Le vene varicose sono ereditarie?

Le vene varicose sono il risultato della dilatazione delle vene che si gonfiano e diventano evidenti sulla superficie della pelle. Queste lesioni sono più comuni nei polpacci o nella parte interna delle gambe e di solito sono viola o blu scuro e storte e voluminose. Le vene varicose iniziano a formarsi quando le valvole venose, che consentono al sangue di ritornare nel cuore, cessano di funzionare correttamente, permettendo al sangue di accumularsi nelle vene e dilatarle.

Attualmente, si ritiene che 1 persona su 2 sopra i 50 anni soffra di questa condizione più comune nelle donne che negli uomini. Le vene varicose sono molto più di un sgradevole problema, sono una conseguenza di un disturbo circolatorio e possono causare gonfiore delle caviglie, crampi muscolari, dolore alle gambe, prurito e gonfiore e ispessimento della pelle. Molti fattori possono influenzare la comparsa di queste lesioni, ma le vene varicose sono ereditarie? Scoprilo in questo articolo di ONsalus.

È vero che le vene varicose sono ereditarie?

Le vene varicose sono causate da insufficienza venosa, una condizione che suggerisce un carico genetico del 97% di probabilità di svilupparle, quindi sì, le vene varicose sono ereditarie. Qualsiasi persona la cui madre o padre ha le vene dilatate ha un alto rischio di sviluppare vene varicose, tuttavia, ci sono altri fattori che possono aumentare la probabilità, come ad esempio:

  • Età avanzata
  • Essere una donna
  • Essere in sovrappeso
  • Essere incinta
  • Nato con problemi alle valvole.
  • Storia di coaguli di sangue.
  • Rimani seduto o in piedi per molto tempo.

Le vene varicose sono una condizione che può essere evitata, tuttavia, quando esiste una storia familiare di vene dilatate, non c'è molto che possiamo fare per evitare questa condizione, quindi dobbiamo agire per prevenire le complicazioni che questa lesione può causare. Mentre ci sono situazioni che non possono essere controllate, come la gravidanza, ci sono altri fattori che possiamo monitorare per ritardare il più possibile la comparsa delle vene varicose, come l'attività fisica, lo stile di vita sedentario, il sovrappeso e l'alimentazione.

Il trattamento delle vene varicose dopo la loro fuoriuscita è molto importante per evitare l'ipertensione venosa alle estremità che compromette completamente il flusso sanguigno. Successivamente, sarai in grado di conoscere alcuni consigli per evitare le vene varicose, come trattarle e suggerimenti per il giorno per giorno.

Come prevenire le vene varicose

Come accennato in precedenza, una persona con una storia familiare di vene varicose è molto difficile non sviluppare questa condizione, tuttavia, ci sono alcune azioni che si consiglia di utilizzare per controllare altri attori a rischio e ridurre la probabilità di soffrire di queste lesioni o prevenire la loro comparsa precoce. Per prevenire le vene varicose è importante:

Combatti uno stile di vita sedentario

L'attività fisica è estremamente importante per promuovere una buona circolazione sanguigna, quindi, se non riesci ad iscriverti in palestra o non trovi uno sport che ti piace, prova a camminare ogni giorno per 60 minuti. Per rimanere attivi, puoi anche preferire le scale anziché l'ascensore, tornare a casa a piedi o in bicicletta, usare meno l'auto e qualsiasi altro tipo di attività che implica che le gambe si stanno muovendo.

Abbi cura del cibo

Mangiare una dieta sana consente di evitare livelli elevati di colesterolo che possono avere un effetto negativo sulla circolazione sanguigna. Inoltre, mangiare in modo equilibrato previene l'aumento di peso, uno dei principali fattori di rischio per le vene dilatate. Mangiare cibi a basso contenuto di grassi, aumentare il consumo di frutta e verdura, preferire carni magre e cucinare al forno o al vapore sono le abitudini consigliate per mangiare in modo sano.

Perdere peso

Ne abbiamo già parlato: il sovrappeso rappresenta un rischio importante per la formazione di vene varicose. Se devi perdere molto peso, ti consigliamo di visitare un nutrizionista in modo che insieme sviluppino un piano alimentare in base alle tue esigenze. Esercitare e mangiare sano è la ricetta perfetta per perdere peso in modo sano. Nel seguente articolo puoi vedere alcuni trucchi per mantenere il tuo peso.

Evita le alte temperature

Le temperature calde compromettono la circolazione sanguigna e la rallentano. Per questo motivo, è importante evitare che l'acqua della doccia sia molto calda e preferire sempre l'acqua calda. Si consiglia inoltre di finire ogni doccia con abbondante acqua fredda, poiché l'improvviso cambiamento di temperatura attiva la circolazione sanguigna e aiuta a prevenire le vene varicose.

Essere nella stessa posizione per molto tempo

Se lavori seduto tutto il giorno in un ufficio, è importante che ogni ora e mezza offri mobilità alle gambe. Pertanto, è consigliabile posizionare una panchina vicino ai piedi per tenerli alti di tanto in tanto o semplicemente alzarsi dal tuo posto e fare una passeggiata di 5 minuti. Ciò ridurrà la pesantezza alle gambe e ti aiuterà a stimolare la circolazione.

Evita i vestiti attillati

Più stretto è il vestiario che indossi sulle gambe, maggiore è il rischio di influire sulla circolazione sanguigna in esse e favorire la formazione di vene varicose. Preferisce abiti realizzati con un tessuto che non aderisce molto al corpo ed evita l'uso eccessivo di tacchi o scarpe chiuse.

Come trattare le vene varicose

Se hai verificato che le vene varicose sono ereditarie e non c'era nulla che potresti fare per prevenirne il verificarsi, è importante sapere quali alternative possono essere funzionali per eliminarle ed evitare le complicazioni che queste lesioni possono portare:

  • Scleroterapia: consiste nell'iniettare la soluzione salina nella vena, che si indurirà e quindi la dilatazione scomparirà.
  • Flebectomia: piccole incisioni vengono eseguite vicino alla vena interessata per rimuoverlo.
  • Rimozione: utilizzata quando la vena è diffusa su tutta la gamba e viene utilizzata per legare vene molto grandi come la vena safena superficiale.
  • Trattamenti estetici: alcuni specialisti suggeriscono di trattare le vene varicose con procedure laser, poiché assicurano che la possibilità di dilatare le vene sia inferiore rispetto ad altri trattamenti.

Suggerimenti per vivere con le vene varicose

  • Solleva le gambe sopra il livello del cuore per 15 minuti almeno 4 volte al giorno.
  • Indossare calze a riposo per ridurre il gonfiore delle gambe o delle caviglie.
  • Evitare di stare seduti a lungo o in piedi.
  • Se si verificano ulcere nelle vene varicose, è importante trattare la ferita e mantenerla disinfettata.
  • Se la pelle è molto secca o appare screpolata, è importante utilizzare creme idratanti con la massima idratazione.
  • Le calzature non devono essere completamente piatte o molto alte, idealmente scegliere quelle scarpe con tacchi di almeno 4 cm.
  • Non sedersi a gambe incrociate.
  • Dormi con un cuscino sotto le gambe per tenerli svegli di notte.

Scopri nel seguente articolo quali sono i migliori rimedi casalinghi per le vene varicose.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Le vene varicose sono ereditarie?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Matico: a cosa serve, proprietà, benefici e controindicazioni
2019
Clinica Beltrán Carrillo
2019
Perché la pelle del pene è più scura
2019