Perché mi pungono gli occhi quando piango

Gli occhi hanno una stretta relazione con le ghiandole lacrimali, poiché la produzione di lacrime è essenziale per mantenere la salute degli occhi. Ad ogni battito di ciglia gli occhi si bagnano a causa di un flusso passivo e costante di lacrime, formando uno strato protettivo su di essi e impedendo l'ingresso di particelle estranee mentre spazzano quelli che sono riusciti a entrare. Allo stesso modo, questo flusso lubrifica e consente lo scorrimento delle palpebre sopra gli occhi. Inoltre, il flusso lacrimale fornisce umidità alla cornea, nonché ossigeno e una corretta alimentazione. Per alcune persone, la lacrimazione è correlata a una sensazione di bruciore agli occhi, che può rivelarsi estremamente fastidiosa e ancor di più quando si verifica su base regolare. In questo articolo di ONsalus spiegheremo perché mi piangono gli occhi quando piango .

Secchezza degli occhi

Una delle principali cause della comparsa di questa condizione sono gli occhi asciutti, una sensazione spiacevole che può persino diventare dolorosa ed è dovuta a una carenza dell'umidità naturale degli occhi. Ciò significa che l'organismo non produrrà abbastanza flusso lacrimale e può essere dovuto a molteplici fattori, come l'ambiente, le malattie o i farmaci.

Tra i sintomi comuni degli occhi asciutti si possono citare:

  • Prurito.
  • pungente
  • Sensazione di particelle estranee sulla superficie degli occhi.

È importante che, per controllare questa situazione, utilizzare gli accessori necessari, come l' applicazione di lacrime artificiali attraverso i colliri, in modo da fornire agli occhi l'umidità necessaria.

Irritazione oculare e corpi estranei

Molte volte si verifica un'irritazione oculare a seguito di uno sfregamento continuo sulla superficie degli occhi, che può scatenare la sensazione di bruciore quando si piange. Se piangi ed esegui questa azione, potresti irritare gli occhi e compaiono sintomi, specialmente se stai truccando, il che consente alle sue particelle di entrare nella superficie degli occhi, causando irritazione e, a sua volta, pungente.

L'irritazione oculare è strettamente correlata alla presenza di un corpo estraneo negli occhi. Un esempio di ciò potrebbe essere quando una particella entra nell'ambiente, ad esempio sporca e che quando si entra, si sente il bisogno di grattarsi o strofinare, producendo uno strappo intenzionale che provoca la sensazione di bruciore.

Allergia agli occhi

L'allergia è una reazione del corpo quando è esposto a determinati elementi che generalmente non dovrebbero provocare una reazione. All'interno della catena di eventi che accompagna i processi allergici, c'è il rilascio di un mediatore chiamato istamina, che produce un'infiammazione che aiuta il corpo a combattere contro di essa per combattere l'elemento estraneo. L'infiammazione degli occhi è di solito accompagnata da una maggiore produzione di lacrime e anche una sensazione di bruciore .

congiuntivite

Consiste nell'infiammazione della congiuntiva, che è lo strato sottile che copre l'interno della palpebra e copre la parte bianca dell'occhio. È causato da molteplici fattori, i più noti sono infezioni batteriche, virali o allergiche . I sintomi dipenderanno dalla causa che lo ha causato e che grazie a loro è possibile diagnosticare il tipo di congiuntivite che hai. Tuttavia, si potrebbe generalmente dire che la congiuntivite produce:

  • Arrossamento degli occhi
  • Ardour.
  • Lacrimazione.
  • Sensazione che ci sia un corpo estraneo nell'occhio, in modo che quando piangi i tuoi occhi ti fanno male.

Raccomandiamo che qualunque sia la causa che lo ha prodotto, la prima cosa da fare è pulire gli occhi per rimuovere le secrezioni con l'uso di un panno pulito inumidito in acqua calda o preferibilmente siero fisiologico sterile. Per alleviare i sintomi, puoi prendere antidolorifici da banco e posizionare impacchi freddi sulla superficie degli occhi.

Infine, puoi applicare colliri o un po 'di gel con composizione antibiotica, se è prodotto da un batterio e se è un'allergia, colliri di corticosteroidi. Tuttavia, non è possibile utilizzarlo se è dovuto all'herpes, poiché aggrava la condizione.

Per ulteriori informazioni, lasciamo il seguente articolo sulla congiuntivite, i suoi tipi, sintomi e trattamenti.

Lenti a contatto

Se indossi lenti a contatto o lenti a contatto, è probabile che ti faccia male agli occhi, specialmente se stai iniziando a indossarle o se sono danneggiate. Questo perché quando li usi puoi ferire gli occhi e produrre una piccola ferita che quando entri in contatto con il cloruro di sodio delle lacrime quando piangi produce quella sensazione.

Ti consigliamo di utilizzare lenti più sottili e di cambiare quelle che indossi, perché probabilmente ti danno un'allergia o sono screpolate. Inoltre, è necessario disporre di un'adeguata pulizia sulla superficie delle lenti per ridurre i rischi di infezione.

Nel seguente articolo di ONsalus parliamo delle migliori lenti per gli occhi asciutti.

Ulcera corneale

Un'ulcera corneale è una lesione aperta situata all'esterno dell'occhio ed è generalmente causata da infezioni. Può essere dovuto a virus, batteri, funghi o parassiti . A volte può essere causato da altre condizioni come allergie, secchezza degli occhi, lesioni nello strato esterno degli occhi come graffi, gravi malattie allergiche agli occhi, oggetti estranei sugli occhi o palpebre che non si chiudono bene. Normalmente, le ulcere corneali innescano una sintomatologia caratteristica come:

  • Arrossamenti.
  • Pain.
  • Gonfiore.
  • Macchia bianca in superficie.
  • Disagi.
  • Sensazione di corpo estraneo e lacrimazione.

Allo stesso modo, gli occhi pungono al momento del pianto, a causa dello spiacevole disagio causato da un'ulcera corneale. Puoi frequentare un oculista, perché a seconda della causa che ha avuto origine sarà chi determina il trattamento da seguire. Tuttavia, il trattamento di scelta nella maggior parte dei casi è di solito colliri antibiotici, antifungini o antivirali .

Cosa fare se i miei occhi mi pungono quando piango

Come abbiamo visto nelle sezioni precedenti, il bruciore degli occhi è quasi sempre dovuto alla presenza di qualche elemento in quell'organo o a una ferita che provoca irritazione. Esistono modi abbastanza semplici per alleviare questa sensazione e nella maggior parte dei casi sono abbastanza efficaci, come lavare gli occhi con acqua calda e con l'aiuto di un asciugamano pulito o applicare colliri noti come colliri

Nei casi in cui la puntura diventa costante o molto frequente, potrebbe essere necessario visitare un oculista per fare la diagnosi della condizione che causa il disagio e indicare il trattamento più appropriato per il caso. Il trattamento dipende da ciascun caso, ma di solito prevede l'uso di un farmaco specifico sotto forma di unguento o gocce con proprietà antimicrobiche o idratanti, due azioni molto efficaci per trattare molti dei problemi che causano prurito agli occhi. Inoltre, nel seguente articolo parliamo di rimedi casalinghi per alleviare gli occhi asciutti.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i miei occhi pungono quando piango, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Occhi e visione.

Raccomandato

Zuppa di verdure per bruciare i grassi
2019
Rimedi domestici per alleviare gli occhi asciutti
2019
Cancro cervicale: cause, sintomi e trattamento
2019