Muco con sangue nei bambini: a cosa è dovuto?

Fino a 4 mesi, i bambini hanno le difese della madre, tuttavia, possono ancora prendere un raffreddore o ammalarsi. Da quel momento iniziano ad agire le proprie difese, ma sono molto deboli, quindi è normale che prendano facilmente un raffreddore. Il moccio nei bambini è normale e non c'è motivo di preoccuparsi se ne hai molti, ma il moccio di sangue può allarmarci. Non preoccuparti se trovi tracce di sangue nel loro muco, è normale poiché i loro capillari sanguigni sono più sottili ed è normale che si rompano di tanto in tanto ed è per questo che hanno il muco con il sangue. Tuttavia, quando la comparsa di questo muco dura più a lungo o è esagerata ed è accompagnata da altri sintomi allarmanti, è meglio andare dal pediatra. In questo articolo su ONsalus parliamo di muco con sangue nei bambini: qual è la ragione ?

Sangue nel muco e catarro: raffreddore comune

Il sistema immunitario dei bambini non è completamente sviluppato, così come molti dei loro organi e, quindi, li rende più vulnerabili a malattie o raffreddori. Non preoccuparti troppo del bambino, proteggilo o non portarlo fuori se fa freddo nel caso in cui sia costipato.

Esistono molti virus che possono causare un raffreddore in un bambino e non puoi evitarli tutti. Man mano che i bambini crescono, prendono ogni genere di cose in bocca perché è il loro modo di sperimentare e in questo modo è normale che alcuni virus entrino nel loro corpo.

Il raffreddore in un bambino deve essere trattato allo stesso modo di un adulto con la differenza nei farmaci. Segui le istruzioni del pediatra se ti è stato prescritto un siero per il muco perché i bambini non possono espellerli da soli. Ci sono anche alcuni aspirapolvere per muco che puoi usare con cura.

Durante il freddo, il muco è molto comune e il muco può apparire con il sangue nel bambino . Questo perché i loro vasi capillari sono molto più sottili dei nostri e si rompono più facilmente . Quando il naso è pieno di muco è probabile che si rompa e un po 'di sangue appare nel muco ma non è allarmante.

Se il bambino ha sangue nel muco eccessivamente o continuamente vai dal pediatra per vedere quale soluzione può offrire.

Baby, sangue al naso: secchezza nell'ambiente

Durante l'autunno o l'inverno è normale che il bambino prenda più freddo e ciò è dovuto alla secchezza dell'ambiente dovuta al riscaldamento o all'aria fredda. In estate, il condizionatore d'aria può anche asciugare il naso e le membrane nasali, il che non solo facilita l'ingresso dei virus, ma anche quando l'area si asciuga , i pozzi si gonfiano e la mancanza di umidità nasale li rende congestionati.

Questa congestione agirà sul naso del tuo bambino proprio come quando ha un raffreddore o una sinusite (infiammazione dei seni paranasali che causano muco) e il bambino avrà costantemente muco. Quando il muco è eccessivo, le fosse paranasali gonfie si congestionano e questo può causare sangue nel loro muco .

Muco con sangue nel naso e nella bocca: influenza

L'influenza, a differenza del comune raffreddore, è più grave e in questo caso è conveniente andare immediatamente dal pediatra . Soprattutto nei bambini di età inferiore ai 2 anni poiché hanno maggiori probabilità di complicare la malattia. L'influenza si aggiunge al muco con febbre, tosse secca o persino vomito. Alcuni dei sintomi sono i seguenti:

  • Febbre : non tutti i bambini con influenza avranno la febbre, ma è comune. A volte la febbre è generalmente alta.
  • Brividi o tremori del corpo.
  • Sensazione di affaticamento o stanchezza: il tuo bambino sarà molto stanco, dormirà molto o non avrà la solita attività.
  • Tosse secca
  • Vomito o diarrea : sebbene non siano sintomi così comuni come il resto può manifestarsi con l'influenza.

Inoltre, i bambini avranno mal di testa e dolori muscolari generali, ma questo sarà più difficile da diagnosticare quando i bambini non parlano. Potrei sentirmi a disagio e piangere continuamente. Se noti uno di questi sintomi oltre al muco con sangue, vai immediatamente dal pediatra. L'influenza scorre anche con muco eccessivo che può presentare sangue dalla congestione nasale .

La bronchite può causare sangue nel muco

La bronchite è una malattia virale infettiva ed è abbastanza comune nei lattanti e nei bambini piccoli. Colpisce le vie respiratorie in generale, ma più specificamente i bronchi o i bronchioli, quindi è anche chiamata bronchiolite.

I bambini possono soffrire di questa malattia a causa della debolezza del loro sistema immunitario poiché essendo una malattia contagiosa è facile diffondersi con starnuti o tosse di altre persone infette.

La bronchite inizia come un raffreddore e un'ostruzione del naso e successivamente si diffonde nelle vie respiratorie.

In questo caso il sangue nel muco può essere dovuto alla congestione nasale ma può anche provenire dall'infezione dei bronchi . Se il bambino espelle muco con sangue nella tosse, va urgentemente dal pediatra. Può anche presentare febbri molto alte, molta tosse che stringe il petto o difficoltà respiratorie. Se oltre a questo hai le labbra blu o viola è un sintomo di una mancanza di ossigenazione, quindi il problema sarebbe aggravante ed è necessario andare al pronto soccorso.

Muco con sangue: polmonite

La polmonite è una malattia respiratoria come la bronchite. In questo caso è un'infezione batterica nella maggior parte dei casi che provoca un'infiammazione del polmone . Non è così comune come la bronchite ma come il precedente dovrebbe essere trattato con urgenza.

I bambini prematuri hanno maggiori probabilità di averlo ma avranno anche più rischi. I sintomi sono molto simili a quelli della bronchite essendo questi:

  • Febbre, in alcuni casi superiore a 39 ° C.
  • Cattive condizioni generali del bambino.
  • Tosse persistente, sebbene non in tutti i casi.
  • Respirazione rapida o difficoltà respiratoria.

Puoi essere consapevole del suo petto e vedrai che le sue costole sono evidenti quando respira. Possono anche fare rumore durante la respirazione. È molto facile confonderlo con una bronchite o un qualche tipo di raffreddore, quindi è consigliabile prendere il pediatra il prima possibile in modo che in un'auscultazione possa vedere se è possibile che sia una polmonite e quindi richiedere una radiografia del torace.

Come nella bronchite, l'infiammazione del polmone può causare la presenza di sangue nel muco del bambino e non deve essere dovuta alla rottura dei vasi capillari ma all'infezione. Nel prossimo articolo parleremo in particolare della polmonite nei bambini: sintomi, cause e trattamento.

Sangue nel muco dall'aspiratore di muco

Sebbene attualmente i pediatri raccomandino il siero per espellere il muco del bambino, ci sono molti dispositivi che vengono utilizzati per aspirare il naso e l'intero muco. Non sono pericolosi ma dovresti usarli con attenzione.

Il siero viene introdotto in una narice e in questo modo pulisce il naso e la gola e aiuta a espellere il muco. Tuttavia, ciò che il dispositivo fa è aspirare l'area del naso e attirare tutto il muco per pulire il naso.

Quando usi questo dispositivo troppo spesso e rimuovi del muco con il sangue, potrebbe essere dovuto al fatto che lo hai già o perché non lo stai usando correttamente o molto bruscamente. Sebbene la sua procedura sia manuale, ha abbastanza forza e succhia il suo naso piccolo, rompendo i sottili capillari e causando più sangue.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Muco con sangue nei bambini: perché? Ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Bassa sideremia: sintomi
2019
Coach and Play
2019
Storia e correnti del femminismo
2019