, può diventare un incubo generando principalmente dolore, pesantezza e affaticamento in coloro che ne soffrono.

Ora, il rischio che si verifichi questa situazione in gravidanza aumenta fino al 500%, soprattutto se si tratta della prima gravidanza, a causa delle seguenti cause:

  • Aumento della quantità di sangue nel corpo.
  • Effetto degli ormoni estrogeni e progesterone, prodotti in maggiore quantità.
  • Pressione addominale e possibile ostruzione alla circolazione durante gli ultimi mesi di gravidanza.
  • L'abbandono dell'attività fisica e l'adozione del riposo durante il processo.
  • Predisposizioni genetiche alla vasodilatazione.

Oltre alla gravidanza stessa, anche le condizioni di salute precedenti alla gravidanza possono influenzare la comparsa di questo problema, così come la cura del cibo e dello stile di vita prima e durante la gravidanza, poiché lo stress cronico ha tra le sue frequenti conseguenze ritenzione di liquidi

Trattamento naturale delle vene varicose: bagni di acqua calda e fredda

Entrare in una vasca, vasca da bagno, doccia o cercare sorgenti di acqua calda dove è possibile variare la temperatura dell'acqua ogni 3-10 minuti sarebbe ottimale contro le vene varicose, poiché questi cambiamenti di temperatura stimolano i percorsi circolatori alla vasocostrizione e alla vasodilatazione per consentire il sangue torna di nuovo al corpo e rinnova la circolazione nelle gambe.

Se è nella tua vasca da bagno o in uno spazio con opzioni, puoi aggiungere aromi per rendere l'esperienza estremamente rilassante e persino terapeutica.

Parla bene con il tuo medico di fiducia per indicare qualsiasi avvertimento su questa procedura, ad esempio, se è appropriato giacere in una vasca o se la tua gravidanza è avanzata, vedi le possibili alternative che sono sicure.

Trattamento domiciliare per le vene varicose in gravidanza: massaggi

Questo trattamento non poteva mancare. I massaggi sono molto importanti da tenere in considerazione per prevenire o trattare questo problema. Dovresti ricordare che è essenziale che i massaggi vadano principalmente nella direzione distale-prossimale, cioè dai piedi alle ginocchia . I movimenti possono essere sia lineari che circolari gradualmente spostandosi verso il centro del corpo. È possibile eseguire questi massaggi dopo il bagno che abbiamo indicato sopra per massimizzare l'effetto.

Trattamento naturale contro le vene varicose in gravidanza: alzare le gambe

Questo è un classico contro le vene varicose ben noto tra tutti coloro che ne soffrono. Sdraiarsi e posizionare le gambe in verticale su un muro è terapeutico contro le vene varicose. Se la tua gravidanza è già avanzata, consulta il tuo medico in che misura questa postura è sicura. In ogni caso, puoi appoggiare le gambe sui cuscini o qualsiasi cosa li solleva un po 'dall'orizzontale. Almeno circa 30 gradi di inclinazione. L'idea è di aiutare ad abbassare il sangue al centro del corpo usando la forza di gravità per esso.

Trattamento per le vene varicose in gravidanza: continua a muoverti

Rispettando i periodi di riposo indicati dal professionista di fiducia, ogni volta che puoi, fai una passeggiata e una passeggiata. Rimanere in attività fisica senza che questo movimento comporti sforzi, specialmente negli ultimi mesi (ad esempio, evitare di fare jogging su strade molto ripide). Puoi praticare il nuoto, il pilates e lo yoga per le donne in gravidanza, tra gli altri sport aerobici ma solo come attività fisica per la tua salute, senza competitività che comprometta il processo di gestazione.

Sia rimanere lunghi periodi di tempo che stare seduti per più di 40 minuti diventano già dannosi e aumentano le vene varicose o la loro gravità, quindi evitare queste posizioni per lungo tempo a casa. Dovresti anche evitare di sederti a gambe incrociate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle vene varicose in gravidanza: trattamento naturale, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Dolore all'inguine: cause
2019
A cosa serve la blastoestimulina?
2019
Come controllare l'ansia in gravidanza
2019