Perché il mio pene ha un cattivo odore?

Perché il mio pene ha un cattivo odore ? Questa domanda viene posta da molti uomini che sentono che il loro pene ha un odore sgradevole e insolito. A causa del danno e dell'imbarazzo, raramente si rivolgono al loro medico di famiglia per cercare un trattamento rapido che metta fine a questa condizione. Al contrario, il tempo passa, senza commentare con nessuno ed evitare il sesso per paura di avere situazioni imbarazzanti con i loro partner.

Se ti chiedi perché il tuo pene ha un cattivo odore, se senti un odore di pesce, su ONsalus ti spiegheremo cosa ti sta succedendo e ti daremo alcuni consigli sulle azioni che dovresti fare per ripristinare la normalità.

Perché il mio pene odora di pesce

Esistono diverse cause che possono portare a un cattivo odore nel pene. Quindi li spieghiamo tutti, oltre a darti informazioni sui sintomi caratteristici di ciascuno:

Le cellule del nostro corpo si rigenerano continuamente, nascono, muoiono e vengono sostituite da altri. Le cellule della pelle del pene non sono diverse, quindi quando muoiono, se il prepuzio non viene lavato correttamente, possono accumularsi sotto la pelle. Se aggiungiamo alle cellule morte l'umidità causata dal sudore, dai resti di urina e dall'essere un'area senza ventilazione, il risultato è un campo fertilizzato in modo che i batteri proliferino che, quando si stanno decomponendo questi resti, producono questo odore sgradevole pesce.

I funghi causano cattivo odore nel pene

Se oltre a produrre un cattivo odore senti prurito e bruciore nel pene, è molto probabile che la causa sia un'infezione fungina. La pelle del prepuzio, se non si apre, è ventilata e curata regolarmente, offre un clima caldo e umido che favorisce la proliferazione dei funghi. La causa del suo aspetto è la scarsa igiene o la scarsa asciugatura dopo la doccia, qualcosa che diventa ancora più grave negli uomini scarsamente circoncisi.

Un'altra caratteristica che può avvisarti di un'infezione fungina è che la testa del tuo pene si gonfia e diventa rossa. Quando il glande si gonfia, la condizione che conosciamo è nota come balanite. Se questa infiammazione si diffonde nell'apertura in cui esce l'urina, può anche causare minzione dolorosa.

Cattivo odore nei genitali maschili a causa di malattie a trasmissione sessuale

Tra le malattie sessualmente trasmissibili che possono far sentire cattivo odore al pene, la più comune è la vaginosi, sia batterica, parassitaria o fungina. Se la donna ha la vaginosi, la sua vagina emana un odore di pesce prodotto da microrganismi che, quando fanno sesso, possono passare al pene. Un modo per sapere se si tratta di vaginosi è se la donna ha secrezioni vaginali, una delle caratteristiche principali di questa malattia. Un'altra patologia che può causare un cattivo odore è la tricomoniasi, causata da un parassita.

Il mio pene ha un cattivo odore: smegma

Smegma è una secrezione che appare sul pene, bianca e talvolta gialla, che ha un cattivo odore che ricorda il formaggio. Il suo aspetto può far gonfiare il glande e il prepuzio e la sua causa principale è la mancanza di igiene.

Ecco perché per eliminarlo deve esserci un lavaggio genitale quotidiano e corretto, che impedisce l'accumulo di batteri, cellule morte e residui per facilitarne l'uscita.

Altre cause di cattivo odore del pene

Ci sono più cause che possono causare un cattivo odore nel pene, meno comuni ma anche possibili. Il principale è le infezioni alle urine . Se questi non sono trattati bene e non sono curati, l'infezione può progredire attraverso il tratto urinario fino a raggiungere l'apertura del pene, causando il cattivo odore.

A sua volta, alcune persone che soffrono di diabete possono essere affette da chetonuria, una condizione derivante dalla degradazione degli acidi grassi nel corpo che, quando accumulati nelle urine, causano un intenso odore di pesce.

Cattivo odore del pene: trattamento

Sebbene la maggior parte dei casi di cattivo odore nel pene possano essere risolti facilmente, si consiglia di consultare un medico in caso di problemi o dubbi, poiché solo un professionista può fornirti una diagnosi accurata e guidarti su come agire. Tuttavia, ecco alcuni suggerimenti su cosa puoi fare per evitare un cattivo odore nel tuo pene :

  • Lavare quotidianamente il pene con acqua calda e senza usare sapone, poiché ciò può alterare il pH della pelle e favorire la comparsa di funghi e batteri. Prestare particolare attenzione alle aree coperte.
  • Asciugare correttamente i genitali prima di indossare i vestiti, in particolare la pelle all'interno del prepuzio.
  • Indossa biancheria intima di cotone.
  • Presta attenzione alla tua dieta, è importante consumare le quantità di frutta e verdura consigliate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio pene ha un cattivo odore, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria del sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Miocardite acuta: sintomi e trattamento
2019
Palline grasse nel corpo: perché escono e come eliminarle
2019
Aleris Center
2019