Perché non abbasso il ciclo mestruale se non sono incinta?

"Perché non abbasso le mestruazioni se non sono incinta?" È una domanda molto comune di cui molte donne si preoccupano. La mancanza di mestruazioni o mestruazioni è nota come amenorrea. Nel caso in cui la regola sia regolare ogni mese e scompaia improvvisamente, si tratterebbe di amenorrea secondaria.

Ti chiedi perché non abbasso le mestruazioni se non sono incinta ? Nel seguente articolo di ONsalus, spiegheremo alcune delle possibili cause, alcune meno gravi di altre.

Cause comuni di ritardo mestruale senza essere incinta

  • Prendi i contraccettivi
  • Alcuni trattamenti ormonali
  • Peso ridotto
  • obesità
  • Esercizio fisico intenso
  • Problemi psicologici (grave stress o depressione).

Tra le malattie o patologie più comuni che alterano il periodo, troviamo:

  • Problemi ormonali
  • Tumori ipofisari
  • Sindrome di Ashermann

Vediamo ora le cause più comuni del perché le mestruazioni non arrivano se non sei incinta.

Prendi il controllo delle nascite

Le pillole anticoncezionali di solito non sono la ragione per cui smettiamo di avere il ciclo mestruale, anche se è possibile che dopo un lungo periodo di assunzione, il nostro ciclo mestruale sia ridotto (in giorni e quantità).

Tuttavia, con le iniezioni contraccettive esiste la possibilità che le mestruazioni si fermino, anche se questo dovrebbe tornare alla normalità pochi mesi dopo aver abbandonato il trattamento.

Di solito, quando smettiamo di prendere la pillola, il nostro corpo deve essere nuovamente regolarizzato. Può succedere che ovuliamo dal primo mese o impieghiamo un po 'più di tempo, quindi è del tutto normale che la nostra regola impieghi uno, due e persino tre mesi a venire dopo aver lasciato le pillole anticoncezionali.

Trattamenti ormonali

Esiste un altro tipo di trattamento ormonale che produce una menopausa reversibile, come iniezioni di analoghi del GnRH (ormone di rilascio di gonadotropina), che vengono somministrati per trattare l'endometriosi. Questo tipo di trattamento è particolarmente indicato per prevenire la crescita e la riproduzione dell'endometrio, lontano dallo scopo dei contraccettivi. Nel caso in cui una donna riceva analoghi di GnRH, la sua regola potrebbe non apparire per almeno 6 mesi.

sottopeso

Essere sotto un peso corporeo sano o avere un grasso corporeo basso (meno del 15%), così come perdere improvvisamente peso, sono i motivi per cui non hai le mestruazioni, anche se non sei incinta. Questo perché il corpo è al limite delle sue riserve e la riproduzione non è una priorità per sopravvivere, quindi anche ottenere una gravidanza in questa situazione può essere complicato.

obesità

L'obesità è anche responsabile di molte malattie che stressano il corpo, causando la nostra fertilità e quindi il nostro ciclo mestruale.

Inoltre, l'obesità è anche associata ad altre patologie, come la sindrome dell'ovaio policistico o il diabete, che influenzano l'ovulazione.

Esercizio fisico intenso

Gli atleti o le donne d'élite che praticano uno sport o un esercizio eccessivo hanno difficoltà a ridurre il periodo. Esercitare in eccesso è estenuante e controproducente, interrompendo la produzione di ormoni che regolano le funzioni riproduttive, inoltre è legata al basso peso corporeo (o grasso) e allo stress che deriva dalla competizione.

Problemi psicologici

Preoccupazioni serie, stress e depressione sono anche cause che la regola non scende senza essere incinta, poiché durante lo stress e la depressione, il nostro sistema ormonale diventa sbilanciato. Normalmente, la regola di solito riappare spontaneamente dopo un po 'o dopo aver trattato il problema psicologico dell'origine.

A volte, smettiamo di avere le mestruazioni per altri motivi più complessi o gravi, come alcune malattie ormonali o disturbi.

Problemi ormonali che possono ritardare il periodo

Le cause più comuni di squilibri ormonali sono:

  • Nella sindrome dell'ovaio policistico, le ovaie producono un eccesso di androgeni, prevenendo così l'ovulazione e, quindi, abbassando il nostro periodo.
  • Problemi alle ghiandole surrenali: le ghiandole surrenali producono anche androgeni, che influenzano eccessivamente le mestruazioni.
  • Problemi alla tiroide: nell'ipotiroidismo, le nostre funzioni vitali sono al di sotto del normale, producendo un metabolismo più lento, influenzando così la funzione riproduttiva e la fertilità.
  • Difetti dell'ipotalamo: quando l'ipotalamo (una ghiandola che si trova nel cervello e regola varie funzioni, incluso l'ormone) smette di rilasciare l'ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH), che è precisamente l'ormone che inizia la ciclo mestruale, si verifica l'interruzione delle mestruazioni.

Tumori ipofisari

La ghiandola pituitaria è un'altra ghiandola trovata nel cervello, vicino all'ipotalamo. È anche responsabile della regolazione di numerose funzioni ormonali. Normalmente, i tumori che colpiscono la ghiandola pituitaria non sono maligni.

Il tumore della ghiandola pituitaria si chiama prolattinoma e influenza il rilascio di prolattina. La prolattina è un ormone che viene secreto durante l'allattamento. Il prolattinoma include questi sintomi:

  • Prolattina alta (non sempre).
  • Dismenorrea o amenorrea.
  • Bassa libido
  • Galattorrea (secrezione di latte attraverso il capezzolo).
  • Mal di testa.
  • Problemi di vista

Gli ultimi due sintomi si verificano se il tumore è cresciuto. Il trattamento è di solito un intervento chirurgico e orale.

Sindrome di Ashermann

Questa sindrome si verifica quando viene creato tessuto cicatriziale (aderenze) nell'utero. Le aderenze dell'utero e della cervice sono quelle che influenzano principalmente il flusso mestruale, impedendogli di scendere. La causa di questa patologia è curette mal eseguite, interventi chirurgici, aborti o infezioni molto gravi del sistema riproduttivo.

La chirurgia è il metodo disponibile per tagliare le aderenze, ma comporta il rischio di crearne di nuove in futuro.

Oltre a tutte queste cause per le quali la regola non ci abbassa senza essere incinta, ce ne sono anche altre che producono uno squilibrio nel nostro periodo mestruale, come l'insufficienza ovarica precoce, che causa la menopausa precoce, i tumori ovarici o alcune malattie genetiche. Esistono anche altri problemi congeniti associati a malformazioni degli organi riproduttivi, che impediscono l'espulsione del sangue o l'assenza diretta di funzione riproduttiva, a causa della mancanza di un organo specifico.

Sarà sempre necessario rivolgersi a un medico o uno specialista che può effettuare una diagnosi e un trattamento adeguati e specificare perché non abbassiamo la regola se non siamo incinta.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché non abbasso il ciclo mestruale se non sono incinta, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Dolore all'inguine: cause
2019
A cosa serve la blastoestimulina?
2019
Come controllare l'ansia in gravidanza
2019