Perché quando mento più tossisco

La tosse è una condizione riflessa del nostro corpo che ha lo scopo di schiarire la gola e le vie aeree che sono bloccate da alcuni elementi. Può iniziare improvvisamente e, a seconda della sua gravità, può durare poco tempo, di solito giorni o settimane. La tosse, in determinate circostanze, può diventare più pronunciata, come quando ti corichi. Questo problema è molto comune in un gran numero di persone, che ti sveglia e ti impedisce di riposare adeguatamente. I fattori che innescano questa condizione possono essere molti, quindi è importante conoscerne le ragioni ed è a causa di questa ignoranza che nel seguente articolo di ONsalus parleremo dei motivi più comuni per cui quando tossisco di più .

Perché quando mento più tossisco

Una persona tossisce come riflesso per essere in grado di espellere, attraverso una pressione dell'aria, il catarro o il muco contenuto nelle vie aeree e quindi migliorare il passaggio dell'aria che è stata ostruita.

È molto comune che durante la notte, al momento del riposo, la congestione nasale aumenti a causa dell'accumulo di muco, che si deposita nella laringe e provoca irritazione, in particolare nella parte posteriore della gola, generando una tosse. È probabile che in questo momento, quando tossisci, espelli parte del contenuto accumulato nell'area.

Questa condizione può comparire attraverso una serie di condizioni che innescano la tosse notturna :

  • Un esempio di ciò può essere l' asma, che è una patologia che colpisce le vie respiratorie, causandone un restringimento a causa dell'infiammazione, che non consente il normale passaggio dell'aria e quindi la persona tossisce di più .
  • Un'altra possibile causa potrebbe essere un'infezione virale, un esempio potrebbe essere un semplice raffreddore o un'influenza, il prodotto di virus che sono penetrati nel corpo. Queste condizioni producono una tosse, che aumenta quando ti corichi ed è dovuta alla stessa congestione dovuta alla presenza di muco.
  • Inoltre, la sinusite può anche causare un aumento della tosse quando ti corichi. Questo perché i seni si infiammano a causa di un'infezione, che provoca irritazione, specialmente nella gola e che quando si desidera dormire produce questa sensazione.
  • L'infezione polmonare aumenta la probabilità di avere una tosse quando ti sdrai, come una persona con bronchite o polmonite. Entrambe le condizioni producono un'ostruzione nel passaggio dell'aria, ostacolando l'ingresso o l'uscita della stessa, quindi promuove una maggiore pressione nell'area, generando tosse, soprattutto prima di coricarsi.
  • Le persone con condizioni allergiche esacerbano anche il fatto di aumentare la tosse durante il sonno. La tosse sorge a causa della reazione allergica, poiché il nostro sistema immunitario sta cercando di trattare con l'agente straniero.
  • Alcuni farmaci hanno effetti collaterali che producono tosse durante la notte, in particolare alcuni farmaci per controllare l'ipertensione generano broncospasmi e producono sintomi di tosse.
  • Alcuni fattori ambientali, come il consumo di tabacco, producono una tosse durante la notte e si verificano come una risposta del nostro corpo, nel voler produrre più muco per contrastare la quantità di fumo nel corpo.

Suggerimenti per evitare la tosse quando si è sdraiati

Dopo una lunga giornata di lavoro o di essere in strada, probabilmente vorrai tornare a casa a riposare. Ma se una volta arrivato sul divano e sdraiato appare la tosse e lo trovi molto fastidioso, si consiglia di tenere conto dei seguenti suggerimenti :

  • Dormi dalla tua parte
  • Gargarismi acqua calda con un tocco di limone o miele.
  • Fai una doccia con un bagno caldo.
  • Mantieni la tua stanza pulita, senza polvere.
  • Idrata correttamente.
  • Non dormire in una stanza molto bagnata.
  • Metti più cuscini.
  • Evita di fumare

Trattamento per la tosse del sonno

Molti specialisti raccomandano di controllare una serie di sciroppi con componenti antiallergici prima di coricarsi, come quelli contenenti codeina o cloperastina, poiché ha un effetto sulla tosse notturna. Altre azioni che puoi intraprendere sono:

  • È possibile eseguire alcuni lavaggi prima di dormire nella zona irritata da sostanze a base di sale marino o siero di latte, con l'intenzione di migliorare il flusso di muco che si accumula nell'area.
  • In alcuni casi, devono essere somministrati farmaci antinfiammatori o corticosteroidi, specialmente in quelle patologie che causano gonfiore delle vie aeree, in questo modo si otterrà un adeguato passaggio dell'aria ostruita.
  • Se la tosse notturna è un prodotto di farmaci, è necessario consultare il proprio medico curante per considerare il consumo di quel farmaco e se merita o meno il suo cambiamento.
  • Allo stesso modo, se la tosse è accompagnata da un altro sintomo come la febbre, deve essere esclusa l'opzione di un processo infettivo, perché in tal caso, saranno necessari altri farmaci come gli antibiotici per controllare il problema, per questo è necessario consultare il medico .

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché quando tossisco di più, ti consiglio di entrare nella nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Rimedi domestici per indigestione
2019
Seconda guerra mondiale e psicologia sociale
2019
Perché la pelle del glande è sbucciata
2019