Perché mi fa male la testa quando sudo

Il sudore è una risposta del nostro corpo agli aumenti di temperatura per raffreddarci. Per alcune persone, la sudorazione produce una sensazione di prurito alla testa, che si rivela una reazione molto comune, specialmente nelle persone che fanno molto esercizio quotidiano. Il prurito alla testa può essere dovuto al sudore o a varie cause. A volte crediamo che sia causato da irritazione dovuta a sostanze chimiche, di solito quando il prurito appare occasionalmente, quindi si potrebbe dire che è una reazione allergica. Ci sono altre occasioni in cui il prurito appare sulla testa a causa del sudore, ma davvero non conosciamo la causa, ecco perché questo articolo di ONsalus spiegherà e menzionerà le possibili cause che originano la domanda Perché mi fa prudere la testa quando sudo ?

Perché mi fa male la testa quando sudo?

Il momento in cui il prurito si verifica più spesso nella testa è quando si suda. Questo perché quando si suda, ad esempio, al momento dell'esercizio, si verifica una reazione nei capillari che provoca un aumento del flusso sanguigno, che a sua volta aumenta la stimolazione nei capillari, in questo caso il dei capelli, producendo un prurito. Non è qualcosa di cui preoccuparsi perché la reazione è una conseguenza del sudore, quindi è facilmente controllabile quando si smette di sudare e con una buona igiene.

Un'altra causa può essere l'orticaria colinergica, una condizione causata da un brusco cambiamento della temperatura corporea che ci fa iniziare a sudare e può causare prurito intenso alla testa che genera orticaria o aree irritate. Per risolverlo dovresti frequentare uno specialista in dermatologia, che sarà incaricato di raccomandare ciò che è necessario per la condizione.

Condizioni che aumentano il prurito alla testa

Oltre a questi fattori sopra menzionati, il prurito alla testa è stato associato ad altre condizioni che influenzano la salute dei capelli :

  • Capelli misti: questo significa che le radici sono grasse ma le estremità dei capelli sono asciutte. Molte persone hanno questo tipo di capelli e una delle sue caratteristiche principali è una maggiore frequenza di prurito. Per controllare questa situazione, si consiglia uno shampoo per capelli misti, purché sia ​​protetto da una crema da risciacquo, poiché in genere questo tipo di shampoo provoca la perdita di lucentezza nei capelli.
  • Scarsa igiene dei capelli : una scarsa igiene dei capelli significa che non si lavano i capelli correttamente, abbastanza regolarmente o al contrario lo si fa molto frequentemente. Per migliorare l'igiene del cuoio capelluto si consiglia di lavare i capelli ogni due giorni, con questo ci assicuriamo che i capelli siano puliti e senza resti di cellule o sudore, proteggendoli da un'eccessiva esposizione a possibili prodotti dannosi presenti in lo shampoo

Malattie che causano prurito alla testa

collera

È uno dei principali problemi che colpiscono il cuoio capelluto e si verifica quando c'è uno squilibrio nel processo di rimozione delle cellule morte nella testa. Nei capelli si vedranno particelle biancastre che sono resti delle cellule della pelle, che producono prurito alla testa quando si accumulano eccessivamente, specialmente quando si suda. Quasi sempre per questi casi, è indicata un'adeguata igiene dei capelli, oltre a utilizzare uno shampoo speciale per rimuovere la forfora.

funghi

Se senti molto prurito sulla testa che è accentuato dalla presenza di sudore e, inoltre, l'area del cuoio capelluto è arrossata o con protuberanze, potrebbe essere dovuta alla presenza di funghi . In questi casi si consiglia di consultare sempre un dermatologo per indicare lo shampoo adatto alla propria situazione, così come altri possibili farmaci, poiché i funghi sono spesso difficili da combattere. Nel seguente articolo di ONsalus spieghiamo i rimedi casalinghi per i funghi della testa.

Dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una condizione molto comune nelle persone che hanno la pelle e i capelli molto grassi. È una condizione del cuoio capelluto in cui si formano scaglie di colore biancastro o giallastro, nelle aree unte dei capelli, che a sua volta produce irritazione e intenso prurito in ogni momento, specialmente durante la sudorazione. Per contrastare questo problema, il dermatologo dovrebbe essere assistito, che dovrebbe indicare la procedura da seguire per questa condizione. Nel seguente articolo di ONsalus ti forniremo alcuni rimedi casalinghi per la dermatite seborroica.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché mi fa male la testa quando sudo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Urografia escretoria: che cos'è e come prepararsi
2019
Litotripsia: cos'è, recupero ed effetti collaterali
2019
Ana Sánchez Psicologa
2019