Muco nelle orecchie e vertigini: cause

Avere muco nelle orecchie è di solito una condizione molto fastidiosa per la persona che soffre di non sentire bene, percepire uno strano suono o essere accompagnata da dolore, irritazione e persino vertigini. Nonostante ciò che si potrebbe pensare, è una condizione abbastanza comune, specialmente nei bambini perché il suo sviluppo non è completo.

Questo accumulo di muco si verifica nell'orecchio medio e può essere dovuto a varie situazioni, che sono correlate a una maggiore secrezione di muco o a un blocco del dotto che comunica l'orecchio con la faringe, chiamato la tuba di Eustachio o la faringotpanica e con la quale i fluidi prodotti nelle orecchie sono drenati.

Sebbene di solito non sia un'alterazione grave e che in molti casi scompaia in un paio di giorni, potrebbe essere una condizione causata da un'altra malattia ed è consigliabile rivolgersi a uno specialista per il trattamento. Per questo motivo, se vuoi saperne di più sul muco nelle orecchie e sulle vertigini: cause, nel seguente articolo di ONsalus ti forniamo tali informazioni.

Infezione con muco nell'orecchio

L'infezione nell'orecchio medio è una malattia molto comune, specialmente nei bambini perché il loro sistema immunitario e la tromba di Eustachio sono ancora in via di sviluppo, quindi sono più vulnerabili agli attacchi di agenti patogeni come virus o batteri. Molte volte questo tipo di infezione può verificarsi poco dopo aver sofferto di influenza, raffreddore o naso chiuso, sebbene la sua durata non sia di solito più di una settimana.

Quando si verifica questa patologia, c'è una maggiore secrezione di muco e infiammazione nella tuba di Eustachio, impedendo al dotto di aprirsi bene e ottenere muco nelle orecchie, che può anche causare non sentire bene, dolore alle orecchie, irritabilità, febbre, presenza di pus, alterano il senso di equilibrio dando la sensazione di vertigini e altri disagi generali come nausea e perdita di appetito.

Muco nelle orecchie e vertigini dal freddo

Una delle cause più frequenti di muco nelle orecchie e vertigini sta attraversando un episodio di raffreddore comune . È un'infezione delle vie respiratorie superiori, cioè colpisce il naso, i seni paranasali, la laringe e la faringe, che comunicano al naso, all'orecchio e all'esofago. È una malattia di origine virale ed è generalmente di breve durata senza gravi effetti sullo stato di salute nella maggior parte dei casi.

L'aumento della secrezione nasale è uno dei sintomi e questo può spostarsi nell'orecchio medio attraverso la tromba di Eustachio, che può essere infiammato da un cambiamento della pressione dell'aria in quest'area a causa di alterazioni del freddo. Previene il drenaggio del muco nell'orecchio e si accumula dando la sensazione di avere le orecchie coperte . A sua volta, questo fluido in eccesso nell'orecchio medio può influire sulla struttura nota come labirinto, che è responsabile del senso di equilibrio, facendo girare la persona con le vertigini.

Rinite con vertigini e muco nelle orecchie

L'infiammazione della mucosa che copre le narici è conosciuta come rinite e sebbene ci siano diversi tipi di questa condizione, classificati in base a ciò che la causa e in cui spiccano la rinite infettiva, ormonale e meccanica, la forma più frequente È la rinite allergica .

Ciò si verifica quando un agente che può causare una reazione allergica, come polline o peli di animali, entra in contatto con le membrane nasali e il corpo risponde rilasciando determinate sostanze per proteggersi ma che innesca l'infiammazione nell'area, oltre ad altri sintomi come aumento della produzione di muco, congestione nasale, starnuti e prurito al naso.

Tuttavia, l'infiammazione non si limita solo alla mucosa dei passaggi nasali, ma può anche verificarsi nella faringe e nelle parti con cui comunica come gli occhi e la tromba di Eustachio, quest'ultima favorendo l' accumulo di muco nelle orecchie e vertigini.

Ulteriori informazioni su questa condizione in questo altro articolo sulla rinite: tipi, sintomi e trattamento.

Sinusite, causa di muco nelle orecchie e vertigini

Se hai muco nelle orecchie e vertigini, è possibile che siano sintomi di sofferenza da sinusite, una malattia caratterizzata dall'infiammazione della mucosa che copre i seni nasali, principalmente a causa di un'infezione batterica, virale o fungina. Queste sono cavità ossee piene d'aria e situate nel viso vicino alle sopracciglia, altre per le guance, tra gli occhi e dietro l'osso etmoide.

Allo stesso modo, tra gli altri sintomi, la sinusite è accompagnata da una maggiore produzione di muco, congestione nasale e gocciolamento post-nasale. Questa alterazione può favorire l'accumulo di muco nelle orecchie e le vertigini a causa della pressione che questo liquido esercita sul labirinto del sistema vestibolare, responsabile del senso di equilibrio, che può anche causare nausea e vertigini .

Muco nelle orecchie con adenoidi gonfie gonfie

Le adenoidi, note anche come tonsille faringee o vegetazioni, fanno parte del tessuto linfoide e delle tonsille palatine, ma a differenza di queste non è possibile vederle quando si apre la bocca poiché si trovano nella parte elevata della gola, dove Il naso si unisce alla bocca. La funzione di queste vegetazioni è proteggere l'organismo dai microrganismi patogeni che entrano nell'aria, rimanendo intrappolati nel loro muco.

Tuttavia, questo li rende anche inclini a contrarre infezioni e infiammarsi, quindi l'aumento delle loro dimensioni e posizione provoca altre alterazioni come difficoltà respiratorie attraverso il naso e ostruzione del canale che comunica con la gola con l'orecchio o che l'infiammazione include fino all'entrata di detto condotto, in qualsiasi caso il muco nelle orecchie può essere intrappolato dall'aumento della sua produzione e dalla congestione nasale che accompagna l'infezione. A causa di questo accumulo è possibile avere le vertigini o spostarsi verso un'infezione all'orecchio.

Nonostante ciò, le adenoidi infiammate sono una patologia che si sviluppa in pochi casi negli adulti, essendo più comune nei bambini, poiché nei primi anni dell'infanzia le adenoidi raggiungono la loro dimensione massima e prima della pubertà iniziano a ridursi gradualmente . Ciò accade perché si ottiene lo sviluppo completo del sistema immunitario.

In questo altro articolo di ONsalus puoi consultare ulteriori informazioni sulle adenoidi infiammate: sintomi, cause e trattamento.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Muco nelle orecchie e vertigini: cause, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Concetto e teorie della motivazione
2019
Perché la bilirubina aumenta nei neonati
2019
Pancia gonfia: gas o gravidanza?
2019