Meralgia parestesica: cause, sintomi, trattamento ed esercizi

La meralgia parestetica è una condizione che provoca formicolio, bruciore e intorpidimento nella parte esterna della coscia sinistra a causa della compressione del nervo cutaneo femorale laterale. Tra le cause più frequenti troviamo l'eccesso di peso, la gravidanza e l'uso di abiti molto attillati. In molti casi, i sintomi sono alleviati prendendo alcune semplici misure nel corso della giornata. Solo in casi di maggiore gravità o dolore molto grave, vengono prescritti farmaci specifici.

Nel seguente articolo di ONsalus, spieghiamo in dettaglio quali sono le cause, i sintomi e il trattamento della meralgia parestesica, oltre agli esercizi raccomandati per migliorare la mobilità della gamba interessata.

Cos'è la meralgia parestesica

La meralgia parestetica è una condizione che si verifica a causa di una compressione o intrappolamento del nervo femoro-cutaneo, che fornisce sensibilità alla regione anteriore ed esterna di entrambe le cosce.

Il nervo femoro-cutaneo è nella pelvi e da lì va nella parte anteriore della gamba, la sensibilità che porta è a livello della parte anteriore della coscia e della parte inferiore.

Questa alterazione interessa solo la parte sensibile dell'arto inferiore senza alterare l'osso o la parte muscolare dell'arto inferiore. Questo nervo nasce dalle radici nervose a livello della colonna lombare, in particolare L1-L2.

Cause di meralgia parestetica

Come abbiamo spiegato, questa malattia è causata dalla compressione o dall'impingement del nervo cutaneo femorale laterale, che conferisce sensibilità alla superficie della parte esterna della coscia. Questo perché è un nervo unicamente sensibile che non causa il coinvolgimento dei muscoli delle gambe.

Detto nervo attraversa la regione inguinale e raggiunge la parte superiore della coscia senza inconvenienti. Nei casi in cui è intrappolato, questo di solito accade sotto il legamento inguinale, che attraversa l'inguine dall'addome alla parte superiore della coscia.

Le cause più frequenti di meralgia parestetica sono:

  • Aumento di peso, obesità.
  • Gravidanza.
  • Uso di abiti adeguati al corpo come pantaloni, cinture, corsetti.
  • Presenza di cicatrici, procedure chirurgiche eseguite in precedenza o lesioni alla zona inguinale.
  • Lesioni causate da una cintura di sicurezza in un incidente stradale.

Altre lesioni possono causare alterazioni del nervo femoro-cutaneo come:

  • Lesione nervosa diretta risultante da un trauma.
  • Frattura ossea a livello del bacino.
  • Sanguinamento nella zona addominale o pelvica.
  • Presenza di catetere nell'area pelvica o addominale.
  • Malattie come il diabete, che possono influenzare i nervi e dare origine a questo disturbo.

Sintomi di meralgia parestetica

Le cause menzionate sono in grado di scatenare alcuni sintomi caratteristici:

  • Formicolio nella parte esterna e laterale della coscia.
  • Bruciore nella parte superficiale ed esterna della coscia.
  • Debolezza a livello del ginocchio o della gamba che rende impossibile salire o, soprattutto, scendere le scale.
  • Sensazione di instabilità del ginocchio, fuoriuscita o perdita di forza.

La caratteristica di questi sintomi è che si verificano solo su un lato del corpo, in questo caso, sulla gamba sinistra . I sintomi possono essere aggravati mantenendo la gamba nella stessa posizione o quando si cammina.

Diagnosi di meralgia parestetica

Per raggiungere la diagnosi di questa alterazione, è necessaria una consulenza medica con professionisti specializzati, oltre a studi specializzati che determinano il tipo di lesione a livello nervoso:

  • L'elettromiografia.
  • Risonanza magnetica per individuare la presenza di tumori o masse.
  • Test di conduzione nervosa: attraverso questo test sono noti i nervi danneggiati. Questo test aiuta a escludere altre patologie.
  • Raggi X dell'anca e del bacino.

Meralgia paresthetica: trattamento medico

Il medico sarà incaricato, con una valutazione preventiva, di attuare le misure necessarie per trattare la meralgia parestesica e alleviare la compressione del nervo danneggiato. Tra queste misure, puoi trovare:

  • Indossare indumenti leggeri (non adeguati al corpo).
  • Nei casi in cui il paziente è sovrappeso o obeso, adottare un regime dietetico che elimini l'eccesso di peso.

È anche importante consumare farmaci che aiutano a controllare altri sintomi che accompagnano questo disturbo:

  • Iniezioni di corticosteroidi: aiutano a ridurre l'infiammazione, oltre a controllare il dolore nei casi in cui è presente.
  • Antidepressivi triciclici: il loro effetto aiuta ad alleviare il dolore.
  • Medicinali come Neurontin, Lyrica e Dilantin sono i più utilizzati: possono aiutare a ridurre i sintomi della meralgia parestetica, così come gli antidepressivi triciclici, producono effetti collaterali come nausea, vertigini, costipazione, sonnolenza e, a volte, stupefacenti .

Esercizi per meralgia parestetica

Esistono un gruppo di esercizi che vengono messi in pratica nei casi di meralgia parestetica per ridurre la tensione muscolare, oltre a migliorare la forza e la flessibilità della gamba interessata. Con questo, il dolore prodotto da questa alterazione è controllato. Tra questi esercizi possiamo citare:

Cat-cammello

Con il completamento di questo esercizio, si ottiene la mobilità del bacino oltre a stimolare il movimento del nervo cutaneo femorale laterale attraverso l'area pelvica.

Questo esercizio prevede di metterti a carponi con le mani posizionate sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi. In questo modo, la schiena è arcuata lasciando correre la pancia e sollevare il torace. Questa posizione dovrebbe essere mantenuta per 15-30 secondi, quindi tornare alla posizione iniziale e ripetuta da 3 a 5 volte.

Allungamento del quadricipite

Questo esercizio prevede di stare di fronte a un muro mettendo le mani su di esso. Una gamba è piegata a livello del ginocchio e in questo modo viene portata verso la regione dei glutei; Con la mano libera, il piede dovrebbe essere guidato verso il corpo fino a quando non si avverte l'allungamento nella parte anteriore della coscia.

È importante mantenere questa posizione per 30 secondi per ripetere 3 volte su ciascun lato.

affondi

Con l'aiuto di questo esercizio, la forza delle gambe viene rafforzata oltre a migliorare la stabilità e l'equilibrio e il dolore calmante.

Questa pratica implica stare in piedi con le mani lungo i fianchi. Con un passo in avanti, le ginocchia si piegano lentamente e il corpo si abbassa fino a quando il ginocchio dietro la schiena tocca il suolo.

Quindi, torna alla posizione iniziale e si ripete dall'altra parte. Tra 10 e 15 ripetizioni devono essere eseguite su ciascun lato.

colmare

Con questo esercizio, i muscoli flessori dell'anca vengono allungati, in questo modo i muscoli della base, glutei e gambe vengono rafforzati, riducendo il dolore e migliorando la loro funzione.

Questa pratica si svolge sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate e i piedi appoggiati sul pavimento. Successivamente, l'anca viene sollevata dal pavimento e i glutei si contraggono, nella parte superiore questa posizione deve essere mantenuta per 15-30 secondi. Ritorna alla posizione iniziale e si ripete tra 10 e 15 ripetizioni da 2 a 3 serie.

L'esecuzione di questi esercizi contribuisce al sollievo dei sintomi e persino al miglioramento del dolore che in alcuni casi crea l'incapacità di camminare. La soluzione a questo problema è decomprimere il nervo, in questo modo si otterrà l'eliminazione dei sintomi. Non esitare ad andare dal tuo medico di fiducia, ti guiderà su quale trattamento iniziare per correggere questo disturbo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Meralgia paresthetica: cause, sintomi, trattamento ed esercizi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Cervello e nervi.

Raccomandato

Cibo per concentrazione e memoria
2019
Litiasi biliare: sintomi, trattamento e cause
2019
Cellule epiteliali ad alta urina: cosa significa?
2019