Mastite: cause e trattamento

La mastite è un'infiammazione della ghiandola mammaria, che può interessare tra l'1 e il 3% delle donne che allattano. Di solito appare da due a tre settimane dopo il parto e può interessare un seno alla volta, possono verificarsi anche sintomi come febbre di 38 ° C, dolore al seno, secrezioni che possono contenere pus, gonfiore e tenerezza. E sebbene la mastite non danneggi il bambino, può ridurre la quantità di latte che il seno interessato può produrre. In ONsalus spieghiamo le cause e il trattamento della mastite .

Cause di mastite

La mastite è causata da un batterio chiamato Staphylococcus aureus, che si trova nella pelle, questo viene introdotto attraverso qualsiasi fessura solitamente quelle trovate nel capezzolo. Quindi causando un'infezione, causando gonfiore nei dotti che trasportano latte e dolore nella mammella interessata.

Un'altra causa ha a che fare con l'accumulo di latte. Sebbene possa verificarsi in qualsiasi momento durante il periodo di allattamento, è più comune che si verifichi durante il primo mese. Di solito l'arrivo del bambino può far sentire le donne stanche e non usare la tecnica dell'allattamento al seno può causare crepe nei capezzoli, che causano una possibile infezione.

Quanto dura la mastite?

La mastite deve essere diagnosticata e trattata il più presto possibile, quindi sarà necessario eseguire un'ecografia per diagnosticare ed essere in grado di escludere possibili complicazioni, come la formazione di ascessi e nel caso in cui continuino a verificarsi, una biopsia mammaria o Perfino una mammografia.

In generale, se la mastite viene diagnosticata e trattata in tempo, dovrebbe esserci un miglioramento entro 48 ore . Se hai uno dei sintomi sopra descritti o sei già stato trattato con antibiotici e i sintomi persistono, dovresti consultare immediatamente il medico, poiché le complicanze di questa condizione di solito richiedono un intervento chirurgico per drenare gli ascessi che si formano.

Trattamento per mastite

Gli antibiotici saranno il modo più efficace per trattare la mastite, tuttavia è possibile applicare asciugamani caldi e umidi sul seno interessato per alleviare il gonfiore . L'assunzione di ibuprofene può aiutare ad alleviare il dolore. Nel caso in cui queste tecniche non funzionino e non si riscontra un miglioramento in 24 ore, è necessario consultare il proprio medico, che prescriverà un antibiotico per curare l'infezione.

Puoi allattare con mastite?

Sì, è necessario che tu continui a farlo, anche se il dolore può essere intenso, mantenere l'allattamento al seno non solo aiuterà il tuo bambino a continuare a nutrire, ma ti aiuterà a mantenere il latte in circolazione e quindi a prevenire blocchi nei dotti mammari. Se il bambino non riesce a svuotare il contenuto di latte in ogni dose, prova a farlo con una pompa e se non riesci a sopportare il dolore è preferibile estrarre il latte e darlo con una bottiglia. Tieni presente che la mastite non influirà in alcun modo sul tuo bambino .

Raccomandazioni per evitare la mastite

Le chiavi per evitare questo disturbo saranno:

  • Segui una dieta equilibrata che includa carboidrati, proteine ​​e grassi.
  • Evita di bere alcolici e caffeina.
  • Bevi molti liquidi, non solo acqua, zuppe, brodi e liquidi di frutta e verdura.
  • È importante ricevere aiuto con la tecnica dell'allattamento al seno, quindi eviterai di rompere i capezzoli e le possibili complicazioni.
  • riposa

Quando andare dal dottore?

Consultare il medico nelle seguenti circostanze:

  • Se una qualsiasi parte del seno diventa gonfia o tenera.
  • Se hai la febbre durante l'allattamento.
  • Se i linfonodi sotto le ascelle si gonfiano o diventano teneri.
  • Se dopo 48 ore non vedi miglioramenti.
  • Se sei già stato medicato e i sintomi persistono.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Mastite: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Scuola di clinica psicoanalitica con bambini e adolescenti
2019
Fenditura del palato: trattamento e conseguenze
2019
Macchie Fordyce sulle labbra: trattamento
2019