Posso avere relazioni dopo una fecondazione in vitro?

Molte coppie che hanno visto frustrato il loro sogno di essere genitori hanno naturalmente optato per la fecondazione in vitro come metodo di riproduzione assistita. Questa procedura consiste nell'unire lo sperma con l'ovulo al di fuori del corpo della donna e, affinché ciò sia possibile, è necessario che la donna consumi determinati farmaci per aumentare il numero di ovuli prodotti mensilmente dalle sue ovaie.

Perché la fecondazione in vitro sia eseguita correttamente, è necessario che la donna si prepari fisicamente ed emotivamente in modo che tutto sia in ordine al momento del trasferimento dell'embrione. Una volta introdotti gli embrioni nell'utero della donna, iniziano a sorgere infiniti dubbi: posso viaggiare? Dovremmo riposare? Posso fare sesso dopo una fecondazione in vitro? Quest'ultima domanda è una delle più frequenti e in questo articolo di ONsalus conoscerai la risposta.

Dopo la fecondazione in vitro: l'astinenza sessuale?

Per eseguire la FVI, è necessario che la donna consumi farmaci per la fertilità che aumenteranno le dimensioni delle sue ovaie e stimoleranno la produzione di uova, che verranno rimosse dal suo corpo per essere fecondate con lo sperma dell'uomo. A causa dei cambiamenti che si verificano nelle ghiandole sessuali femminili, gli specialisti medici vietano di fare sesso dopo la trasmissione embrionale di fecondazione in vitro. Perché? Perché durante i rapporti sessuali puoi ferire alcune delle ovaie che, ricorda, sono ingrandite, il che potrebbe essere molto doloroso per le donne.

Allo stesso modo, è anche importante astenersi dal fare sesso dopo la fecondazione in vitro perché in alcune posizioni il membro può toccare l'utero, dove gli embrioni sono stati appena posizionati e devono essere protetti da qualsiasi tipo di impatto. A sua volta, durante l'orgasmo femminile, la donna presenta contrazioni uterine che non sono benefiche in questa fase della fecondazione.

È importante che tu sappia che se hai avuto la fecondazione in vitro e hai fatto sesso, quell'atto non interverrà nel risultato del test di gravidanza. L'importanza di evitare il sesso durante questa fase del trattamento è quella di proteggere gli organi femminili e prevenire che la donna soffra di complicazioni, specialmente con le ovaie. Pertanto, la risposta alla domanda "Posso fare sesso dopo una fecondazione in vitro?" È "NO".

Quanto aspettare?

In considerazione del fatto che il sistema riproduttivo femminile ha subito una serie di cambiamenti e stimolazioni, è importante attendere che le ovaie recuperino le loro condizioni originali e smettere di provare dolori addominali che le ghiandole ingrossate potrebbero aver causato. Pertanto, i medici raccomandano di attendere 7 giorni dopo la trasfusione di embrioni per riprendere l'attività sessuale. Altri specialisti preferiscono consigliare alla ragazza di non fare sesso fino al momento del test di gravidanza, tra 10 e 14 giorni dopo l'introduzione degli embrioni nell'utero.

Se non ti è chiaro quando è il momento migliore per riprendere l'atto sessuale con il tuo partner, è importante che parli con il tuo medico, poiché il corpo di ogni donna è diverso e le ragioni per cui viene eseguita anche la fecondazione in vitro. Pertanto, avere una risposta accurata dal tuo specialista in base al tuo caso è il più conveniente.

Puoi avere relazioni prima e dopo il trasferimento dell'embrione?

Molte coppie hanno anche dubbi sul fatto che sia sicuro fare sesso dall'inizio del trattamento di fecondazione in vitro. In questi casi è importante evidenziare che il sesso non è controindicato prima che venga effettuata la trasfusione embrionale. Tuttavia, è importante che le donne tengano conto del fatto che il loro corpo, ormoni e ghiandole sessuali stanno attraversando una serie di cambiamenti e stimolazioni che possono rendere il sesso doloroso.

La fecondazione in vitro è un trattamento che mette alla prova l'intelligenza emotiva della coppia e di solito provoca livelli significativi di ansia perché la gravidanza non è garantita al 100%, infatti, la prognosi della fecondazione in vitro non è la più incoraggiante. In considerazione di ciò, ci sono molte coppie che iniziano a sperimentare stress cronico e distanziamento, poiché il loro umore inibisce completamente il desiderio sessuale. Se ciò accade, è importante che la coppia mantenga una buona comunicazione e non permetta all'angoscia di interferire nella coltivazione della loro relazione. Ora più che mai è importante rimanere uniti e stabili.

Altre cose che non dovresti fare dopo un IVF

La fecondazione in vitro suggerisce una serie di importanti cure e limitazioni dopo l'esecuzione della trasfusione di embrioni, poiché è importante aiutare il più possibile per garantire che questi embrioni rimangano correttamente nell'utero. Per questo motivo è importante che oltre ai rapporti sessuali identifichi altre attività che non sono raccomandate dopo la fecondazione in vitro, come:

  • Se il medico ti ha ordinato di riposare, devi rispettare la lettera. Resta a letto finché lo specialista ha raccomandato e riprendi progressivamente le tue attività quotidiane.
  • Non dovresti saltare i farmaci prescritti dal tuo medico, questo trattamento è essenziale per il successo della fecondazione in vitro.
  • È assolutamente vietato sollevare qualsiasi peso e compiere sforzi significativi per il proprio corpo.
  • Inoltre, non è consentito eseguire esercizi ad alto impatto.
  • Lo stress non è un buon partner nei giorni successivi alla trasfusione. Prenditi una vacanza e controlla, se possibile, l'ansia di sapere se sei incinta o no.
  • Né è consigliabile tuffarsi in mare, in piscina o in qualsiasi spa.
  • Non consumare alcol e tabacco .
  • Non eseguire test di gravidanza prima della data suggerita dal medico, altrimenti è possibile ottenere un risultato falso che vanifica le aspettative senza alcuna necessità.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso avere relazioni dopo un FIV? Ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Proprietà del cardamomo
2019
Master in psicologo generale della salute: dove studiarlo?
2019
Cosa si prova a rompere le acque
2019