Mio marito mi tradisce e non lo riconosce, cosa devo fare?

Quel sesto senso che ci avverte che qualcosa non va, la sensazione che qualcosa stia accadendo con il tuo partner, il dolore di mille aghi che ti trapassano il petto quando viene confermato l'inganno ... E la negazione, alla quale ci siamo aggrappati per la prima volta a noi stessi, Ora è lo scudo del tuo partner. Vivere un'infedeltà può essere un'esperienza devastante, ma se oltre a ciò ti inganna, non la riconosce, il dramma può raggiungere dimensioni insospettate. E in questa situazione, molti di noi si chiedono "cosa devo fare?" In questo articolo, mio marito mi tradisce e non lo riconosce, cosa devo fare? Ti consiglieremo su cosa fare se il tuo partner non ti è fedele.

Come agire se pensi che il tuo partner ti tradisca

Quando siamo con una persona, iniziamo a conoscerla meglio, a sapere cosa le piace, cosa la infastidisce, come interagisce con il mondo, come reagisce a determinati problemi, ecc. Più lo sappiamo, più è facile per noi rilevare comportamenti strani, non comuni, e spesso la prima cosa che viene in mente è che la ragione di tali comportamenti è perché ci sta ingannando.

Di fronte a questa situazione, in cui non siamo sicuri di ciò che sta accadendo, dobbiamo evitare di commettere alcuni errori, come guardare il tuo cellulare o scavare tra le tue cose, dal momento che ciò sta invadendo la tua privacy e qualunque cosa possiamo trovare potremmo erroneamente relazionarci con un'infedeltà . Ciò è dovuto al bias di conferma, in base al quale il nostro ragionamento induttivo tende a interpretare le informazioni in un modo che favorisce le nostre credenze o ipotesi. Né dovremmo accusarlo direttamente senza essere sicuri, lo faremmo solo diventare difensivo e aumenteremmo la tensione e l'ostilità nella relazione.

Il modo migliore per procedere se pensi che il tuo partner ti tradisca è di instaurare un dialogo con lei . Il tuo comportamento insolito può essere dovuto a un problema tuo, qualcosa di imbarazzante, ecc. Quindi comunica nel modo più sereno e assertivo possibile che ultimamente noti che si comporta in modo strano e che ti preoccupa, che può dirti qualsiasi cosa e che sei lì per sostenerlo. Forse avrai una sorpresa con la sua risposta.

Il mio compagno mi tradisce e lo nega

Ci sono molte ragioni per cui il tuo partner nega la sua relazione . Eccone alcuni:

  • Paura delle conseguenze. Che il tuo partner abbia fatto sesso al di fuori della tua relazione senza la tua conoscenza o consenso, non significa che abbia smesso di amarti. Può negarlo per paura di perderti, di decidere di porre fine alla relazione, di non parlare più con lui, ecc. Non è strano sentire "mio marito o mia moglie mi tradiscono ma non vogliono lasciarmi".
  • Colpevolezza. La negazione è un meccanismo di difesa, e in questo caso potresti sentirti così in colpa che tutto ciò che puoi fare al momento è negare i tuoi fatti.
  • Pride. Per non averti dato la ragione, per non esserti arreso. Una volta ha negato la tua accusa e ritirarsi ora danneggerebbe troppo il suo orgoglio.
  • Evita il litigio. Anche se negarlo non è il metodo più efficace, potresti pensare che se lo confermi, la scena del secolo sarà allestita e hai paura o semplicemente non vuoi sopportarla.
  • Preserva la tua immagine. Essere infedeli è qualcosa di mal visto e socialmente punito. L'adultera sembra essere sinonimo di indegna fiducia e, oltre a ciò, potresti voler evitare rimproveri, sguardi e sussurri intorno a te.

Cosa fare se il mio partner mi inganna e non lo riconosce

Cosa devo fare se mio marito mi tradisce? Se sei sicuro che il tuo partner sia infedele, hai provato a parlarle e lei non lo riconosce, ci sono diverse cose che puoi fare a seconda della tua volontà di mantenere o meno la relazione:

Nel caso in cui l'inganno sia una linea rossa per te, che il tradimento della tua fiducia faccia troppo male e senti che non puoi continuare con quella persona, sai cosa devi fare. L'allungamento sta allungando la sofferenza non necessaria. Anche le pause vengono superate e chiudendo quel capitolo della tua vita puoi iniziarne uno nuovo.

Se, al contrario, pensi di poterlo ancora correggere, è indispensabile poterlo parlare. Il primo passo è ammetterlo, e per questo può aiutarti a stabilire uno spazio di fiducia in cui far loro sapere che puoi esprimerti senza paura e che la tua intenzione è quella di raggiungere una soluzione alla questione. Potresti anche aver bisogno del tuo tempo e spazio per poterti dire una cosa del genere. Dopo che l'ho ammesso, ed entrambi avete chiaro che volete continuare con la relazione, dovete parlare di come vi sentite, cosa vi aspettate dall'altro, come volete che la vostra relazione continui, ecc. Un'opzione potrebbe essere quella di considerare una delle forme non monogame di relazione, come la poliamoria. In ogni caso, in queste situazioni l' aiuto di uno specialista è sempre buono, frequentare la terapia di coppia può essere l'opzione migliore per risolvere il tuo problema.

Cosa dire al tuo partner quando sei stato infedele

Scoprire un'infedeltà può essere un momento estremamente doloroso, soprattutto perché quella persona di cui ci siamo fidati ciecamente, a cui avevamo dato tutto, ha infranto l'alleanza tradendo tutta la fede che ci avevamo riposto. Durante quei momenti di agitazione è molto facile gridare cose che non volevamo davvero dire o prendere decisioni di cui in seguito ci pentiremo.

Come posso dire a mia moglie che so che mi tradisce? La cosa migliore da fare, dopo aver scoperto una bufala, è prendersi il tempo necessario . Rifletti su come ti senti, sulla tua relazione e su ciò che vuoi dire al tuo partner. Può aiutarti a scrivere una lettera per mettere in ordine le tue idee e vedere se dici davvero quello che vuoi esprimere. Quindi, nel modo più calmo possibile, fai conoscere al tuo partner tutti i tuoi pensieri in modo che, da lì, vedi come risponde e, se puoi, prendi una decisione su cosa fare d'ora in poi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Mio marito mi tradisce e non lo riconosce, cosa devo fare?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Terapia per coppie.

Raccomandato

Come aiutare una persona che è sola
2019
Perché ho sempre sonno?
2019
Proprietà della fabbrica
2019