Perché tossiamo di più di notte

La tosse è un meccanismo di difesa che il corpo usa per espellere improvvisamente l'aria e quindi mobilitare muco o catarro accumulato nel tratto respiratorio, facilitando la sua espulsione corretta e migliorando la respirazione. La tosse è un sintomo abbastanza comune che può essere causato da un raffreddore o dall'influenza, ma sono le infezioni respiratorie che sono maggiormente associate a questo disagio.

Quando siamo ammalati di una condizione respiratoria, è comune notare che la tosse si intensifica di notte, causando episodi costanti che interrompono il riposo adeguato e peggiorano il disagio. Ti sei mai chiesto perché tossiamo di più di notte? Se la tua risposta è sì, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus dove chiariamo questa domanda che molte persone fanno.

Tosse notturna

Infezioni respiratorie, raffreddore e influenza sono le condizioni che maggiormente causano il sintomo della tosse. Quando soffriamo di una condizione virale, la mucosa del tratto respiratorio superiore si infiamma, causando un aumento della quantità di muco che ostruisce il passaggio dell'aria attraverso le narici e provoca una condizione nota come rinorrea posteriore.

La rinorrea posteriore si verifica quando l'eccesso di muco accumulato nel naso inizia a cadere dietro la faringe, che irrita molto di più la gola e provoca tosse. Questa è la causa principale della tosse notturna, poiché la posizione che adottiamo sdraiati facilita il viaggio del muco nella faringe e iniziano gli episodi di tosse.

Perché tossiamo di più di notte

Durante la notte, la quantità di muco aumenta e questa sostanza inizia ad accumularsi nella laringe, che provoca quell'irritazione alla gola e la raucedine che notiamo il giorno successivo. Inoltre, questo accumulo rende quando ci svegliamo abbiamo voglia di tossire per essere in grado di espellere tutto quel muco che si è accumulato mentre dormivamo.

Per questo motivo, anche la tosse notturna è di solito più secca, poiché quando si sdraia il corpo non è nella posizione corretta per espellere il catarro dai bronchi. Pertanto, durante il giorno la tosse è con catarro e i sintomi migliorano. Allo stesso modo, è anche importante tenere presente che durante la notte la temperatura scende, il che aumenta ancora di più la produzione di muco e peggiora i sintomi.

Condizioni che causano tosse notturna

Ora che sai perché tossiamo di più di notte, è anche importante che tu sia consapevole che ci sono alcune malattie che di solito causano la tosse notturna, alcune sono:

asma

Questa malattia infiamma e restringe notevolmente le vie aeree, motivo per cui sdraiarsi rende la respirazione ancora più difficile e la tosse si presenta come un meccanismo di difesa per il corpo a ricevere la quantità necessaria di aria. Nel seguente articolo troverai i migliori rimedi naturali per l'asma.

sinusite

La sinusite provoca infiammazione dei seni e accumulo di muco all'interno, quindi le persone che soffrono di questa condizione hanno maggiori probabilità di soffrire di rinorrea successiva. Irritazione della gola e muco gocciolante nella faringe causano tosse notturna.

Infezioni virali e polmonari

L'influenza e il raffreddore sono condizioni che sono caratterizzate da un notevole aumento della produzione di muco, nonché dall'irritazione della faringe e dall'accumulo di catarro nel tratto respiratorio. Troppo muco ci fa tossire di più di notte. La bronchite e la polmonite sono infezioni polmonari che causano anche questo tipo di sintomo.

Problemi cardiaci

Le persone che soffrono di insufficienza cardiaca tendono ad avere una tosse notturna a causa della carenza respiratoria suggerita da questa condizione. Quando la persona va a letto, la sua frequenza cardiaca diminuisce e la respirazione può essere difficile.

allergia

Molte persone allergiche agli acari della polvere reagiscono presentando episodi costanti di tosse secca, che di solito si aggrava di notte, soprattutto se la stanza ha contaminati tappeti, tende o aria condizionata. L'ingresso di polvere attraverso le narici stimola la tosse nel corpo come meccanismo di difesa per sbarazzarsi di queste particelle estranee.

Trattamento per la tosse notturna

La tosse notturna è un sintomo molto fastidioso che è importante prendersi cura in modo che il resto sia ottimale e il recupero abbia successo, poiché quando non dormiamo abbastanza il nostro sistema immunitario può diventare depresso e abbassare le nostre difese. Contrariamente a quanto la maggior parte delle persone immagina, gli sciroppi per la tosse di solito non hanno un effetto positivo sulla tosse notturna, poiché la loro azione espettorante e broncodilatatrice non corregge la rinorrea posteriore. Pertanto, il modo corretto di trattare la tosse notturna è attraverso il consumo di antiallergici .

Inoltre, per ridurre la tosse durante la notte è importante svuotare le narici prima di dormire con l'aiuto di una soluzione salina o eseguire inalazioni di vapore. Se si preferisce la prima opzione, è necessario riempire un iniettore con soluzione salina e svuotare il suo contenuto in ciascuna narice, che svuoterà il muco accumulato e impedirà l'irritazione notturna della faringe che stimola la tosse.

Quando la tosse notturna è persistente, è necessario visitare il medico in modo che una volta diagnosticata la sua causa prescriva inalatori, antiallergici e altri farmaci che aiutano a controllare il disagio. Ogni volta che la tosse è accompagnata da febbre è importante consultare un medico.

Dovresti anche tenere presente che ciò che mangi influenzerà la produzione di muco e catarro, motivo per cui, onsalus, ti lasciamo il cibo che provoca il muco per evitarli.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché tossiamo di più di notte, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di polmoni e vie respiratorie.

Raccomandato

Come imparare dagli errori del passato
2019
È normale che il coccige faccia male dopo il parto?
2019
Scarico vaginale verde: cause
2019